>

Chuck Norris Bible - La Bibbia di Chuck NorrisMan­da­te i vostri ver­set­ti a mail@francescoamato.com, perio­di­ca­men­te ver­ran­no copia­ti all’in­ter­no del­la pagi­na principale.

Quan­do Chuck Nor­ris fa ses­so con un uomo non è per­chè è gay.…è che ha fini­to le donne.

Chuck Nor­ris non caga, espel­le debolezza.

Chuck Nor­ris non pian­ge, suda dagli occhi.

Chuck nor­ris usa i pre­ser­va­ti­vi sti­mo­lan­ti a rove­scio, cosi gode lui.

Dopo atten­ta ana­li­si il pre­si­den­te Tru­man scel­se di lan­cia­re la bom­ba ato­mi­ca su Hiro­shi­ma all’al­ter­na­ti­va di man­da­re Chuck Nor­ris, la moti­va­zio­ne fu che era sta­ta rite­nu­ta la solu­zio­ne più umana…

Dal 1940, anno di nasci­ta di Chuck Nor­ris, le mor­ti cau­sa­te da cal­ci volan­ti a gira­re sono aumen­ta­te del 13000 % .

I bam­bi­ni han­no pau­ra del buio, il buio ha pau­ra di Chuck Norris…

Chuck Nor­ris da vero galan­tuo­mo non chie­de mai l’e­tà a una don­na. La sega a metà e con­ta i cerchi.

Quan­do Chuck Nor­ris gio­ca a squash, il muro per­de, SEMPRE…

Quan­do pas­sa Chuck Nor­ris, i gira­so­li non san­no più dove caz­zo guar­da­re ed esplodono.

Chuck Nor­ris man­gia i gio­cat­to­li dei tran­sfor­mer come vei­co­li e li caga tra­sfor­ma­ti in robot.

Chuck Nor­ris ha per­so la ver­gi­ni­tà pri­ma di suo padre.

Chuck Nor­ris può sgom­ma­re in folle

Chuck Nor­ris può bat­ter­ti al solitario.

Chuck Nor­ris ha aper­to quel­la porta.

Chuck Nor­ris è il Lato Oscu­ro del Lato Oscu­ro del­la Forza.

Alla base del­la vita uma­na c’è il car­bo­nio. Alla base di Chuck Nor­ris c’è Chuck Norris.

Chuck Nor­ris usa come ven­ti­la­to­re il Muli­no Bianco

Chuck Nor­ris ha sca­la­to l’Et­na. Dall’interno

Quan­do Chuck Nor­ris dice “cuc­cia” al suo cane, imme­dia­ta­men­te l’a­ni­ma­le costrui­sce un palaz­zo per cani di 4 piani.

Chuck Nor­ris ha sta­bi­li­to il nuo­vo record di mon­dia­le di sal­to in alto. Per uffi­cia­liz­za­re il pri­ma­to stan­no tut­t’o­ra aspet­tan­do che atterri.

Quan­do Chuck Nor­ris capi­sce fischi per fia­schi, i fia­schi per non con­trad­dir­lo si tra­mu­ta­no in fischi all’istante.

Chuck Nor­ris ha un tri­ba­le die­tro la spal­la. Si trat­ta di un gros­so omac­cio­ne di colo­re. Vivo. Con tan­to di tam­bu­ro e peri­zo­ma di pelle.

Quan­do sul suo pic­kup Chuck Nor­ris azio­na le quat­tro frec­ce, non è per indi­ca­re che sta per fer­mar­si, ma per indi­ca­re che sta per svol­ta­re in quat­tro dire­zio­ni diverse.

Chuck Nor­ris può distrar­re coc­co­li­no concentrato.

Dopo aver­la disin­te­gra­ta con un cal­cio rotan­te immo­ti­va­to, Chuck Nor­ris ha tro­va­to una sor­pre­sa den­tro all’I­so­la di Pasqua.

Chuck Nor­ris può can­cel­la­re il cesti­no di Windows.

Al mare, i bam­bi­ni costrui­sco­no castel­li di sab­bia, arma­ti di sec­chiel­lo e palet­ta. Chuck Nor­ris costrui­va castel­li di sco­gli. A mani nude.

Da pic­co­lo Chuck Nor­ris, facen­do un buchet­to in ter­ra con la palet­ta nel suo ranch in Texas, ha tro­va­to un gia­ci­men­to petro­li­fe­ro. In Ara­bia Saudita.

Chuck Nor­ris ha inter­rot­to una nota “cate­na” di mail su inter­net. Ed è mor­to. Sant’Antonio.

Le cia­bat­te di Chuck Nor­ris sono adde­stra­te a ripor­tar­gli il cane quan­do serve.

Chuck Nor­ris ha col­pi­to con un cal­cio rotan­te l’o­mi­no di Win­do­ws Live Mes­sen­ger. Ora nel suo PC c’è Win­do­ws Dead Messenger.

Per la salu­te dei den­ti, i den­ti­sti rac­co­man­da­no di sosti­tui­re lo spaz­zo­li­no ogni tre mesi. E di non rom­pe­re il caz­zo a Chuck Norris.

Duran­te una par­ti­ta al Gio­co dei Mimi, per far indo­vi­na­re “Hitler” alla sua squa­dra, Chuck Nor­ris ha inva­so la Polonia.

Chuck Nor­ris ha vin­to la cor­sa alla Casa Bian­ca toc­can­do il muro del­l’uf­fi­cio di Bush ed escla­man­do “pri­mo!”.

Alle dit­te pro­dut­tri­ci di Via­gra, arri­va lo spam di Chuck Norris.

Quan­do fa foo­ting, Chuck Nor­ris indos­sa un paio di puma. Vivi.

Ozzy Osbour­ne, con un mor­so, ha stac­ca­to la testa ad un pipi­strel­lo; Chuck Nor­ris, con un mor­so, ha stac­ca­to la testa a Batman.

Se Chuck Nor­ris sco­reg­gia in ascen­so­re, tut­ti i pre­sen­ti auto­ma­ti­ca­men­te si dichia­ra­no col­pe­vo­li. E Chuck Nor­ris pron­ta­men­te li ucci­de con un cal­cio rotan­te. Nes­su­no sco­reg­gia in pre­sen­za di Chuck Nor­ris. Nessuno.

Chuck Nor­ris duran­te i temi a scuo­la, non solo pote­va scri­ve­re “Ho anda­to”, ma ave­va dav­ve­ro andato.

La cal­co­la­tri­ce di Chuck Nor­ris non è sola­re, è incaz­za­ta nera.

Quan­do la matri­gna di Bian­ca­ne­ve ha chie­sto allo spec­chio chi fos­se la più bel­la del rea­me, lo spec­chio ha rispo­sto “Chuck Norris”.

Nel 1969 Chuck Nor­ris ha mes­so pie­de sul­la Luna. Lascian­do l’al­tro sul­la terra.

Chuck Nor­ris può spac­ca­re il Sole con le pietre.

Atlan­ti­de è sta­ta som­mer­sa dal­le acque quan­do Chuck Nor­ris, inter­ro­ga­to in geo­gra­fia, si è ricor­da­to solo di cin­que con­ti­nen­ti su sei.

Una vol­ta Chuck Nor­ris, attra­ver­san­do la stra­da sul­le stri­sce pedo­na­li, ha tra­vol­to e ucci­so un ubria­co al volante.

Nel rac­co­gli­to­re ad anel­li di Chuck Nor­ris ci si alle­na Yuri Chechi.

Quan­do le don­ne fan­no ses­so con Chuck Nor­ris a vol­te simu­la­no di non ave­re un orgasmo.

Il buon­gior­no di chiun­que si vede dal mat­ti­no di Chuck Norris.

Chuck Nor­ris può far­si un suc­chiot­to sul collo.

Da pic­co­lo, quan­do Chuck Nor­ris liti­ga­va coi suoi geni­to­ri, li man­da­va a let­to sen­za cena.

Chuck Nor­ris ha vin­to i mon­dia­li di poker, cam­bian­do le car­te in tavo­la con un discorso.

Dove pas­sa Atti­la non cre­sce più l’erba. Dove pas­sa Chuck Nor­ris cre­sce la barba.

Chuck Nor­ris può fer­ma­re un ciclo­ne con un anticiclone.

Chuck Nor­ris sigla i con­trat­ti con una sti­lo. Una Fiat Stilo.

Quan­do Chuck Nor­ris lam­peg­gia coi fari del suo pick-up, dopo qual­che secon­do tuona.

Chuck Nor­ris si è lan­cia­to col para­ca­du­te da sei­mi­la metri. Una vol­ta toc­ca­to ter­ra, per festeg­gia­re con i suoi com­pa­gni ha anche aper­to il paracadute.

Chuck Nor­ris adde­stra il suo equi­li­brio stan­do sul dor­so del­le for­mi­che sen­za schiacciarle.