>

Pioggia di meteoriti in russia e asteroide DA-14 in arrivo questa sera

“..ma è impos­si­bi­le che col­pi­sca il nostro Pia­ne­ta”. Paro­la del­la NASA. C’è da crederci?

Ana­liz­zia­mo due fat­ti incon­fu­ta­bil­li: DA-14 pas­se­rà a una distan­za di cir­ca 20.000 chi­lo­me­tri dal­la super­fi­cie, il che signi­fi­ca che sarà più vici­no a noi di quan­to non lo sia­no i satel­li­ti che abbia­mo in orbi­ta e che se ne stan­no ad una distan­za media di 36.000 chilometri.

Su sca­la cosmi­ca 20.000 chi­lo­me­tri sono meno di una scor­reg­gia di gam­be­ret­to e l’a­ste­roi­de in que­stio­ne pro­vie­ne da distan­ze mol­to superiori.

Secon­do fat­to: sta­mat­ti­na una piog­gia di meteo­ri­ti ha mez­zo sfa­scia­te sei cit­tà degli Ura­li feren­do 400 per­so­ne. La NASA non ave­va man­co aper­to boc­ca su que­sta cosa. In com­pen­so dico­no che “Non c’è nes­sun nes­so tra que­sta piog­ga di meteo­ri­ti e il pas­sag­gio di DA-14”

Det­ti que­sti due fat­ti, come fan­no i gran­di esper­ti del­la NASA ad esse­re cer­ti del­la rot­ta di DA-14 se alla pro­va dei fat­ti (quan­ti fat­ti in que­sto post…) non sono nep­pu­re sta­ti in gra­do di pre­ve­de­re un even­to come quel­lo occor­so in Russia?

E soprat­tut­to… come si fa a nega­re un rap­por­to tra una piog­gia di meteo­ri­ti che arri­va a deva­sta­re sei cit­tà e un meteo­ri­te che a distan­za di poche ore li segui­rà a ruo­ta (si spe­ra non fino all’ul­ti­mo altri­men­ti sareb­be­ro dav­ve­ro caz­zi amari)?

Le bal­le e le bag­gia­na­te che pro­pi­na la stam­pa stan­no arri­van­do a dimen­sio­ni, que­ste sì, dav­ve­ro cosmiche!

Con­di­vi­di

1 Comment

  1. carola ha detto:

    Me lo sta­vo giu­sto chie­den­do anch’io 😉