>

Domani 2 Febbraio: la notte della Candelora. Mandiamo un segnale!

“La not­te del­le Can­de­lo­ra il 2 feb­bra­io dal­le ore 21:00 alle 24:00 stac­ca tut­to per tre ore ed accen­di una can­de­la ad ogni fine­stra del­la tua abi­ta­zio­ne. Stac­ca tv, radio, inter­net, non fare uso di ener­gia elet­tri­ca, non usa­re auto, ban­co­mat o car­te di credito.

Una can­de­la acce­sa illu­mi­na il davan­za­le, milio­ni di can­de­le acce­se illu­mi­na­no l’Italia inte­ra. Lan­ce­re­mo un mes­sag­gio chia­ro al nuo­vo Gover­no e a tut­ti colo­ro che ci rap­pre­sen­te­ran­no in Parlamento.”

Rilan­cia­ta dal blog “Visio­ne Alche­mi­ca”, l’i­ni­zia­ti­va mi tro­va dav­ve­ro d’ac­cor­do. In occa­sio­ne del­la festi­vi­tà del­la Can­de­lo­ra, che ricor­da la pre­sen­ta­zio­ne di Gesù al tem­po ma che ricor­re anche nel­la tra­di­zio­ne roma­na come omag­gio alla Dea Februa, al seco­lo Giu­no­ne, in quel­la Neo­pa­ga­na come uno degli otto sab­ba prin­ci­pa­li lega­to alla fer­ti­li­tà del­la ter­ra, in quel­la Irlan­de­se come cul­mi­ne del­l’in­ver­no etc. etc., potrem­mo ave­re l’oc­ca­sio­ne di segna­la­re qual­co­sa a que­sto gover­no osce­no, ma soprat­tut­to potrem­mo ave­re l’oc­ca­sio­ne per risco­pri­re la pos­si­bi­li­tà di fare qual­co­sa insieme.

Non è cosa coì dif­fi­ci­le da fare, e se deci­de­te di par­te­ci­pa­re, e ave­te un sito o un blog, pote­te rilan­cia­re a vostra vol­ta l’iniziativa.

Con­di­vi­di