>

Transformers 3: noioso al limite del tedio

C’e­ra qual­co­sa di nai­ve negli epi­so­di pre­ce­den­ti (oltre a Megan Fox) che li ren­de­va­no in qual­che modo pia­ce­vo­li, allo stes­so modo di una fia­ba già sen­ti­ta ma sem­pre pia­ce­vo­le da ricordare.

Qual­co­sa che in que­sto epi­so­dio si sono dimen­ti­ca­ti per stra­da, lascian­do posto solo a tan­ta com­pu­ter gra­fi­ca da far riz­za­re i capel­li (su que­sto nul­la da dire, ovviamente).

Per il resto il film è di una noia mor­ta­le, con la pri­ma metà incen­tra­ta su quel defi­cien­te di Sam Wit­wic­ky (Shia LaBeouf) e sul­le stron­za­te del­la sua vita pri­va­ta insie­me a una gnoc­ca impe­ria­le (Rosie Ali­ce Hun­ting­ton-Whi­te­ley, vera­men­te ultra­ter­re­na!) che per tut­to il film si aggi­ra come se stes­se sfi­lan­do per Victoria’s Secre­ts, sem­pre con tac­co 12 anche in mez­zo ai bombardamenti.

La secon­da metà inve­ce è un guaz­za­bu­glio assur­do, con una tra­ma a dir poco peno­sa, che però, a dif­fe­ren­za degli epi­so­di pre­ce­den­ti, vuo­le pren­der­si sul serio.

Erro­re ter­mi­na­le da par­te di Bay che deve esser­si mon­ta­to la testa nel frattempo.

Mora­le del­la favo­la… ho già spre­ca­to trop­pe paro­le per que­sta porcata.

Da evi­ta­re!

Con­di­vi­di

3 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Appro­vo la recen­sio­ne, ma non le motivazioni.

    Il film è UNA MERDA (io non l’ho visto) per il sem­pli­ce fat­to che non c’è Megan. E non per­ché “Megan Fox bla bla bla gnoc­ca bla bla”, ma sem­pli­ce­men­te per­ché NON SI CAMBIANO GLI ATTORI IN CORSA. Pun­to. E vaffanculo.

    • Franz ha detto:

      Megan l’han­no tol­ta solo per­chè si è per­mes­sa di pro­te­sta­re con­tro i modi di Michael Bay. Te l’ho det­to che si è mon­ta­to la testa!!!!

  2. Sciuscia ha detto:

    Sìsì, ma va tut­to bene. Intan­to i miei 9 euro Bay non se li bec­ca, e chis­sà quel­li di quan­ti altri. Scom­met­tia­mo che sarà il peg­gio­re dei tre film per incassi..?