>

Nonostante tutto l’AGCOM approva la delibera. Abbiamo due mesi per fargli cambiare idea

Lo appren­do in que­sto momen­to dal sito di Ful­vio Sar­za­na dove tro­va­te l’inte­ro arti­co­lo.

Sostan­zial­men­te inva­ria­ta la deli­be­ra, pas­sa da 5 a 15 gior­ni il tem­po per il con­trad­di­to­rio, men­tre per quan­to riguar­da l’i­ni­bi­zio­ne di siti este­ri si pas­se­rà dal­la magistratura.

Tut­ta­via AGCOM sta chie­den­do al gover­no di ave­re pote­ri diret­ti anche in que­sto caso.

Ora ci sarà un perio­do di 60 gior­ni dopo il qua­le que­sta deli­be­ra liber­ti­ci­da e osce­na diven­te­rà ope­ra­ti­va. Abbia­mo 60 gior­ni per oppor­ci in tut­ti i modi.

Non è anco­ra det­ta l’ul­ti­ma paro­la: non addormentiamoci!

Con­di­vi­di

3 Comments

  1. Fede ha detto:

    Franz ma chi caz­zo sono sti fasci­sti del­l’a­g­com???? Chi gli da l’autorità???non è il loro inten­to fasci­sta e anticostituzionsle???
    Por­ca troiaaaa!!!

  2. Blushaft / wfal ha detto:

    tra l’al­tro lo stan­no attuan­do in un perio­do in cui.…la gen­te sta meno davan­ti ad internet…essendo estate…se pro­prio non ci lavora.…per cui pas­sa più in sor­di­na que­sta cosa.….

  3. jackll ha detto:

    Biso­gna agi­re, ma mol­to velo­ce­men­te e in manie­ra convincente ! 

    orga­ni­zia­mo­ci !!!!!!!