>

La diretta streaming contro la delibera AGCOM: qualcosa di fantastico. C’era pure Stallman

Ieri sera qua­si 5.000 per­so­ne con­tem­po­ra­nea­men­te in rete segui­va­no lo strea­ming orga­niz­za­to da Ago­rà Digi­ta­le, una lun­ga diret­ta con inter­ven­ti, con­tri­bu­ti e paro­le, con un tota­le di 85.000 passaggi.

Nien­te reto­ri­ca (qual­co­si­na, qui è là, ma nul­la di che…) ma tan­te idee! Idee nuo­ve, idee libe­re, idee genia­li e tan­ta, tan­ta matu­ri­tà. Twit­ter è let­te­ral­men­te scop­pia­to di com­men­ti, por­tan­do l’ha­sh­tag #not­te­re­te in testa ai Trend Topic.

Per­si­no Stall­man è inter­ve­nu­to in diret­ta tele­fo­ni­ca, dan­do gran­de lustro alla trasmissione.

Il pro­ble­ma è noto: l’A­G­COM oggi dovreb­be vara­re una deli­be­ra che con­sen­ti­reb­be all’A­G­COM stes­sa di chiu­de­re qua­lun­que sito per il sem­pli­ce sospet­to di vio­la­zio­ne del copyright.

Qui non si trat­ta di dirit­to d’au­to­re, come han­no fat­to nota­re pra­ti­ca­men­te tut­ti gli inter­ve­nu­ti, ma di cen­su­ra allo sta­to puro! Si trat­ta del­l’en­ne­si­mo ten­ta­ti­vo di imba­va­glia­re una rete che sta diven­tan­do sem­pre più sco­mo­da per­chè, come è sta­to dimo­stra­to duran­te il recen­te refe­ren­dum, ha acqui­si­to il pote­re di costrin­ge­re la poli­ti­ca a par­la­re di argo­men­ti che vor­reb­be far pas­sa­re sot­to silenzio.

La tra­smis­sio­ne di ieri è sta­ta di impor­tan­za capi­ta­le per l’I­ta­lia, quel­l’I­ta­lia che si è meri­ta­ta il PENULTIMO POSTO (dopo di noi c’è solo la Tur­chia) nel­la clas­si­fi­ca del­la liber­tà digitale.

Per me è sta­ta par­ti­co­lar­men­te impor­tan­te, per­chè… mi ha dimo­stra­to che non sia­mo soli. Che tan­ti pen­sa­no in ter­mi­ni di liber­tà, con­di­vi­sio­ne e con­sa­pe­vo­lez­za. Solo che non lo sap­pia­mo, per­chè ci par­lia­mo poco.

Ma una tra­smis­sio­ne come quel­la di ieri dimo­stra, al di là di ogni stron­za­ta, che inve­ce le per­so­ne che pos­so­no fare la dif­fe­ren­za ci sono eccome!

E non sono da cer­ca­re negli ash­ram, nel­le chie­se o nei movi­men­ti eso­te­ri­ci. Sono da cer­ca­re qui e ora. Di fian­co a noi. Si, per­chè con la rete anche 10.000 chi­lo­me­tri di distan­za non fan­no differenza.

E una dif­fe­ren­za che non fa la dif­fe­ren­za.… sem­pli­ce­men­te non è una differenza!

Con­di­vi­di

4 Comments

  1. Dioydea ha detto:

    ____Non si pos­so­no più fare para­go­ni nean­che con il recen­tis­si­mo passato__: lO DEFINIREI davvero
    _____________________UN BEL … SANTO QUANTICO!__(dioydea)

    • Franz ha detto:

      Con­cor­do! Gra­zie del pas­sag­gio e del com­men­to! :bye:

  2. vito ha detto:

    gra­zie a te non mi sono per­so que­sto “even­to”.…. thanks