>

I Sussurri del Lama: il veleno della superbia

Lo stes­so Bud­d­ha ne indi­ca­va la tos­si­ca essen­za: quan­do la super­bia pone le sue radi­ci, per sra­di­car­la può occor­re­re un’in­te­ra vita.

La men­te ordi­na­ria for­ni­sce un’im­ma­gi­ne del se’ qua­le vor­reb­be che fos­se o qua­le ritie­ne che sia. Non impor­ta qua­le, ma uno dei due fat­ti ha sem­pre luo­go. Ed è il moti­vo per cui l’uo­mo sag­gio si guar­da dal­la superbia.

Que­sto brut­tis­si­mo sen­ti­men­to por­ta a non con­si­de­ra­re gli altri per ciò che sono: imma­gi­ni spe­cu­la­ri di noi stes­si nel­la men­te di Dio. Con­si­de­rar­si supe­rio­ri sul­la base di ciò che si cre­de di se’ impli­ca qua­si sem­pre ces­sa­re di cre­de­re nel­l’Uo­mo ed ini­zia­re a dare sostan­za a ciò che sostan­za, per defi­ni­zio­ne, non ha: l’illusione.

Il super­bo non può mai fare a meno di fare qua­lun­que cosa pur di ave­re una posi­zio­ne di mag­gior pre­gio, o di con­trol­lo, su colo­ro che gli stan­no attor­no e non si fer­me­rà fino a che costo­ro non ne avran­no rico­no­sciu­to ed accet­ta­to la schiac­cian­te supe­rio­ri­tà; una ricer­ca con­ti­nua di rico­no­sci­men­to che arri­va sem­pre alla furia ed alla distru­zio­ne di tut­ti colo­ro che gli stan­no intorno.

E’ così che gran­di uomi­ni del pas­sa­to, splen­den­ti per for­za inte­rio­re e ret­ti­tu­di­ne, sono sci­vo­la­ti lun­go il cri­na­le del­la pro­pria supe­rio­ri­tà, disat­ten­den­do il pro­prio com­pi­to socia­le e inte­rio­re, cagio­nan­do immen­se sof­fe­ren­ze e, infi­ne, dan­no enor­me a se’ stessi.

Occor­re ricor­da­re sem­pre che la nostra pre­sen­za, per quan­to aurea, non deve mai deri­me­re dal­la con­sa­pe­vo­lez­za che la vita è una, anche quan­do si mani­fe­sta nel­le for­me più mise­re. Dob­bia­mo ricor­da­re che, se il Kar­ma ci arri­de rega­lan­do­ci un bel viso o una men­te illu­mi­na­ta, non usa­re que­sti doni per gli altri è un delit­to, secon­do solo a quel­lo di usar­li per sfrut­tar­ne la vita, un delit­to che pri­ma o poi paghe­re­mo pie­na­men­te in mone­ta di sof­fe­ren­za. Ed è pur­trop­po mis­sio­ne inu­ti­le affron­ta­re il super­bo: egli è pri­gio­nie­ro del­la sua stes­sa con­di­zio­ne avve­le­na­ta; meglio dun­que evi­tar­lo e lasciar­lo anda­re per la sua strada.

Oppu­re, come a vol­te fa qual­cu­no ver­so l’a­ma­to, seguir­lo con la pre­ghie­ra, affin­chè la luce di Colui che Solo E’ ne rischia­ri la Men­te ed il Cuore.

Con­di­vi­di

12 Comments

  1. Giuseppe ha detto:

    Gra­zie Lama T.

  2. simona ha detto:

    Ma per­chè non togli quel­la por­ca­ta in alto a destra? Quel­lo basta e avan­za per far­si veni­re un dub­bio sul tuo blog. E su di te.
    Che biso­gno ne hai? Lascia che regni il con­te­nu­to, che è più che sufficiente.

    • Franz ha detto:

      Fat­ti veni­re tut­ti i dub­bi che vuoi, lo sco­po del blog è pro­prio quel­lo. Il con­te­nu­to regna, come dici tu (cosa di cui ti rin­gra­zio pro­fon­da­men­te), ugualmente.
      Gra­zie del pas­sag­gio e del commento.
      :bye:

    • Aurora ha detto:

      Simo­na, hai dato un “otti­mo esem­pio” a tut­ti quei tuoi simi­li che con­si­de­ra­no il con­te­ni­to­re più impor­tan­te del contenuto…
      Ed ecco per­ché su que­sto caz­zo di pia­ne­ta tut­to va a put­ta­ne (in sen­so meta­fo­ri­co e non…)
      Saluti…

      • Franz ha detto:

        Ti devo una flu­te di cham­pa­gne! :muah: :muah: :muah:
        Gra­zie e Buo­na Pasqua!

  3. Giovanna ha detto:

    Quo­to Simo­na, anche a me vie­ne un dubbio.

    • franz ha detto:

      Quo­to me stes­so: anche tu puoi far­ti veni­re tut­ti i dub­bi che vuoi!

  4. Blushaft / wfal ha detto:

    …Franz ti rin­gra­zio ogni gior­no del­le foto a destra che adoro.…e che mi ricor­da­no ogni gior­no che Dio esi­ste in tut­te le sue mera­vi­glio­se sfacettature.…e di cui cer­co di gode­re pienamente.…
    eppoi, sen­za, for­se non sareb­be più il tuo blog !!!!
    a par­te gli scherzi.…
    gra­zie lama T. del bre­ve ma inten­so scrit­to sul­la super­bia che ognu­no di noi non deve mai dimenticare.…

  5. franz ha detto:

    Per quan­to riguar­da Gio­van­na e Simo­na, caso mai pas­sas­se­ro di nuo­vo di qua, cosa che non riten­go e che, aggiun­go, nep­pu­re mi auguro.

    Con un arti­co­lo come quel­lo di LamaT, voi l’u­ni­ca cosa che riu­sci­te a dire è che vi da fasti­dio un cor­po di don­na nudo?

    Allo­ra, cre­de­te­mi: il dub­bio ve lo dove­te dav­ve­ro far venire.
    E bel­lo gros­so anche!

  6. alli ha detto:

    :wow: 😀

  7. toni ha detto:

    …per­chè non ci met­ti anche il cor­po di un uomo nudo?alle fem­mi­ne pia­ce­reb­be e si dis­sol­ve­reb­be­ro i dub­bi… e caro franz si vede che non vuoi can­di­dar­ti in politica…e poi il rim­pian­to dei nostri ven­t’an­ni, quan­do era­va­mo tut­ti gio­va­ni e bel­li… :smo­ke­red: ‚quan­to sono ruf­fia­no però.che vizio capi­ta­le è il ruffianismo?