>

Fukushima: i nuclei fondono, il mare è radioattivo ma il cane è salvo. Ma che cazzo…

Ecco… one­sta­men­te io noti­zie come que­ste non rie­sco pro­prio a capirle…

Sul Cor­rie­re di Saba­to solo poche righe per com­men­ta­re le nefa­ste evo­lu­zio­ni di uno dei più gran­di disa­stri ato­mi­ci del­la sto­ria del­l’u­ma­ni­tà (bom­be esclu­se, ovvia­men­te): a Fuku­shi­ma due reat­to­ri sono in fusio­ne qua­si com­ple­ta e da una fal­la in uno dei due si river­sa in mare acqua for­te­men­te radioat­ti­va, con­ta­mi­na­ta da ele­men­ti di ogni gene­re. La fal­da acqui­fe­ra di quel­la zona è irri­me­dia­bil­men­te com­pro­mes­sa, c’è gen­te che rischia di cre­pa­re ogni minu­to, il gover­no giap­po­ne­se fa di tut­to per esten­de­re un cover-up di quel­li giu­sti, così, tan­to per non far sape­re al mon­do quan­to sono nel­la mer­da.

Pra­ti­ca­men­te un quar­to del Giap­po­ne sta sof­fren­do i dan­ni di un disa­stro imma­ne, tota­le, qual­co­sa che tra non mol­to, nono­stan­te quel­lo che NON dico­no i gover­ni, rica­drà sul­la testa di tut­ti noi.

Solo poche righe per par­la­re degli incre­di­bi­li aggra­va­men­ti pro­dot­ti dal­l’i­dio­zia uma­na ma un inte­ro arti­co­lo per par­la­re di un cane che è sta­to sal­va­to dopo tre settimane.

Ma vi ren­de­te con­to di quan­to vi piglia­no per il culo sui gior­na­li? Vi ren­de­te con­to di quan­to fan­no leva sui sen­ti­men­ti più idio­ti per intor­ta­re la gente?

Chi caz­zo se ne fre­ga di un cane di mer­da (e se gli ani­ma­li­sti si inal­be­ra­no me ne sbat­to ampia­men­te le pal­le) sal­va­to dal­la guar­dia costie­ra quan­do ci sono deci­ne di miglia­ia di mor­ti e cen­ti­na­ia di miglia­ia di per­so­ne nel­la dispe­ra­zio­ne più totale?

Sono con­ten­to per il cane, ma per­so­nal­men­te riten­go che pub­bli­ca­re un arti­co­lo del gene­re (un inte­ro arti­co­lo, non so se mi spie­go…) e dedi­ca­re poche righe a tut­to il resto di ciò che sta suc­ce­den­do sia un’of­fe­sa nei con­fron­ti di tut­ta la gen­te che in Giap­po­ne sta veden­do la pro­pria vita rovi­na­ta, distrut­ta o anche solo seria­men­te minac­cia­ta.

E se la noti­zia vi ha com­mos­so allo­ra non sie­te nor­ma­li nep­pu­re voi!

Fate­ve­ne una ragione!

Con­di­vi­di

9 Comments

  1. giorgia ha detto:

    Guar­da che abbia­mo capi­to che è un casi­no di mer­da quel­lo che è suc­ces­so e che la fusio­ne c’è sta­ta e che ne paghe­re­mo le con­se­guen­ze e che sono mor­te un casi­no di per­so­ne e che man­ge­re­mo pesce radiat­ti­vo dal­la pros­si­ma set­ti­ma­na sen­za saper­lo e che por­ca put­ta­na quan­to è inca­pa­ce l’es­se­re uma­no che vuo­le usa­re il nuclea­re e non è capa­ce e che caz­zo pro­prio.…. ma alme­no se per cin­que minu­ti pas­sa una noti­zia che non ti fa ango­scia­re e MENO MALE alme­no una, ma che ci fa male una noti­zia buo­na su un noti­zia­rio che è un lista di sven­tu­re e cro­na­ca nera e disgra­zie e che pal­le! Occhio come dici tu, che loro voglio­no fare leva sui nostri sen­ti­men­ti, infat­ti voglio­no far­ci sta­re caga­ti spa­ven­tan­do­ci con la tv degli orro­ri (alias TG).… quin­di per me vede­re una noti­zia che non è brut­ta è una tale rari­tà (fac­ci caso.….) che qua­si qua­si festeg­gio… anche se è una stron­za­ta. E poi non sono un’a­ni­ma­li­sta ma pove­ra bestia, stac­ci te 3 set­ti­ma­ne alla deri­va sui rifiu­ti e vedi di soprav­vi­ve­re.…. Buo­na gior­na­ta, ti leg­go comun­que sem­pre volen­tie­ri. Giorgia

    • Franz ha detto:

      Nien­te da dire sul­la pove­ra bestia, come det­to nel post sono con­ten­to per lui. Il pro­ble­ma è che la per­ce­zio­ne di quel­lo che sta acca­den­do, che per per­so­ne come te è evi­den­te­men­te più chia­ra, non lo è per mol­ti altri che non han­no la pos­si­bi­li­tà di informarsi.
      Buo­na gior­na­ta :bye: :bye:

  2. Layla ha detto:

    Allo­ra io non sono normale.
    Pec­ca­to ;P

    Lay­la.

    • Franz ha detto:

      La doman­da è sem­pli­ce: ti sei com­mos­sa altret­tan­to o di più per la popo­la­zio­ne giap­po­ne­se? Ti sei com­mos­sa per que­sto pia­ne­ta che, tra una bal­la e quel­l’al­tra, vie­ne sem­pre più devastato?
      Se la rispo­sta è “si”, allo­ra com­muo­ver­si per il cane ha un senso.
      Ma se la rispo­sta è “no”, allo­ra, al posto tuo, un paio di dub­bi me li farei dav­ve­ro venire.

  3. Ilia ha detto:

    Ciao Franz, ecco il video del ricon­giun­gi­men­to tra il cane sal­va­to e la sua padrona!

    http://video.corriere.it/cane-sopravvissuto-ritrova-sua-padrona/d3ed4d8e-5ebd-11e0-b025-06c58bf39633

    :prrr:

  4. Pirata ha detto:

    Franz sai quan­ta gen­te ‘è per strada?

  5. filippo ha detto:

    e’ nor­ma­le che in un pae­se in cui l’in­for­ma­zio­ne non esiste,si mani­po­li la real­ta’ in base ai biso­gni eco­no­mi­ci dei pap­po­ni di turno.altrimenti non ci sareb­be biso­gno di un ulte­rio­re refe­ren­dum su un argo­men­to sul qua­le gli ita­lia­ni si sono gia’ espressi.…porcoddio