>

Il Papa mette il naso nel caso Ruby: da che pulpito!

Que­sta l’ha det­ta Bene­det­to XVI:

“La socie­tà e le isti­tu­zio­ni pub­bli­che ritro­vi­no la loro “ani­ma”, le loro radi­ci spi­ri­tua­li e mora­li, per dare nuo­va con­si­sten­za ai valo­ri eti­ci e giu­ri­di­ci di rife­ri­men­to e quin­di all’a­zio­ne pratica”.

Ieri mi sono trat­te­nu­to, ma oggi non ce la fac­cio proprio.

Io mi chie­do con che fac­cia una chie­sa impli­ca­ta così a fon­do nei recen­ti scan­da­li sul­la pedo­fi­lia pos­sa per­met­ter­si anche solo di fia­ta­re su un argo­men­to come quel­lo sui cui da due gior­ni non man­ca di pon­ti­fi­ca­re, nel­la più tota­le pedan­te­ria e nel mora­li­smo più bacchettone.

E fate­vi i vostri una vol­ta buona!

Con­di­vi­di

2 Comments

  1. White Knight ha detto:

    i “NASO” si… per non dire “QUALCOS’ALTRO”!!! :fin­ger:

  2. Marco ha detto:

    POVERETTO!!!! Ma non il Papa! :bleah: :bleah: