>

Paracetamolo: correlato ad asma e allergie nei bambini. Era ora!

E’ da una vita che la gen­te con­ti­nua ad assu­me­re ed a far assu­me­re ai bam­bi­ni far­ma­ci a base di para­ce­ta­mo­lo (come la famo­sis­si­ma Tachi­pi­ri­na e deri­va­ti) come se piovesse.

In Ita­lia i bam­bi­ni ven­go­no let­te­ral­men­te ingoz­za­ti di Tachi­pi­ri­na da geni­to­ri inco­scien­ti e igno­ran­ti, nel­la con­vin­zio­ne che fac­cia meno male del­l’a­spi­ri­na (il che for­se è anche vero).

Solo che il para­ce­ta­mo­lo è un far­ma­co estre­ma­men­te pesan­te e dan­no­so per il fega­to e che diven­ta a vol­te cau­sa di infiam­ma­zio­ni gra­vis­si­me quan­do asso­cia­to con altri far­ma­ci qua­li ad esem­pio l’a­ci­do ace­til­sa­li­ci­li­co (appun­to, l’aspirina).

Dopo anni che Big Phar­ma e un eser­ci­to di medi­ci coi para­oc­chi con­ti­nua­no a rim­pin­za­re adul­ti e bam­bi­ni, final­men­te qual­cu­no si è deci­so a nota­re che i bam­bi­ni che han­no assun­to para­ce­ta­mo­lo nei pri­mi 15 mesi di vita (quin­di pra­ti­ca­men­te tut­ti), svi­lup­pa­no asma e aller­gie in modo mol­to più fre­quen­te che quel­li che inve­ce la feb­bre se la sono fat­ta pas­sa­re in altri modi.

Per­so­nal­men­te mi chie­do quan­do la gen­te ini­zie­rà ad apri­re gli occhi e a com­pren­de­re in che mon­do di mer­da le varie mul­ti­na­zio­na­li far­ma­ceu­ti­che stan­no facen­do vive­re tut­ti noi.

Con­di­vi­di

2 Comments

  1. White Knight ha detto:

    Pur­trop­po fun­zio­na così (anche se non ho anco­ra capi­to chi caz­zo lo abbia deci­so.. mah) gli uma­ni se non ci sbat­to­no con­tro la fac­cia mica ci cre­do­no che la mer­da puz­za se tu glie­lo dici ergo qual­cu­no di deve anda­re di mez­zo, nel­la fat­ti­spe­cie gli infan­ti, ma ricor­da anche che le mul­ti­na­zio­na­li del far­ma­co han­no tut­to l’in­te­res­se a far­ci cam­pa­re più a lun­go si, ma pos­si­bil­men­te mala­tic­ci così loro incas­sa­no (ma chis­sà che dovran­no far­ci poi con tut­ti sti sol­di che accu­mu­la­no bah.…).
    L’u­ni­ca pos­si­bi­li­tà e che una fet­ta sem­pre mag­gio­re di per­so­ni si dia una sve­glia­ta il pri­ma pos­si­bi­le ed inver­ta la dele­te­ria ten­den­za ad affi­da­re la pro­pria salu­te ai pre­sun­ti “mira­co­li del­la bio medi­ci­na” (che è la medi­ci­na occi­den­ta­le per inten­der­ci, da non con­fon­de­re il ter­mi­ne “BIO” inte­so come natu­ra­le poi­ché la medi­ci­na natu­ra­le è det­ta medi­ci­na tra­di­zio­na­le appunto).
    Diver­sa­men­te per fati pas­sa­re la feb­bre oggi di con­dan­ni a schiat­ta­re di cir­ro­si a fega­to dopo­do­ma­ni.… con­ten­ti loro… :war­rior:

  2. monica ha detto:

    anco­ra più dan­no­sa e sen­za evi­den­ze scien­ti­fi­che la pra­ti­ca comu­ne di alter­na­re para­ce­ta­mo­lo ed ibuprofene 🙁
    Monica
    http://alibablog.wordpress.com/2010/09/29/perche-le-evidenze-scientifiche-non-incidono-sulla-pratica-di-gestione-della-febbre/