>

Big Pharma accusata di corruzione: oh toh! Ma come mai?

Oba­ma è par­ti­to alla riscos­sa, deci­so, alme­no in appa­ren­za, a dare una lima­ti­na allo stra­po­te­re del­le mul­ti­na­zio­na­li farmaceutiche.

Lo fa con una com­mis­sio­ne d’in­chie­sta che è inca­ri­ca­ta di inda­ga­re sul­le pra­ti­che cor­rut­ti­ve che i gran­di grup­pi indu­stria­li far­ma­ceu­ti­ci sono sospet­ta­ti (meta­fo­ra, ovvia­men­te) di met­te­re in atto da sem­pre in ogni pae­se, nei con­fron­ti di mez­zo mondo.

Mi ave­va inso­spet­ti­to l’e­pi­so­dio di pochi gior­ni fa, riguar­dan­te la mes­sa sot­to inchie­sta con l’ac­cu­sa di cor­ru­zio­ne di alcu­ni medi­ci da par­te dei NAS di Firen­ze. Sem­bra­va una cosa stra­na, fuo­ri dal blu, per usa­re una fra­se inglese.

Ora mi spie­go meglio cosa sta acca­den­do; l’in­chie­sta ame­ri­ca­na, trat­tan­do di mul­ti­na­zio­na­li, ha vali­ca­to i con­fi­ni USA e coin­vol­ge mez­zo mondo.

D’al­tron­de nel cor­so del­lo scor­so anno, con la vicen­da del vac­ci­no con­tro la sui­na, Big Phar­ma ha piscia­to fuo­ri dal vaso: milio­ni di dol­la­ri spe­si dai gover­ni per una bufa­la tal­men­te enor­me e smac­ca­ta da sfon­da­re il muro del ridicolo.

For­se tal­men­te smac­ca­ta che qual­cu­no ha deci­so di far paga­re la figu­ra di mer­da a livel­lo mon­dia­le a chi ne è la cau­sa prima.

Non cre­do che Big Phar­ma si stia pre­oc­cu­pan­do più di tan­to, per ora, ma… se tut­to va bene, potreb­be anche dar­si che que­sta cosa, ini­zia­ta in sor­di­na, essen­do gene­ra­ta da un Pre­si­den­te degli Sta­ti Uni­ti, pro­se­gua per la sua strada.

E allo­ra per Big Phar­ma potreb­be­ro esse­re Big Cocks (gros­si cazzi).

Con­di­vi­di

5 Comments

  1. Fabio ha detto:

    …a meno che, ovvia­men­te non “spa­ri­no” il presidente

  2. Donatilla ha detto:

    …final­men­te for­se qual­co­sa si sta muovendo.…

  3. Roby ha detto:

    Que­sto tipo di cor­ru­zio­ne c’e’ da quan­do esi­sto­no le case far­ma­ceu­ti­che. Basti guar­da­re un famo­so film “il medi­co del­la mutua” con il gran­de Alber­to Sor­di per ren­der­si con­to che cer­ti mal­co­stu­mi era­no pre­sen­ti gia’ da un bel po’. Non le rela­zio­ne­rei tan­to con il discor­so vaccino/bufala/suina anche per­che’ nono­stan­te la bufa­la i medi­ci per la sui­na dove­va­no atte­ner­si alle diret­ti­ve del gover­no per pro­ce­de­re con le vac­ci­na­zio­ni (cer­to chi vole­va far­si hara kiri da solo facen­do­si iniet­ta­re il vac­ci­no non tro­va­va osta­co­li). Natu­ral­men­te su big phar­ma sia­mo tut­ti d’accordo…

    Ma anche a voi suc­ce­de che quan­do sie­te dal dot­to­re e aspet­ta­te il vostro tur­no arri­va sem­pre il rap­pre­sen­tan­te che vi pas­sa davan­ti per far­si la mar­chet­ta? Io la odio que­sta cosa! Per­che’ i rap­pre­sen­tan­ti devo­no rom­pe­re le sca­to­le in ora­rio di visi­ta? Lo faces­se­ro fuo­ri orario!

  4. Ailinen ha detto:

    Pre­si­den­te corag­gio­so.… Spe­ro che non lo fac­cia­no fuori.…

  5. dilmun ha detto:

    spe­ria­mo che final­men­te si pren­da­no qual­che basto­na­ta, anche per­ché i pro­get­ti di Big Phar­ma per il nostro futu­ro sono assai poco edi­fi­can­ti: http://retedeicittadini.it/?p=4708