>

Quando i cartoni si disegnavano a mano: l’apprendista stregone di Disney

Cre­do uno degli asso­lu­ti, indi­scus­si capo­la­vo­ri nel­la sto­ria del film d’a­ni­ma­zio­ne sia sta­to pro­prio “Fan­ta­sia”, un lun­go­me­trag­gio incre­di­bi­le, anni avan­ti sui tempi.

Il film ven­ne bol­la­to dal­la cen­su­ra, quan­do uscì nel lon­ta­no 1940. Io riman­go anco­ra di stuc­co pen­san­do alla rea­liz­za­zio­ne di un film come que­sto, alle cen­ti­na­ia di miglia­ia di dise­gni pro­dot­ti per le varie sequenze.

Tra que­ste, cre­do che una del­le più famo­se sia quel­la del­l’ap­pren­di­sta stre­go­ne: anche a guar­dar­la con gli occhi tec­no­cra­ti­ci odier­ni… resta un capo­la­vo­ro intramontabile!

http://www.youtube.com/watch?v=C4ELKUcvE7Q]

Con­di­vi­di

3 Comments

  1. Luna ha detto:

    Buo­na dome­ni­ca Franz! 😀

    Fan­ta­sia ven­ne bol­la­to dal­la cen­su­ra? Come mai? Per le sce­ne di “Una not­te sul Mon­te Cal­vo” for­se? :wow:

    • franz ha detto:

      Per quel­la sicu­ra­men­te, ma in gene­re per il fat­to che non otten­ne l’ok per le gene­ra­zio­ni dei gio­va­ni. Disney ven­ne addi­rit­tu­ra addi­ta­to come satanista.
      Il pro­ble­ma fu che era così avan­ti per la men­ta­li­tà bigot­ta e idio­ta degli ame­ri­ca­ni degli anni 40 che, oltre che cen­su­ra­to, ven­ne pure stron­ca­to dal­la cri­ti­ca. Ci vol­ler qua­si ven­t’an­ni per­chè rice­ves­se i pri­mi riconoscimenti!

      • Luna ha detto:

        Che idio­zia… mi spia­ce per que­gli ame­ri­ca­ni, che si sono per­si un capo­la­vo­ro a cau­sa dei loro stes­si limi­ti mentali.
        L’ho visto e rivi­sto, e lo rive­drei anco­ra: le cose bel­le biso­gna gustarsele.

        Buo­na gior­na­ta Franz! :bye: