>

E’ la gioventù, signora!

Spiag­gia di Camo­gli, ore 16.00. Sto anco­ra pen­ni­can­do in un calo­re bestiale.

Alle mie spal­le col­go il seguen­te dia­lo­go tra due signo­re (non le vedo ma dal­le voci ipo­tiz­zo un’e­tà di cir­ca 60 anni).

I nomi sono di fan­ta­sia, il dia­lo­go, che ci cre­dia­te o no, è reale.


Anna – Non so come mai… mi sono com­par­se que­ste mac­chie sul­la pell­le quest’anno… -

Rita – Eh… è la gio­ven­tù che avanza -

Anna – Si va bene però è la pri­ma volta… -

Rita – E’ la gio­ven­tù, signo­ra. Nien­te di preoccupante… -

Anna – Ma quel­lo che non capi­sco è che cosa pos­sa­no essere… -

Rita – E’ la gioventù… -

Anna – Sem­bra una mico­si, ma …-

Rita – No signo­ra, io l’ho avu­ta. Quel­la è la gioventù… -

Anna – Beh, a me sem­bra una micosi-

Rita – No guar­di, glie l’ho det­to, la mico­si l’ho avu­ta. E’ una cosa diver­sa, quel­la è gioventù -

Pau­sa. Anna rispon­de al tele­fo­no. Rita tace. Poi ripren­do­no a parlare.

Anna – Però i suoi capel­li sono morbidi -

Rita – Guar­di, è un pro­dot­to che ho tro­va­to qui in casa, in un cas­set­to. L’a­vrò com­pra­to un paio di anni fa, è una spe­cie di gel… l’ho pro­va­to e devo dire che mi sono pro­prio tro­va­ta bene…-

Anna – Ma non unge? -

Rita – No, come le ho det­to è un pro­dot­to che ave­vo lì da un po’. L’ho pro­va­to e devo pro­prio dire che mi sono tro­va­ta bene. Sa, ades­so sono al mare, i capel­li li lavo ogni tre gior­ni, ma con que­sto pro­dot­to devo dire che mi sono pro­prio tro­va­ta bene… -

Anna – Come lo usa? -

Rita – Ah, guar­di… è un otti­mo pro­dot­to. Lo met­te sui capel­li umi­di e li ren­de subi­to sof­fi­ci. Lo ave­vo lì nel cas­set­to da un paio d’an­ni, l’ho pro­va­to e devo dire che mi sono subi­to tro­va­ta bene. -

Anna – Ah, allo­ra lo pro­ve­rò anch’io… -

Rita – Si, guar­di glie­l’­ho det­to. L’ho pro­va­to e mi sono subi­to tro­va­ta bene -


Non ci cre­de­te? Beh, giu­ro, al momen­to nep­pu­re io. Poi mi sono gira­to a guar­da­re in fac­cia le due donne.

60 anni, for­se 65 al massimo.

Poi uno si stu­pi­sce per­chè que­sto pae­se sta andan­do a puttane…

Con­di­vi­di

1 Comment

  1. Andrea G ha detto:

    Infor­ma la Die­sel, ne sarà contenta! 😉