>

Taglio alle tredicesime della polizia: ma sono matti?

Non ha nes­sun sen­so. Gli uomi­ni del­le for­ze del­l’or­di­ne, al di là del­le pole­mi­che, rischia­no la pel­le ogni gior­no e ogni not­te, per fare quel­lo che pos­so­no (peral­tro mol­to poco, gra­zie all’as­sur­di­tà di leg­gi e rego­la­men­ti vari) in dife­sa del­lo stato.

Già non gua­da­gna­no un caz­zo, già van­no incon­tro a casi­ni seris­si­mi ogni vol­ta che tira­no fuo­ri un’ar­ma, già sono fru­stra­ti dal vede­re rimes­si in liber­tà i pochi delin­quen­ti che rie­sco­no a met­te­re in gale­ra, già fan­no mon­ta­gne di straor­di­na­ri che ven­go­no paga­ti dopo mesi, quan­do va bene… e que­sti gli voglio­no pure taglia­re lo sti­pen­dio?

Ma che se lo dimez­zi­no loro lo sti­pen­dio e lasci­no sta­re quei quat­tro euro che rie­sco­no a tira­re su quel­li che dav­ve­ro si fan­no il culo per que­sto paese.

Tro­vo que­sta cosa assur­da, incon­ce­pi­bi­le. Il modo miglio­re per demo­ti­va­re per­so­ne che, nel­la mag­gio­ran­za, dedi­ca­no la loro vita alla dife­sa del­la legge.

Una man­can­za di rispet­to inau­di­ta, per­pe­tra­ta gra­zie alla più gran­de sac­cen­za e man­can­za di preparazione.

Con­di­vi­di

14 Comments

  1. Fede ha detto:

    Sono dac­cor­dis­si­mo con te.

  2. jackill ha detto:

    Non sò se vi sie­te resi con­to che negli ulti­mi mesi e gra­zie alle varie leg­gi e leg­gi­ne del­l’ul­ti­ma ora + mano­vra eco­no­mi­ca que­sto gover­no stà toglien­do sol­di a tut­ti i dipen­den­ti sta­ta­li e privati.
    Poi quan­do tro­va­no eva­so­ri e for­ze del­l’or­di­ne che arro­ton­da­no, tut­ti gri­da­no alla vergogna!!!!
    Ma que­sta gen­te dove vive?

  3. Ilia ha detto:

    Natu­ral­men­te, come c’e­ra da aspet­tar­si, il gover­no ha fat­to mar­cia indie­tro come ormai gli capi­ta ogni due per tre. E’ arri­va­to il momen­to di anda­re giù piat­ti e smet­ter­la di esse­re sem­pre con­ci­lian­ti e com­pren­si­vi. Que­sto gover­no è un tota­le disa­stro, al pun­to da rim­pian­ge­re il TRISTE gover­no Pro­di che, seb­be­no aves­se fat­to poco nien­te, visto anche l’e­si­gua mag­gio­ran­za par­la­men­ta­re, alme­no non face­va tut­ti que­sti dan­ni e que­ste figu­rac­ce dove ripe­tu­ta­men­te i prov­ve­di­men­ti ven­go­no riti­ra­ti, boc­cia­ti dal Tar o dal­la cor­te costi­tu­zio­na­le. Un tale inde­cen­za accom­pa­gna­ta da altrat­tan­ta pre­sun­zio­ne e fac­cia di bron­zo non si era anco­ra vista, e noi ita­li­ni, appe­ren­te­men­te ane­ste­tiz­za­ti ormai, fac­ci­mao all’e­ste­ro del­le figu­re sul­le qua­li si può solo sten­de­re un velo pie­to­so. Ma che­caz­zo di popo­lo che sia­mo… meno male che sia­mo usci­ti dai mon­dia­li alme­no non abbia­mo il cal­cio per con­so­lar­ci e con­ti­nua­re a far­ce­lo met­te­re in culo!

    :shit:

    • Franz ha detto:

      Ti vedo incaz­za­to… bene! Mi sa che ormai ci vuo­le! :idiot:

    • sam ha detto:

      guarda…piuttosto che rim­pian­ge­re il gover­no Prodi.
      que­sta pro­prio non te la passo.

      • Ilia ha detto:

        Sin­ce­ra­men­te, che me la pas­si o meno… non fa alcu­na dif­fe­ren­za, non cam­bia la real­tà del­le cose, e pero­nal­men­te non mi importa…

        Come ho det­to il gover­no Pro­di e sta­to alquan­to tri­ste quin­di è sicu­ra­men­te un bene che ce ne sia­mo libe­rar­ti. Da un pun­to di vista stret­ta­men­te razio­na­le, se non tenia­mo con­to del­le gran­di capa­ci­tà di comu­ni­ca­to­re publi­ci­ta­rio di Ber­lu­sco­ni di racon­ta­re fal­si­tà, in altre paro­le del­la sua fac­cia di bron­zo con cui cer­ca con­stan­te­men­te di indo­ra­re la pil­lo­la facen­do leva sul suo appeal per­so­na­le di “self made man” (si veda il “ghe pen­si mi” del­l’al­tro gior­no), i risul­ta­ti di que­sto gover­no sono net­ta­men­te peg­gio­ri del pre­ce­den­te. Quin­di dire di rim­pian­ge­re Pro­di è solo una con­se­guen­za di que­sto sta­to di fatto. 

        In real­tà spe­ro che, libe­ra­ti­ci pre­sto di Ber­lu­sco­ni che seria­men­te rischia di esplo­de­re visto i casi­ni in cui si è mes­so ulti­ma­men­te, sce­na­ri diver­si si apra­no e che l vuo­to emo­ti­vo che la sua dipar­ti­ta lasce­rà in una buo­na par­te del­l’o­pi­nio­ne pub­bli­ca sia l’o­ri­gi­ne di qual­co­sa di ver­men­te diver­so, tut­to dipen­de­rà da noi. Quan­do capi­re­mo che l’uo­mo del­la aprov­vi­den­za non esi­ste e che c’è biso­gno di uno scat­to di con­sa­pe­vo­lez­za col­let­ti­vo come popo­lo e come nazio­ne? Ber­lu­sco­ni ormai infat­ti rap­pre­sen­ta il peg­gio del pro­vin­cia­li­smo, ego­cen­tri­smo e popu­li­smo italiano.

        Un salu­to

        • Ailinen ha detto:

          Pro­di o meno i poli­ti­ci fan­no di tut­to per non tagliar­si lo sti­pen­do.… Cam­bia gover­no, ma la sol­fa non cam­bia.… Quin­di non pun­tia­mo­ci su un poli­ti­co o l’al­tro. Sono tut­ti attac­ca­ti a Dio Dena­ro ed alla Pol­tro­na con l’attack.…

          Non sia mai che sia­no obbli­ga­ti a rinun­cia­re ad uno yatch o ad una vil­la.… :hea­dout:

  4. Artos ha detto:

    Que­sto che vor­reb­be­ro fare è la con­se­guen­za che pri­ma han­no dato i sol­di alle impre­se e ades­so secon­do loro per ave­re più cre­di­bi­li­tà sui mer­ca­ti è giu­sto che paghi­no i lavo­ra­to­ri. Spe­ria­mo che la gen­te ini­zia a sve­gliar­si. Ciao

  5. franz ha detto:

    Ieri pome­rig­gio il Gover­no ha fat­to mar­cia indie­tro sul­le tre­di­ce­si­me che, a quan­to pare, non ver­ran­no toccate.
    Pur­trop­po inve­ce Ber­lu­sco­ni sul­la leg­ge bava­glio sem­bra non voler mollare.
    L’ho det­to che gli inte­res­sa troppo!

    • Ilia ha detto:

      Secon­do me su que­sta cosa rischia pro­prio di sal­ta­re per­chè su que­sto pun­to Fini non mol­le­rà e potre­be quin­di con­su­mar­si una rot­tu­ra insa­na­bi­le… e per­so­nal­men­te mi augu­ro che suc­ce­da. Sic­co­me non vedo alter­na­ti­ve auto­re­vo­li al suo posto… cre­do che l’u­ni­ca solu­zio­ne sen­sa­ta e pre­a­ti­ca­bi­le in que­sto momen­to sareb­be un “gover­no di lar­ghe inte­se” come lo chia­ma­no in ger­go, come han­no dovu­to fare in ger­ma­nia negli anni scor­si. For­se, doven­do met­ter­si d’ac­cor­do da destra a sini­stra, met­te­reb­be­ro da par­te lo scon­tro ideo­lo­gi­co e comin­ce­reb­be­ro vera­men­te a discu­te­re da per­so­ne di buon sen­so. Fin­chè però c’è Ber­lu­sco­ni, non è pèos­si­bi­le, lui vuo­le esse­re il solo gal­lo nel pol­la­io… come ha det­to l’al­tro gior­no “ghe pen­si mi”… che Dio ce ne scampi!!!

      :sui­ci­de:

  6. Artos ha detto:

    Ave­te ragio­ne par­zial­men­te per­chè un gover­no isti­tu­zio­na­le o di lar­ghe inte­se signi­fi­ca a livel­lo eco­no­mi­co di tagli mol­to più duri di quan­to può fare ber­lu­sco­ni tan­to agli elet­to­ri non rispon­do­no. Però ci potrem­mo gua­da­gna­re come ita­lia­ni in leg­gi diver­se da quel­le eco­no­mi­che. For­se e lo spe­ro. Ciao a tutti

  7. Il Veronesi ha detto:

    So che risul­te­rò deci­sa­men­te impo­po­la­re. Vab­bé, pro­ce­do lo stes­so. Vole­vo dire che ok, la pro­po­sta di leg­ge è una caga­ta. Però que­sta ode alle for­ze del­l’or­di­ne… Non sono più quel­lo che era­no, ragaz­zi. Io leg­go in con­ti­nua­zio­ne di finan­zie­ri arre­sta­ti per stu­pri ripe­tu­ti e di mas­sa su nume­ro­sis­si­me pro­sti­tu­te, leg­go il caso Cuc­chi ed i tan­tis­si­mi casi Cuc­chi non pub­bli­ciz­za­ti, come Uva, Aldo­vran­di, ricor­do il G8 a Geno­va (e non l’uc­ci­sio­ne del pir­la, che io repu­to legit­ti­ma dife­sa, par­lo del­la scuo­la Diaz e di altre). E potrei anda­re avan­ti righe e righe. Que­sto per non par­la­re dei miei casi per­so­na­li, asso­lu­ta­men­te kaf­kia­ni. Per cui, limi­tia­mo­ci a dire che que­sta leg­ge è una mer­da, ma non elo­gia­mo un grup­po di per­so­ne che, seb­be­ne pre­sen­ti otti­mi pro­fes­sio­ni­sti, pur­trop­po, è per lo più com­po­sto da igno­ran­ti vio­len­ti, che sono la rap­pre­sen­ta­zio­ne arma­ta e dota­ta di uso del­la for­za di ciò che si può tro­va­re in qua­lun­que uffi­cio posta­le, in qua­lun­que ASL, in qua­lun­que uffi­cio del­l’a­na­gra­fe e via dicen­do. Please.

    • franz ha detto:

      Non so se risul­te­rai più impo­po­la­re tu per que­sta rispo­sta o io per il post. Cre­do più nel­la secon­da ipo­te­si, per­chè pur­trop­po le espe­rien­ze nega­ti­ve del­le per­so­ne con i rap­pre­sen­tan­ti del­le for­ze del­l’or­di­ne sono mol­to più fre­quen­ti di quel­le positive.
      La per­cen­tua­le di per­so­ne sgra­de­vo­li all’in­ter­no del­la cate­go­ria di cui sopra è mol­to ele­va­ta, così come lo è all’in­ter­no del­le for­ze arma­te in gene­re. Ma, a par­te il fat­to che se la per­cen­tua­le è alta, non è det­to comun­que che sia pre­pon­de­ran­te (come può indu­bi­ta­bil­men­te esse­re sug­ge­ri­to da espe­rien­ze nega­ti­ve), è nel­le for­ze di poli­zia ci sono anche per­so­ne squi­si­te e che ama­no il pro­prio lavo­ro. E, per mia espe­rien­za per­so­na­le ad esem­pio, sono la mag­gior parte.
      Secon­do me i cafo­ni sono pre­sen­ti in tut­ti gli ambi­ti in per­cen­tua­le più o meno costan­te, solo che nei ser­vi­zi in cui sono al con­tat­to con il pub­bli­co risul­ta­no par­ti­co­lar­men­te evidenti…