>

BP e marea nera: ora fanno pure gli offesi! – By Giuseppe

E’ scop­pia­to il caso diplo­ma­ti­co tra il Gover­no Bri­tan­ni­co e gli Sta­ti Uniti!

A quan­to pare la rea­zio­ne di Barak Oba­ma ed il crol­lo in bor­sa del­la azio­ni del­la BP han­no susci­ta­to le ire del neo Pri­mo Mini­stro del­la Coro­na Ingle­se e degli alti diri­gen­ti del­la Bri­tish Petro­leum, i qua­li non si sen­to­no in col­pa per tut­to il casi­no che stan­no com­bi­nan­do a livel­lo ambien­ta­le, ma offe­si per­ché ingiu­sta­men­te trat­ta­ti dal Gover­no Ame­ri­ca­no e dall’opinione pub­bli­ca in generale.

Infat­ti, secon­do loro, l’America gli dovreb­be esse­re gra­ta per gli ingen­ti gua­da­gni che la com­pa­gnia gli pro­cu­ra (e tra le righe venia­mo a sape­re che il il 40% del­le azio­ni di BP è degli Sta­ti Uni­ti), quin­di sono ingiu­ste ed esa­ge­ra­te sia la con­dan­na mora­le che la for­te mul­ta che gli è sta­ta sanzionata.

Che si aspet­ta­va­no che si chiu­des­se un occhio, anzi tut­ti e due davan­ti al più gra­ve disa­stro ambien­ta­le del­la sto­ria? E que­sto solo in nome del dio profitto?

Infat­ti ben sap­pia­mo come van­no le cose in que­sto sen­so, sono decen­ni che le fab­bri­che del­le mul­ti­na­zio­na­li inqui­na­no, crea­no disa­stri e mie­to­no vit­ti­me inno­cen­ti e qua­si sem­pre ne esco­no inden­ni e a testa alta.

Sarà così anche que­sta volta?

Stia­mo a vede­re cosa suc­ce­de o ci incaz­zia­mo e fac­cia­mo sen­ti­re la nostra voce alla BP? La voce di chi dice che non ne può più di subi­re i sopru­si dei petro­lie­ri e dei fau­to­ri di morte?

Che farà Obama?

Sce­glie­rà una via soft per usci­re dall’impasse o ter­rà duro e, fre­gan­do­se­ne del­le azio­ni in bor­sa, darà un segna­le al mon­do che non si può impu­ne­men­te rovi­na­re l’ecosistema solo per negli­gen­za e man­can­za di rispet­to per il pia­ne­ta e per gli uomini?

Con­di­vi­di

12 Comments

  1. Ailinen ha detto:

    Spe­ro tan­to che scel­ga la linea dura… Ci vuo­le un poten­te con le pal­le.… èé

  2. Artos ha detto:

    Ciao Giu­sep­pe,
    pen­so che il siste­ma da fab­bri­ca di mor­te, disa­stri e pro­fit­ti deb­ba esse­re cam­bia­to per por­te­re ad una cre­sci­ta soste­ni­bi­le, rispet­tan­do tut­to il pia­ne­ta e colo­ro che lo abitano.
    Qua­sta vol­ta il disa­stro non si fer­me­rà a ciò che sta acca­den­do attual­men­te, ma ci sono serie pos­si­bi­li­tà che i sol­ven­ti sia­no appo­si­ta­men­te uti­liz­za­ti in modo tale da pro­vo­ca­re mor­ti e mal­for­ma­zio­ni a per­so­ne ed ani­ma­li e dan­ni ai rac­col­ti non appe­na si veri­fi­che­ran­no tem­pe­ste, tor­na­do etc..
    L’an­no scor­so con­sul­tan­do un sito inter­net ho let­to una noti­zia riguar­dan­te l’ac­qui­sto da par­te del gover­no ame­ri­ca­no di più di un milio­ne di bare di pla­sti­ca con­te­nen­ti otto cada­ve­ri l’una.
    Si par­lò che pote­va­no ser­vi­re per l’al­lar­me influen­za del­l’an­no scor­so ma per for­tu­na non sono sta­te necessarie.
    Potreb­be­ro però ser­vi­re que­sta vol­ta o per una pros­si­ma leg­ge mar­zia­le negli U.s.a. per il caos pro­vo­ca­to da que­sto pro­ble­ma o una cri­si finan­zia­ria pre­vi­sta per que­sto autun­no o per la pros­si­ma privamera.
    Spe­ria­mo sia­no solo ipotesi.

  3. Artos ha detto:

    Dimen­ti­ca­vo!
    Io sono favo­re­vo­le a qual­sia­si ini­zia­ti­va demo­cra­ti­ca con­tro la BP come pen­so sia favo­re­vo­le anche il Pre­si­den­te Oba­ma, in dife­sa del­la libertà.

  4. Il Veronesi ha detto:

    Spe­ro tan­to che non sia­te tut­ti dav­ve­ro con­vin­ti che:
    1) Oba­ma sia dav­ve­ro arrab­bia­to con la BP.
    2) Gli ingle­si sia­no tur­ba­ti dal­l’ar­rab­bia­tu­ra di Obama.
    3) Si sia trat­ta­to di un incidente.
    4) Che que­sto pos­sa cam­bia­re le logi­che del­le mul­ti­na­zio­na­li ver­so una respon­sa­bi­li­tà socia­le di impresa.
    5) Che mister Oba­ma sia dav­ve­ro un potente.
    Per­ché se sie­te in tan­ti ad esse­re seria­men­te con­vin­ti di tali affer­ma­zio­ni, allo­ra devo pen­sa­re che:
    1) Lo splen­di­do lavo­ro del Franz di que­sti due anni e mez­zo per cer­ca­re di por­ta­re la gen­te a dubi­ta­re del­le cose non abbia fun­zio­na­to come speravo.
    2) Che non ci sia un caz­zo da fare: chi fa le cose di nasco­sto per otte­ne­re più pote­re e più con­trol­lo può con­ti­nua­re a far­lo per­ché si è reso seria­men­te invi­si­bi­le, anche qua­lo­ra agi­sca davan­ti agli occhi del­la gen­te, tan­to que­st’ul­ti­ma con­ti­nue­rà a vede­re Ber­lu­sco­ni, Bush, Oba­ma e a pen­sa­re che se i mer­ca­ti sal­go­no sia per­ché in tan­ti voglio­no com­pra­re e che se scen­do­no allo­ra sarà per­ché tan­ti voglio­no ven­de­re… E quin­di che si oscu­ri pure la rete, per­ché non ser­ve a un cazzo.
    Buon pomeriggio.

    • Artos ha detto:

      Ciao Vero­ne­si, hai ragio­ne per quel­lo che dici, pen­so che qual­co­sa di grosso
      stà per suc­ce­de­re con­tro i veri pote­ri di que­sto pianeta.
      Sono con­vin­to di non sbagliarmi.
      Aspet­to che si veri­fi­ca­no i cambiamenti.
      Ciao

    • Giuseppe ha detto:

      Ciao Vero­ne­si, hai per­fet­ta­men­te ragio­ne su tut­ti i pun­ti da te elen­ca­ti. Anch’io non ven­go dal­la Luna e so per­fet­ta­men­te come stan­no le cose su que­sto pia­ne­ta, così come so che i poli­ti­ci non han­no nes­sun vero pote­re deci­sio­na­le – ma sono burat­ti­ni nel­le mani del pote­re economico -.
      Quin­di il fina­le del mio pez­zo sul­l’au­spi­ca­to inte­ven­to di Oba­ma è un po’ simi­le a: “Spe­ria­mo che la Madon­na di Lour­des ci fac­cia la gra­zia”. :muah: :muah:

  5. bestie umane ha detto:

    il Vero­ne­si dice: ‘Spe­ro tan­to che non sia­te tut­ti dav­ve­ro con­vin­ti che.….
    ‘CARISSIMO’.… l’88% del­le popo­la­zio­ne mon­dia­le inve­ce ne e’ con­vin­ta altri­men­ti si pas­se­reb­be al boi­cot­tag­gio di que­sto siste­ma dia­bo­li­co che sta distrug­gen­do il pia­ne­ta. Non mi risul­ta che la popo­la­zio­ne mon­dia­le si stia pre­oc­cu­pan­do piu’ del dovuto…
    La mag­gior par­te di noi pen­sa che obbb­ba­ma stia facen­do il pos­si­bi­le e che la bp paghe­ra’ tut­ti i dan­ni. Quan­do poi ci si amma­le­ra’ di can­cro qual­cu­no riscri­ve­ra’ il libro ‘PERCHE PROPRIO A ME’ .…..
    ne vedre­mo del­le bel­le e non trop­po in la’.…. a me dispia­ce solo per i miei ami­ci ani­ma­li per­che se devo dir­la tut­ta degli uma­ni (tran­ne qual­che rara ecce­zio­ne) non mi impor­ta un bene­me­ri­to .…o.

  6. Sandro ha detto:

    Ciao Giu­sep­pe, con­di­vi­do la tua indi­gna­zio­ne. Per quan­to riguar­da il
    pre­si­den­te Oba­ma riten­go che abbia una sta­tu­ra mora­le ben superiore
    ai suoi pre­de­ces­so­ri, in ogni caso c’è biso­gno di una “spin­ta” anche
    dal bas­so, cioè noi.

  7. Giuseppe ha detto:

    Ciao San­dro, io inve­ce non ho una buo­na opi­nio­ne di Oba­ma. For­se sba­glio, chis­sà, ma secon­do me ha solo sapu­to pre­sen­tar­si con una fac­cia più puli­ta del suo pre­de­ces­so­re. In sostan­za, inve­ce, è anche lui una mario­net­ta in mano a pote­ri, sia occul­ti che pale­si, come le indu­strie di armi, eccetera.
    tor­nan­do al post, a par­te la bat­tu­ta scher­zo­sa con la qua­le ho rispo­sto al Vero­ne­si, vole­vo met­te­re in evi­den­za ‑come indi­ca il tito­lo stes­so – la capa­ci­tà per­fe­zio­na­ta nei mil­len­ni, da poli­ti­ci, reli­gio­si e deten­to­ri del pote­re eco­no­mi­co di “rigi­ra­re la frit­ta­ta” a van­tag­gio del­la pro­pria immagine.
    In que­sto caso spe­ci­fi­co: anzi­ché chie­de­re scu­sa ed appli­car­si per ripa­ra­re il dan­no mostra­no la fac­cen­da dal loro “pun­to di vista”.
    E’ così che va da sempre.
    Quin­di non ho mol­te spe­ran­ze che Oba­ma fac­cia alcun­ché per “puni­re” la BP in modo serio e defi­ni­ti­vo, in modo da dare un avver­ti­men­to alle “altre Sorel­le”, come ha det­to Franz in un suo post pre­ce­den­te. :smo­ke­red:

    • Sandro ha detto:

      Ricor­dia­mo­ci che anche se è il “Pre­si­den­te degli Usa”, non può fare, e sarebbe
      irra­gio­ne­vo­le far­lo, subi­to tut­to ciò che gli pas­sa per la men­te. I poteri,
      occul­ti e pale­si, come dici tu, han­no cemen­ti­fi­ca­to le loro posi­zio­ni da
      decen­ni in tut­ti gli orga­ni vita­li ame­ri­ca­ni, poli­ti­ca, buro­cra­zia, economia,
      infor­ma­zio­ne, for­ze arma­te ecc.. Quin­di la sua appa­ren­te len­tez­za può esser
      deter­mi­na­ta da un’at­ten­ta pru­den­za e nono­stan­te que­sto i suoi interventi
      rifor­mi­sti­ci in cam­po sani­ta­rio, fisca­le e di poli­ti­ca este­ra mi sembrano
      apprez­za­bi­li. Con­ce­dia­mo­ci una spe­ran­za che in que­sto caso le cose possano
      anda­re diver­sa­men­te ciao

  8. bestie umane ha detto:

    a san­dro: la spe­ran­za e’ sem­pre l’ul­ti­ma a mori­re. bea­to te che ci cre­di ancora.….

  9. bestie umane ha detto:

    dal NEW YORK TIMES di oggi – tra­du­zio­ne automatica

    Gli sfor­zi per respin­ge­re Gulf Oil Spill sono descrit­ti come Chaotic
    Da Cam­p­bell ROBERTSON
    I fun­zio­na­ri negli Sta­ti del Gol­fo dire lo sfor­zo di puli­tu­ra ten­ta­co­la­re è osta­co­la­ta da una man­can­za di auto­ri­tà chia­ro e di comu­ni­ca­zio­ne, tra altri problemi. 

    I timo­ri di un Spill rifiu­ti invia­ti in discarica
    Con Feli­ci­ty Barringer
    Più di 175.000 gal­lo­ni di rifiu­ti liqui­di e 11.276 metri cubi di rifiu­ti soli­di sono sta­ti depo­si­ta­ti. BP dice che non è peri­co­lo­so, ma i lea­der loca­li han­no dubbi.