>

Un altro motivo per cui Steve Jobs mi sta cordialmente sulle palle!

… è rap­pre­sen­ta­to da que­sto arti­co­lo di ieri su Repub­bli­ca, in cui Ste­ve Jobs dimo­stra di ave­re tal­men­te tan­to pelo sul­lo sto­ma­co che per avvi­ci­nar­si a meno di cen­to metri ser­ve una motofalciatrice!

Que­st’uo­mo total­men­te sen­za coscien­za (e basta guar­dar­lo negli occhi per ren­der­se­ne con­to), rie­sce a defi­ni­re “cari­na” una fab­bri­ca in cui i lavo­ra­to­ri si sui­ci­da­no a cate­na, per­chè devo­no lavo­ra­re 12 ore al gior­no con uno sti­pen­dio a dir poco ridicolo.

E’ incre­di­bi­le come Jobs evi­den­zi solo le carat­te­ri­sti­che strut­tu­ra­li del­la fab­bri­ca, dota­ta di ogni com­fort, sen­za fer­mar­si un atti­mo a pen­sa­re che, se uno lavo­ra 12 ore al gior­no, sarà dura che rie­sca ad appro­fit­ta­re dei sud­det­ti incentivi.

Quan­do stai mez­za gior­na­ta (nel sen­so let­te­ra­le del ter­mi­ne) attac­ca­to ad una cate­na di mon­tag­gio, sai che caz­zo te ne fre­ga se la fab­bri­ca ha un cine­ma, la pisci­na e pure un eser­ci­to di zoc­co­le d’al­to bordo?

Capi­to per­chè non com­pro nien­te da Apple?


Con­di­vi­di

13 Comments

  1. Ailinen ha detto:

    Per­chè non va lui a lavo­ra­re nel­la cate­na di mon­tag­gio per 12 ore al gior­no e non pro­va a usu­frui­re di tut­te le ame­ni­tà del­la fab­bri­ca? èé

  2. luca ha detto:

    caro Franz,
    come ben sai io sono uten­te Apple.E come ben sai sono uno che le 12 ore le pas­sa abbon­dan­te­men­te sul lavoro.…Non me lo ha ordi­na­to nes­su­no di lavo­ra­re così tanto…e se doves­si rap­por­ta­re il mio red­di­to al tem­po pas­sa­to sul lavo­ro dovrei esse­re qua­si milionario…infatti ti chie­de­vo questo?ma dav­ve­ro ci sono le zoc­co­le d’al­to bor­do in apple…dici che se mi truc­co pos­so anda­re a fare uno stage???

  3. Il Veronesi ha detto:

    A me già per i lega­mi con Sequo­ia Capi­tal, Don Valen­ti­no e la CIA tan­ta fidu­cia non me l’ha mai data… Però i mac sono belli!
    P.S.
    Il pro­ble­ma è che sta gen­te non ha la più pal­li­da idea di come vive un uomo comu­ne. Non è cat­ti­ve­ria è che appar­ten­go­no ad una casta diver­sa e non pos­so­no nem­me­no lon­ta­na­men­te imma­gi­na­re. Un annet­to in minie­ra cre­do pos­sa ser­vi­re. Boh…

  4. Valeria ha detto:

    Oh Vero­ne­si! Qual­cu­no che dico io ti dareb­be del comunista !!!
    Ma io sono d’accordo, si, un annet­to in minie­ra… For­se anche solo un mese sareb­be sufficiente.

  5. Il Veronesi ha detto:

    Ciao Vale! Sì, for­se anche un mese. L’im­por­tan­te è che poi ven­ga rein­te­gra­to esat­ta­men­te al suo posto. Qual­co­sa di simi­le a Dic­kens col Can­to di Nata­le. Secon­do me ser­ve sem­pre… Buon week end.
    P.S.
    Mai sta­to vici­no al comu­ni­smo!!! Però in tan­ti han­no pen­sa­to il contrario…
    :nod­pig:

    • Valeria ha detto:

      Buon fine set­ti­ma­na anche a te!
      P.S.: Geor­ge Orwell? Ave­va visto bene! Ma quel­le sono le logi­che del pote­re, al di là dell’ideologia die­tro la qua­le si nascon­do­no e (pur­trop­po) sopravvivono…
      :nod­pig:

  6. Marco Bongiovanni ha detto:

    Sono un feli­ce uti­liz­za­to­re dei pro­dot­ti Apple da parec­chio tem­po per­che’ li tro­vo bel­li, sem­pli­ci e pia­ce­vo­li da usare.
    Non sto a entra­re in meri­to a sen­ti­men­ti di sim­pa­tia o anti­pa­tia ver­so i vari CEO di que­ste mul­ti­na­zio­na­li che han­no ormai ten­ta­co­li rami­fi­ca­ti in tut­to il mondo.
    Se Jobs sta sul­le pal­le direi che lo zio Gates non può’ esse­re da meno, fan­no par­te di quel­la cate­go­ria di “fur­bo­ni”, maga­ri anche intel­li­gen­ti, che sono riu­sci­ti a crea­re un impe­ro eco­no­mi­co in bre­vis­si­mo tempo.
    Sono con­vin­to che entram­bi lavo­ri­no più’ di 12 ore al gior­no, for­se anche men­tre dor­mo­no ma ovvia­men­te non per neces­si­ta’ eco­no­mi­ca, sol­tan­to per­che’ non san­no fare altro, han­no visto che nel lavo­ro han­no dei risul­ta­ti gra­ti­fi­can­ti e con­ti­nue­ran­no a lavorare.
    Io vivo in Cina da parec­chi anni e lavo­ra­re 12 ore qui e’ nor­ma­lis­si­mo, non c’e’ pro­prio nien­te di paz­ze­sco, direi che ci sono cose assai peg­gio­ri per esem­pio bam­bi­ni costret­ti a lavo­ra­re in luo­ghi mol­to più’ mal­sa­ni, 7 gior­ni su 7 e for­se anche per più’ di 12 ore al gior­no e ovvia­men­te sen­za sala­rio. La mag­gior par­te dei lavo­ra­to­ri per­de il posto di lavo­ro qua­si ogni anno se non ogni sta­gio­ne, li licen­zia­no appe­na tro­va­no qual­cu­no dispo­sto a lavo­ra­re di più’ e per meno e spes­so lo trovano.
    For­se non tut­ti san­no che ormai la mag­gior par­te di quel­lo che uti­liz­zia­mo tut­ti i gior­ni vie­ne dal­l’e­stre­mo orien­te o dai pae­si pove­ri, anche le cose che meno ci si aspet­ta, i cibi per esem­pio che gli euro­pei igna­ri ogni mat­ti­na ingo­ia­no sot­to for­ma di meren­di­ne, tor­ti­ne, bar­ret­te ven­du­te come fat­te in casa con amo­re da non­na Ade­li­na, tut­te cose buo­ne dal­l’or­to dove anco­ra cin­guet­ta­no i pas­se­rot­ti, ver­du­re, frut­ta, pro­dot­ti bio­lo­gi­ci maga­ri anche, let­ti, oro­lo­gi, fer­ra­men­ta, pie­tre, i gio­chi dei nostri bam­bi­ni, di tut­to e di più’.
    Sape­te quan­to costa un tele­co­man­do del Tele­pass? Li fan­no qui in Cina e non cre­do vada­no oltre ai 5 cent di euro, idem per tut­ti gli altri tele­co­man­di dei vari can­cel­li auto­ma­ti­ci, han­no dei prez­zi incre­di­bil­men­te bas­si ma a noi costa­no una cifra esor­bi­tan­te quin­di se andia­mo a inve­sti­ga­re in que­sto mon­do som­mer­so e fuo­ri dai riflet­to­ri sco­pria­mo che, nasco­sti nel­l’om­bra, ci sia un gran­de eser­ci­to di Bill Gates e Ste­ve Jobs anco­ra più’ avi­di e spie­ta­ti. Pen­so che ognu­no di noi abbia alme­no un ami­co che fa sol­di in que­sto modo.
    L’oc­ci­den­te ric­co e vizia­to pro­du­ce que­sti con­tra­sti, voglia­mo tut­ti i pro­dot­ti bel­li e a bas­so prez­zo, dal­la nuo­va auto al tele­fo­ni­no o qual­sia­si altro gad­get. L’u­ni­co modo pos­si­bi­le che le gran­di mar­che han­no per accon­ten­ta­re la nostra fame sta nel tene­re i prez­zi bas­si e per que­sto biso­gna tro­va­re qual­cu­no dispo­sto a lavo­ra­re mol­to e per un sala­rio bas­so. Fa par­te del gio­co, io non mi scan­da­liz­zo e non smet­te­ro’ di com­pra­re i pro­dot­ti all’a­van­guar­dia, (pre­fe­ri­bil­men­te del­la Apple) con­ti­nue­rò’ anche a chie­de­re un prez­zo sem­pre più’ bas­so che mi per­met­ta di com­pra­re le cose che mi interessano.
    Pen­so che mol­ti lavo­ra­to­ri Ita­lia­ni (e non solo i lavo­ra­to­ri) dovreb­be­ro fare un meset­to da que­ste par­ti, for­se capi­reb­be­ro mol­te cose e ritor­nan­do in Ita­lia aiu­te­reb­be­ro il nostro pae­se a ripren­de­re un po di quel vigo­re che ha perso.
    Por­ca mise­ria, scu­sa­te, ho esa­ge­ra­to un po’, se riu­sci­vo a met­te­re tut­to in due righe for­se era meglio.

    • franz ha detto:

      Guar­da che non è per far spen­de­re di meno ai clien­ti occi­den­ta­li che i pro­dot­ti si fab­bri­ca­no in Cina. Que­sto vie­ne fat­to per man­te­ne­re costan­te il mar­gi­ne per chi vende!
      Se dav­ve­ro le case pro­dut­tri­ci voles­se­ro abbas­sa­re i prez­zi dei beni all’a­van­guar­dia tec­no­lo­gi­ca, baste­reb­be rinun­cia­re ad una par­te del­l’in­cre­di­bi­le mar­gi­ne di lucro che voglio­no tene­re a tut­ti i costi per se’!
      E poi ti ren­do noto che quei figli di put­ta­na che tu tan­to ten­di a giu­sti­fi­ca­re, spun­ta­no con­trat­ti con prez­zi mol­to più ele­va­ti per fare la stes­sa cosa: man­te­ne­re il mar­gi­ne a livel­li stra­to­sfe­ri­ci. Potreb­be­ro benis­si­mo paga­re il tri­plo i loro dipen­den­ti sen­za che l’oc­ci­den­te fac­cia una pie­ga, ma con­ti­nua­no ad affa­ma­re i loro lavo­ra­to­ri, a far lavo­ra­re bam­bi­ni di dodi­ci anni sen­za rite­gno, a man­te­ne­re un’in­te­ra popo­la­zio­ne sot­to il pugno di fer­ro di un gover­no tra i più schi­fo­si che si sia visto su que­sto pia­ne­ta, in con­di­zio­ni di igno­ran­za e iso­la­men­to tota­le, e in bar­ba a qua­lun­que dirit­to umano.
      Da quel­lo che dici sui pro­dot­ti Apple che tan­to ami com­pra­re, dedu­co che non fai l’o­pe­ra­io, in Cina, però sostie­ni ugual­men­te che i nostri lavo­ra­to­ri dovreb­be­ro pro­va­re a fare un mese nel­le fab­bri­che cine­si “così si lamen­te­reb­be­ro di meno”?
      Cre­do che tu in Cina ci sia sta­to un po’ troppo…

    • Il Veronesi ha detto:

      Mah… scu­sa­mi, ma cita­re la Cina non è fur­bis­si­mo. Sì, i tele­pass coste­reb­be­ro 5 cen­te­si­mi, ok. Il pro­ble­ma è che poi chi lavo­ra per loro si sui­ci­da (vedi la Fox­conn, dove fan­no un sac­co di cosi­ne per i Mac). Per­ciò cre­do che il pro­ble­ma è che in Cina dovreb­be­ro acqui­si­re un mag­gior rispet­to per le per­so­ne (e quin­di pagar­li di più, con­ce­de­re dei dirit­ti essen­zia­li, ecc.), qui dovreb­be­ro far paga­re meno i pro­dot­ti. E quin­di il buon Jobs, insie­me a Gates e com­pa­gnia bel­la, dovreb­be­ro andar­se­ne a fare in culo e lucra­re un po’ meno sul nostro deli­rio men­ta­le che ci fa acqui­sta­re qua­lun­que caga­ta fac­cia luci­ne colo­ra­te e costi un bot­to e sul siste­ma giu­ri­di­co di un Pae­se con una gran­de sto­ria ed una più gran­de mon­ta­gna di pro­ble­mi. Mac pro­du­ce in Cina a pochis­si­mo e ven­de a tan­tis­si­mo in Euro­pa e USA. In mez­zo c’è il pote­re di Jobs. Idem Gates, che poi va a fare il pir­la coi semi in Norvegia…

    • Marco Bongiovanni ha detto:

      Ok for­se sono sta­to frain­te­so, vole­vo solo ren­de­re noto che le gran­di azien­de non sono il peg­gio in que­ste cose, sono sot­to i riflet­to­ri quin­di sono costret­te a non esa­ge­ra­re, DEVONO fare bel­la figu­ra altri­men­ti han­no la stam­pa addos­so, quin­di sono con­vin­tis­si­mo che nel­le loro fab­bri­che tut­to som­ma­to non si stia cosi’ male solo che, se qual­cu­no si sui­ci­da, poco dopo tut­ti ne parlano.
      Nes­su­no dice nien­te inve­ce di quei miglia­ia di per­so­nag­gi nel­l’om­bra, piu’ pic­co­li, che pas­sa­no inos­ser­va­ti e che fan­no ben di peg­gio ma MOLTO peg­gio e pro­ba­bil­men­te sfrut­ta­no in manie­ra ben più’ siste­ma­ti­ca e bru­ta­le spin­gen­do al sui­ci­dio un nume­ro di per­so­ne di gran lun­ga superiore.
      Io in Cina non vivo da ric­co, per nien­te, non fac­cio l’o­pe­ra­io ma il mio lavo­ro e’ ugual­men­te dif­fi­ci­le e tut­t’al­tro che salu­ta­re, mal­gra­do ciò’ for­tu­na­ta­men­te rie­sco a gua­da­gna­re per vive­re e per que­sto moti­vo sono soli­da­le a que­sto popo­lo che mi ha adot­ta­to, mi per­met­te di poter vive­re, di par­la­re per con­di­vi­de­re o cri­ti­ca­re, discu­te­re nel­la pie­na liber­ta’, rie­sco addi­rit­tu­ra a can­ta­re i Man­tra insie­me a loro sen­za che nes­su­no mi met­ta in pri­gio­ne come in mol­ti maga­ri pensano.
      Sono qui per poter gua­da­gna­re in modo da paga­re tut­ti i debi­ti accu­mu­la­ti da quan­do nel mon­do musi­ca­le in Ita­lia non si gua­da­gna più’ un bec­co di un quat­tri­no, una “cri­si finan­zia­ria” che dura da decen­ni e che vede ogni anno dimez­za­re gli introiti.
      Ho dedi­ca­to qua­si l’in­te­ra vita alla musi­ca ma ora nel mio pae­se non pos­so vive­re di que­sto lavo­ro e le ban­che mi stan­no spol­pan­do di inte­res­si, sono dav­ve­ro stra­to­sfe­ri­ci e da anni sono intrap­po­la­to in que­sto ter­ri­bi­le mec­ca­ni­smo quin­di di cer­to non com­pro tan­ti gad­ge­ts del­la Apple, non pen­sa­re cha fac­cia par­te di quel­la cate­go­ria di fighet­ti che com­pra­no i nuo­vi pro­dot­ti tan­to per dar­si un tono, pren­do solo l’in­di­spen­sa­bi­le per poter lavo­ra­re, nien­te di più’.
      Sono in disac­cor­do riguar­do al fat­to che le gran­di mar­che abbia­no introi­ti stra­to­sfe­ri­ci, spes­so e volen­tie­ri van­no a far­si fot­te­re nel giro di pochi anni, sono più’ i sin­go­li per­so­nag­gi che accu­mu­la­no dena­ro ma direi che nel mon­do del­la finan­za e nel­l’e­ner­ge­ti­co ci sia­no per­so­ne alquan­to più’ avi­de e cru­de­li, pro­ba­bil­men­te que­ste per­so­ne non le vedre­mo mai nel­le clas­si­fi­che degli uomi­ni piu’ ric­chi del mondo.
      Il gover­no Cine­se non l’ho mai visto (e non ci ten­go nean­che a veder­lo) ma pen­so che a quei livel­li tut­ti i gover­ni sia­no pres­so­che’ ugua­li e spes­so agi­sco­no in modo anti­po­po­la­re non solo in Cina ma in tut­to il mon­do, Ita­lia com­pre­sa solo che e’ più’ faci­le cri­ti­ca­re chi e’ lon­ta­no e irraggiungibile.
      Cito la Cina per­ché’ vivo qui e toc­co con mano mol­te cose, ogni gior­no, di cer­to non e’ un pae­se per­fet­to, tut­t’al­tro, ma esi­ste for­se un pae­se per­fet­to in que­sto mon­do? Ogni nazio­ne ha i suoi lati posi­ti­vi e negativi.
      Un altra cosa riguar­do ai sui­ci­di, pen­so che ci sia­no pure tan­te per­so­ne agia­te che si tol­go­no la vita, pen­so che i lavo­ra­to­ri del­le minie­re di car­bo­ne in giro per il mon­do sia­no mol­to più’ disa­gia­ti dei lavo­ra­to­ri del­la Fox­conn ma di quel­li non glie­ne fre­ga una sega a nessuno.
      Vedi, e’ mol­to faci­le scri­ve­re ma poi nel­la sostan­za dei fat­ti mol­to spes­so le paro­le riman­go­no tali, del­le seghe men­ta­li che non pro­du­co­no nien­te di buono.
      Spe­ro dav­ve­ro di non esse­re frain­te­so, io sti­mo tan­tis­si­mo Franz e spes­so sosten­go le sui ini­zia­ti­ve che sono sem­pre ad altis­si­mo livel­lo ma secon­do il mio pun­to di vista l’o­dio ver­so Ste­ve Jobs o ver­so le varie mul­ti­na­zio­na­li va evi­ta­to per­ché’ non por­ta a nien­te, que­sto ovvia­men­te e’ il mio pare­re personale.
      Lo stes­so discor­so riguar­do ai vari livel­li del­la gerar­chia uma­na, chi gua­da­gna tan­to e vuo­le sem­pre di più’ e per que­sto sfrut­ta gli altri sen­za pudo­re, chi inve­ce si accon­ten­ta di meno quin­di vive in modo più’ sobrio.
      Io ti garan­ti­sco che tan­tis­si­mi cine­si nel­la fascia degli “sfrut­ta­ti” se ne stan­no buo­ni e sono feli­ci di lavo­ra­re per una cio­to­la di riso visto che sen­za lavo­ro l’al­ter­na­ti­va sareb­be quel­la di chie­de­re l’e­le­mo­si­na o mori­re di sten­ti e a me i bar­bo­ni e i dere­lit­ti stan­no sul­le pal­le tan­to quan­to le per­so­ne ric­che e di successo.
      L’oc­ci­den­te sta sfrut­tan­do i pae­si pove­ri e basa la pro­pria pro­spe­ri­tà’ su que­sto spor­co gio­chet­to, noi, volen­ti o nolen­ti, fac­cia­mo par­te del­l’oc­ci­den­te quin­di sia­mo in que­sta cate­na di even­ti e sia­mo spor­chi ler­ci tan­to quan­to i gene­ral mana­gers del­le gran­di azien­de, che ci piac­cia o no, quin­di non chie­dia­mo al gover­no cine­se di scri­ve­re leg­gi che tute­li­no meglio i dirit­ti uma­ni visto che e’ impos­si­bi­le, smet­tia­mo di pun­to in bian­co di com­pra­re i pro­dot­ti pro­ve­nien­ti dal­la Cina o da qua­lun­que altro pae­se in via di svi­lup­po. Una vol­ta Mau­ro Mag­gio ave­va lan­cia­to que­sta idea, non ho anco­ra capi­to cosa voles­se inten­de­re, for­se era solo una pro­vo­ca­zio­ne o uno spun­to di ricer­ca, ave­te mai pro­va­to ad imma­gi­na­re cosa succederebbe?

    • Pinguino ha detto:

      non tut­ti sono con­ten­ti di lavo­ra­re dodi­ci ore al gior­no e maga­ri per sti­pen­di da fame. si chia­ma schia­vi­tù del biso­gno e una cosa è lavo­ra­re per por­ta­re la pagnot­ta a casa e un’al­tra per per­met­ter­si la pel­lic­cia del­la moglie e il fer­ra­ri. non con­fon­de­re la scel­ta con la neces­si­tà. usa Linux, è libe­ro e ti libe­ra la mente…

  7. sasuke ha detto:

    Ciao ho tro­va­to su que­sto link http://www.storiediapple.it/captain-crunch-e-apple-intervista-a-john-draper.html un inter­vi­sta con “cap­tain crunch”.
    Che ha lavo­ra­to per un pò anche in apple. Pro­va­te a leg­ge­re cosa ne pen­sa su come si lavo­re con ste­ve jobs.…

    • Franz ha detto:

      Mol­to inte­res­san­te! Sug­ge­ri­sco la let­tu­ra! :ham­mer: :ham­mer: :ham­mer: