>

Flash del giorno: In UK il primo spot pro aborto. Viva la par condicio.

Già… l’i­ta­lia è la patria del­la par con­di­cio, ma con tut­to il can can media­ti­co con­tro l’a­bor­to, uno spot in dife­sa del­la liber­tà del­le don­ne di deci­de­re se e quan­do affron­ta­re una gra­vi­dan­za non lo vedre­mo mai.

Trop­pa pau­ra del­la poli­ti­ca, info­gna­ta fino al col­lo con la chie­sa e dipen­den­te dai voti cattolici.

Trop­po poca con­sa­pe­vo­lez­za per inse­gna­re ai pro­pri figli e figlie qua­le sia il vero signi­fi­ca­to di un rap­por­to ses­sua­le e di una gravidanza.

Trop­po mora­li­smo, trop­po poca eti­ca e trop­pe, asso­lu­ta­men­te trop­pe stron­za­te che occu­pa­no il cer­vel­lo del­l’i­ta­lia­no medio!


Con­di­vi­di

3 Comments

  1. Luna ha detto:

    La stes­sa gior­na­li­sta che ha scrit­to l’ar­ti­co­lo di cui hai posta­to il link fa capi­re, tra le righe, di non appro­va­re asso­lu­ta­men­te que­sto spot. E’ una don­na san­to cie­lo, ma non sta dal­la par­te del­la liber­tà di scel­ta del­le don­ne; come dia­vo­lo fa? Qual­cu­no me lo spie­ghi, per­chè non lo capisco.
    Una don­na che abor­ti­sce ha moti­va­zio­ni per­so­na­li, non è per for­za una zoc­co­la; e se anche lo fos­se, bon­tà sua e non dovrem­mo fic­ca­re il naso nel­le sue faccende. 

    Quan­do le ragaz­ze rico­min­ce­ran­no a mori­re dopo esse­re fini­te in mano alle “mam­ma­ne” per un abor­to clan­de­sti­no, for­se comin­ce­re­mo a por­ci del­le doman­de; mi augu­ro che avven­ga pri­ma che… si rico­min­ci ad espor­re il len­zuo­lo del­la pri­ma not­te di noz­ze sul balcone 😈

    • Franz ha detto:

      So che può sem­bra­re tri­ste, eppu­re è così. Cre­do che la mag­gior par­te degli anti­a­bor­ti­sti sia di ses­so femminile.
      Un po’ come le don­ne ara­be, che se glie­lo vai a chie­de­re, ti dico­no che sono feli­ci e fie­re di por­ta­re il burqa.
      Si trat­ta di con­di­zio­na­men­to. Da loro è l’I­slam, da noi la Chie­sa. Diver­se scrit­tu­re, stes­sa mira: tene­re la don­na in schia­vi­tù. :ham­mer:

  2. francesco ha detto:

    Pre­met­to che ha poco a che fare con l’a­bor­to, ma for­se un po’ si: quan­do ho clic­ca­to il link per anda­re nel sito del cor­rie­re, ho visto le sta­ti­sti­che degli arti­co­li + letti…
    1 Venus Wil­liams stu­pi­sce in negligé
    2 La Gre­go­ra­ci, il bli­tz e il lat­te spa­ri­to «Per que­sto qual­cu­no pagherà»
    3 Sta­to più leg­ge­ro, il pia­no dei tagli
    4 Per i più curio­si, ecco il fina­le di «Lost»
    5 Min­zo­li­ni e Busi, nuo­va lite al Tg1
    … e poi ci stu­pia­mo per­chè la gen­te è con­ten­ta di dele­ga­re la pro­pria liber­tà di pen­sie­ro ad altri (tipo la chie­sa)… “chis­se­ne­fre­ga, dite­mi come devo pen­sa­re che intan­to mi vedo a vede­re la Venus, maga­ri rie­sco a far­me­lo veni­re duro sta­se­ra”. Mi per­do­ne­re­te lo sfogo.