>

Volete lanciare il nuovo iPhone senza lanciarlo? Fate finta di perderlo.

Cer­te vol­te mi sem­bra di sogna­re. La sto­ria è, per chi non l’a­ves­se anco­ra sen­ti­ta, la seguente.

Un inge­gne­re di Apple, dopo una bir­ra o due di trop­po, abban­do­na in un Pub l’i­Pho­ne di nuo­va gene­ra­zio­ne, anco­ra ultra­se­gre­to. I

l tele­fo­no fini­sce in poche ore nel­le mani di Giz­mo­do, che pub­bli­ca imme­dia­ta­men­te sul web la cosa, dichia­ran­do di aver­lo smon­ta­to e rimon­ta­to e che quin­di ha le pro­ve che si trat­ti vera­men­te del nuo­vo iPhone.

Apple chia­ma Giz­mo­do chie­den­do la resti­tu­zio­ne del tele­fo­no, con­fer­ma­no così tut­ti i sospetti.

Andia­mo con ordi­ne: voi tro­va­te un iPho­ne in un pub e, natu­ral­men­te, essen­do voi dei veg­gen­ti, vi vie­ne il sospet­to che si trat­ti di un model­lo non anco­ra usci­to sul mer­ca­to, nono­stan­te sia pra­ti­ca­men­te spu­ta­to a tut­ti gli altri, quan­to­me­no a pri­ma vista.

Poi, non con­ten­ti, inve­ce di tener­ve­lo stret­to, anda­te da Giz­mo­do e glie­lo lascia­te per­chè pos­sa­no studiarlo.

Ma non è fini­ta: Apple, che noto­ria­men­te è popo­la­ta da coglio­ni, ed è per que­sto che sta sba­ra­glian­do il mer­ca­to mon­dia­le, dopo aver disat­ti­va­to il tele­fo­no in remo­to, fa pure la caz­za­ta di chie­der­lo indie­tro, così… per amor di segretezza.

Gen­te, di put­ta­na­te ne ave­vo sen­ti­te fino ades­so, ma tan­te e tut­te infi­la­te una die­tro l’al­tra come que­ste, devo dire, rara­men­te. Anzi… mai!

Comun­que, per far­la bre­ve, ci sono i gior­na­li di mez­zo mon­do che stan­no par­lan­do del nuo­vo iPho­ne, con dovi­zia di particolari.

Se qual­cu­no anco­ra non sape­va cos’è il mar­ke­ting vira­le… ades­so dovreb­be aver capito.



Con­di­vi­di

2 Comments

  1. lucia ha detto:

    :muah:
    L’ho sem­pre det­to che sono dei clas­si­ci geni decerebrati!!!

  2. Daniele ha detto:

    O è un fake gigan­te­sco oppu­re è appun­to una com­mer­cia­la­ta enor­me. Se mi venis­se in mano un pro­to­ti­po di qual­che gran­de azien­da e deci­des­si di met­ter­lo in mostra(e smon­tar­lo per bene!) il mini­mo che mi bec­co è una mul­ta bel­la sala­ta, que­sti inve­ce rice­vo­no addi­rit­tu­ra la let­te­ra via posta di cor­te­sia per ria­ve­re indie­tro il tele­fo­no… E poi il bab­beo che l’ha tro­va­to l’ha ven­du­to fata­li­tà ad una testa­ta infor­ma­ti­ca… La pri­ma cosa che avrei fat­to sareb­be sta­ta di met­ter­lo su youtube.
    Que­sta è tut­ta pub­bli­ci­tà, vedrai come schiz­za­no le azioni!