>

Lyle Mays. Musica allo stato puro.

Mol­ti lo cono­sco­no per esse­re il tastie­ri­sta da sem­pre al fian­co di Pat Methe­ny ma Lyle è un mostro di bra­vu­ra, di tec­ni­ca e di cuore.

Sen­za di lui Pat non è più Pat. Inve­ce lui, sen­za Pat, è sem­pre lui. Ascol­ta­re per credere…

http://www.youtube.com/watch?v=Oae3QPaguII]

Con­di­vi­di

3 Comments

  1. Patrizio ha detto:

    Non ci ave­vo mai pen­sa­to al fat­to che Pat non fos­se Pat sen­za Mays.
    Lì per lì ho avu­to una rea­zio­ne del tipo: “non è pos­si­bi­le!!!” Fer­mo restan­do che que­sto video met­te effet­ti­va­men­te in luce la gran­dez­za di que­sto pia­ni­sta. tastie­ri­sta e musi­ci­sta devo comun­que veri­fi­ca­re se pos­sa esser­ci sta­to un suo con­tri­bu­to nei dischi che Pat ha uffi­cial­men­te pro­dot­to a nome suo e non del­la Band. Per esem­pio, non so se cono­sci la colon­na sono­ra “A map of the world” com­po­sta ed ese­gui­ta da Pat per l’o­mo­ni­mo film del 1999 che vede tra i pro­ta­go­ni­sti illu­stri atto­ri come Ali­ce Gold­win, Sigour­ney Wea­ver e Julian­ne Moo­re. Ebbe­ne, a par­te il film che ricor­do non esse­re sta­to accol­to favo­re­vol­men­te dal­la cri­ti­ca, pen­so che le musi­che e l’in­ter­pre­ta­zio­ne del nostro chi­tar­ri­sta sia­no subli­mi. C’è una tale for­za musi­ca­le in quel lavo­ro da rite­ne­re che, se fos­se effet­ti­va­men­te vero che l’ha rea­liz­za­to lui, Pat è Pat sen­za biso­gno di nessuno.
    Certo..se pen­so a cer­te sue col­la­bo­ra­zio­ni o ad alcu­ni dischi da soli­sta mi ren­do con­to che a vol­te ha la ten­den­za alla ricer­ca­tez­za e alla spe­ri­men­ta­zio­ne estre­me in ese­cu­zio­ni che sem­bra­no pri­ve di quel tra­spor­to musi­ca­le ed emo­ti­vo che carat­te­riz­za­no mol­te sue pro­du­zio­ni, spe­cial­men­te quel­le con Lyle Mays. Ma è anche vero che l’al­bum “Quar­tet” del Pat Methe­ny Group non bril­la, a mio modo di vede­re, di quel­la luce, di quel cuo­re di cui par­li. E quan­do pen­so a “Mis­sou­ry Sky” rea­liz­za­to solo con Char­lie Haden tro­vo che Pat sia mol­to inten­so e poe­ti­co, ha una vita­li­tà che solo chi ha cuo­re può dare.
    Maga­ri la sua lun­ga col­la­bo­ra­zio­ne con Lyle Mays può aver­lo influen­za­to a tal pun­to da poter rag­giun­ge­re da solo dei momen­ti così ispi­ra­ti. O non potreb­be for­se esse­re vero il con­tra­rio? Ades­so la mia curio­si­tà è tale che andrò ad ascol­ta­re gli album soli­sti di Lyle Mays!
    Gra­zie Franz per il dub­bio che mi hai fat­to venire.

    P.S Visto che nel tuo vasto baga­glio di di inte­res­si e pas­sio­ni c’è que­sta bel­lis­si­ma real­tà che è quel­la musi­ca­le e visto che ami così tan­to la chi­tar­ra e i bra­vi chi­tar­ri­sti vor­rei con­di­vi­de­re con te un video di Tom­my Emma­nuel che suo­na con l’a­cu­sti­ca un bra­no inti­to­la­to Gui­tar Boo­gie di cui tro­vi alcu­ne ese­cu­zio­ni (qua­si iden­ti­che sul pia­no tec­ni­co musi­ca­le) appar­se in con­cer­ti diversi.
    E’ impos­si­bi­le non diver­tir­si di fron­te a tan­to entu­sia­smo di Tom­my. Guar­da in par­ti­co­la­re il video su You­tu­be dal tito­lo “Tom­my Emma­nuel – Gui­tar Boo­gie”. Non è mol­to chia­ro l’au­dio ma lui è una for­za del­la natu­ra, è con­ta­gio­so. E’ l’u­ni­co chi­tar­ri­sta che non fa veni­re la depres­sio­ne ai chi­tar­ri­sti per quan­to è bra­vo. Non c’è spa­zio per le emo­zio­ni negative!!!…solo per ride­re e divertirsi.

    • Franz ha detto:

      Cre­do che tu abbia ragio­ne, nel caso spe­ci­fi­co di “A map of the world” (che tra l’al­tro a me inve­ce è piaciuto).
      Però… però anche in quel caso, il Pat che sen­ti è un Pat diver­so da quel­lo che puoi sen­ti­re con Lyle.
      Pez­zi come “The Truth will always be” o “The Bat” o anche “As Falls wichi­ta..” non sareb­be­ro potu­ti esi­ste­re sen­za Lyle Mays.
      Ecco, for­se potrem­mo dire che Pat da solo è una cosa. Men­tre con Lyle è un’al­tra, com­ple­ta­men­te diversa.
      E qui ti do ragio­ne, in effet­ti avrei dovu­to dire:
      “A me Pat da solo pia­ce per non più di die­ci minu­ti. Con Lyle… non smet­te­rei mai di ascoltarlo”.
      Gra­zie per aver­mi aiu­ta­to a chia­ri­re que­sto pensiero.
      Buo­na not­te :bye:

    • Franz ha detto:

      P.S. Ho appe­na visto il video che mi hai sug­ge­ri­to e… doma­ni lo con­di­vi­do per­chè que­st’uo­mo è incre­di­bi­le!!! :wow: