>

Banche, rosso e usura… un bel match!

Dopo aver let­to que­sto arti­co­lo sul Cor­rie­re di oggi, sul costo che può ave­re l’an­da­re in ros­so in assen­za di un fido, mi sono chie­sto qua­le fos­se la defi­ni­zio­ne uffi­cia­le di usura.

Ciò che ho tro­va­to è mol­to inte­res­san­te, per­chè di fat­to l’u­su­ra non la si defi­ni­sce per nulla!

Uffi­cial­men­te si defi­ni­sce usu­ra­rio un tas­so di inte­res­se che supe­ri del 50% il tas­so glo­ba­le medio del­l’an­no pre­ce­den­te su quel tipo di operazione.

Il tas­so glo­ba­le medio, det­to anche T.E.G.M, vie­ne sta­bi­li­to tri­me­stral­men­te e pub­bli­ca­to sul­la Gaz­zet­ta uffi­cia­le. Le Ban­che tut­te, teo­ri­ca­men­te, dovreb­be­ro espor­re tale tas­so al pub­bli­co nel­le loro sedi e filiali.

Secon­do l’ul­ti­mo TEGM, sul­lo scon­fi­na­men­to sen­za fido, il tas­so glo­ba­le medio su base annua è del 19.96%. Ora, secon­do la defi­ni­zio­ne, un inte­res­se vie­ne defi­ni­to “usu­ra­rio” quan­do supe­ra del 50% quel­lo ufficiale.

Fat­ti due con­ti, signi­fi­ca che sot­to il 29.94% di inte­res­se non si può par­la­re di usura!

Ma se per caso le ban­che si met­tes­se­ro tut­te d’ac­cor­do e per que­st’an­no chie­des­se­ro, ipo­te­ti­ca­men­te il 29,93% di inte­res­se, di 0,01% sot­to il tas­so di usu­ra, l’an­no pros­si­mo il limi­te per det­to tas­so sareb­be del 44,58%.

Di fat­to comun­que, que­st’an­no il tas­so richie­sto per que­sto caso è di cir­ca il 25%. Que­sto signi­fi­ca che, teo­ri­ca­men­te, il pros­si­mo anno le ban­che potran­no chie­de­re il 37,4% sen­za incor­re­re nel rea­to di usu­ra. E l’an­no suc­ces­si­vo potran­no chie­de­re il 56%.

E così via inculando…

Tut­to per­fet­ta­men­te legale!

Chia­ro dov’è la fregatura?

Con­di­vi­di

9 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Ma por­ca merda.

  2. max ha detto:

    Sia­mo pur­trop­po con le pal­le striz­za­te dal siste­ma ban­ca­rio. Il mon­do cre­di­ti­zio ci ha dro­ga­to a tal pun­to che far ricor­so a pre­sti­ti faci­li, fino a diver­si mesi fa, era tal­men­te sem­pli­ce che sem­bra­va che quei dena­ri non li avrem­mo mai restituiti.Prendiamo schiaf­fi a destra e sinistra.L’unica sod­di­sfa­zio­ne che pos­sia­mo ave­re è che han­no biso­gno di noi e se abbia­mo il corag­gio di man­dar­li a caga­re ci ripren­de­re­mo la nostra pic­co­la rivincita.L’ho let­to su un muro in cen­tro ma lo avrei volu­to sci­ve­re io “spe­gni il mutuo accen­di le ban­che”. :fin­ger:

  3. Ailinen ha detto:

    Una vol­ta mi è capi­ta­to di anda­re in ros­so di 10 euro e mi sono ritro­va­ta a paga­re più di 100 euro di passivo.… 

    Anche io avrei volu­to scri­ve­re: Spe­gni il mutuo accen­di le banhe…

    :par­ty:

  4. Gianni ha detto:

    Ave­vo sal­ta­to la paro­la “spro­pro­zio­na­ti”; ades­so il testo è corretto

    Non è pro­prio come scri­vi caro Franz per­chè l’usura c’è pure quan­do le ban­che chie­do­no inte­res­si spro­por­zio­na­ti (rispet­to al capi­ta­le pre­sta­to) anche se infe­rio­ri al tas­so soglia appro­fit­tan­do del­la neces­si­tà eco­no­mi­co finan­zia­ria del richie­den­te (art. 644 c.p. quin­to com­ma); que­sto tipo di usu­ra non è mol­to cono­sciu­to e tut­ti i cosid­det­ti esper­ti i qua­li cre­do­no ci sia usu­ra solo quan­do il tas­so degli intres­si paga­ti supe­ra il tas­so soglia, ma que­sto è già di per sè un erro­re per­chè l’usura (rea­to di peri­co­lo) esi­ste già quan­do nel con­trat­to mi impe­gno a paga­re un tas­so supe­rio­re al limi­te; es : tas­so soglia per mutui a tas­so varia­bi­le sti­pu­la­ti nel pri­mo trim. 2010 = 4,38%, se sti­pu­lo un muto al 4% sem­bra che sia tut­to rego­la­re, ma se il tas­so di mora nel con­trat­to è sta­to fis­sa­to allo 0,5% si trat­ta di un mutuo usu­ra­rio, anche se paghe­rò tut­te le rate pun­tual­men­te e per­tan­to alla fine del con­trat­to potrò far­mi resti­tui­re tut­ti gli inte­res­si che ho pagato!

    La ban­che han­no fat­to le pen­to­le, ma non i coperchi !

    Per mag­gio­ri infor­ma­zio­ni pos­so invia­re a chi è inte­res­sa­to una serie di comu­ni­ca­ti dove spie­go come resi­ste­re alle ille­git­ti­me pre­te­se dell’associazone a delin­que­re dei banchieri

    • franz ha detto:

      Caro Gian­ni, gra­zie per le precisazioni.
      Se vuoi man­dar­mi il mate­ria­le di cui par­li, sono asso­lu­ta­men­te interessato.

      • max ha detto:

        quan­do ti arri­va­no i comu­ni­ca­ti mi rac­co­man­do non te li tene­re stretti

    • Connie ha detto:

      Gian­ni! Potrei rice­ve­re anch’io il mate­ria­le di cui par­li??????? Ti rin­gra­zio infinitamente.…la ban­ca, dove pur­trop­po sono cor­ren­ti­sta, mi sta mas­sa­cran­do non solo con gli inte­res­si ma anche dan­do­mi spes­so e volen­tie­ri infor­ma­zio­ni sbagliate.….Vuoi un esem­pio? Se ritar­do a paga­re la rata del mutuo anche di un solo mese, la casa sul­la qua­le c’è l’i­po­te­ca vie­ne mes­sa in vendita.…oppure, l’ul­ti­mis­si­ma, una richie­sta di finan­zia­men­to rifiu­ta­ta rima­ne in Crif per due anni!!! E così via.….….E’ o non è ter­ro­ri­smo psi­co­lo­gi­co???? :swim:

    • antonio ha detto:

      Sareb­be inte­res­san­te ave­re que­sta docu­men­ta­zio­ne, anche se le lob­by ban­ca­rie potran­no pren­der­se­la a male.
      E poi come con­tra­sta­re que­sti taci­ti accor­di, solo tra­mi­te Tribunale????????

      Sen­za par­la­re dei cal­co­li che non sono sem­pli­ci da efettuare