>

Deo Gratias: Google non supporterà più IE6!

Dopo i recen­ti casi­ni e attacchi/infiltrazioni, riu­sci­ti gra­zie allo sfrut­ta­men­to degli exploit di quel pez­zo di archeo­spaz­za­tu­ra infor­ma­ti­ca di IE6, Goo­gle annun­cia che dal 1 Mar­zo 2010 non sup­por­te­rà più il merdabrowser.

Goo­gle Docs e Goo­gle Sites saran­no le pri­me appli­ca­zio­ni a non gira­re più, le altre a mano a mano che subi­ran­no aggiornamenti.

La stes­sa casa di Moun­tain View ha rinun­cia­to per anni a fun­zio­na­li­tà ed este­ti­ca mag­gio­ri solo per moti­vi di com­pa­ti­bi­li­tà con IEzozz.

Chis­sà che ora, con que­sto scher­zet­to, il rima­nen­te 20% di uten­ti che anco­ra lo usa­no non si deci­da a cambiarlo.

Nel frat­tem­po, in atte­sa di Goo­gle, la mag­gior par­te dei siti e dei blog ha uni­la­te­ral­men­te e già da qual­che tem­po deci­so di non sup­por­ta­re più IE6.

Viva Goo­gle (per ‘sta­vol­ta!).

Con­di­vi­di

5 Comments

  1. Ailinen ha detto:

    Era ora… Deci­sa­men­te… :swim:

  2. Giuseppe ha detto:

    Bel­la l’im­ma­gi­ne, uti­le la noti­zia per me che uso anco­ra IE.

    • franz ha detto:

      Se usi IE anco­ra anco­ra… basta che non mi dici che hai anco­ra instal­la­ta la ver­sio­ne 6!!!!

  3. Sciuscia ha detto:

    W Goo­gle, per sta­vol­ta, ok, ma quan­do si deci­de­ran­no a ren­de­re UMANO quel caz­zo di Blog­ger sarà sem­pre trop­po tar­di. “What You See Is What You Get” il mio gran cazzone.