>

C’è qualcosa – By Giuseppe

C’è qual­co­sa in noi…che se ne infi­schia degli ulti­mi par­ti tec­no­lo­gi­ci, eppu­re li usa e li sce­glie con cura.

Essa è al di là del­la sof­fe­ren­za e del­le incom­pren­sio­ni tra noi e gli altri, eppu­re è mol­to vici­na ai cuo­ri e ai pro­ble­mi di tutti.

Quel qual­co­sa non ama com­pe­te­re, eppu­re a vol­te si but­ta nel­la mischia (e ci dà giù di brutto).

Quel qual­co­sa ama il silen­zio e la pace del­la soli­tu­di­ne, eppu­re non disde­gna la com­pa­gnia degli altri.

Esi­ste.

Esi­ste qual­co­sa in noi che ama, ado­ra gi ogget­ti, le per­so­ne, le esperienze…la vita, eppu­re, quan­do arri­va il momen­to del distac­co, le lascia anda­re sen­za rimpianti.

Quel qual­co­sa ama pen­sa­re ed agi­re, eppu­re sa vive­re momen­ti di asso­lu­to silen­zio ed immobilità.

Esi­ste, quel qual­co­sa esi­ste, eppu­re se la cer­chi te ne allon­ta­ni mil­le miglia.

Quel qual­co­sa è la pro­pria “pre­sen­za” pura, silen­zio­sa, lim­pi­da e rarefatta.

Tut­to il resto è passeggero.

Con­di­vi­di

12 Comments

  1. salvo ha detto:

    ciao franz, a pro­po­si­to del­la gnoc­ca del momento,non hai per caso una foto di debo­ra caprio­glio sve­sti­ta natu­ral­men­te, a me pia­ce tan­to!! gra­zie . :fin­ger:

  2. Valeria ha detto:

    Eh Giu­sep­pe caro, non sem­pre c’è qual­co­sa… non sem­pre 8)

    • dilmun ha detto:

      IO NON SONO MAI NATO

      Vale­ria, potre­sti appro­fon­di­re il con­cet­to? (non pen­so ci sia il rischio di offen­de­re nes­su­no… chi dav­ve­ro ci tie­ne “ad ave­re un’a­ni­ma” infat­ti deve neces­sa­ria­men­te esse­re già fug­gi­to lon­ta­no da que­sto blog, vista tut­ta la gnoc­ca che vi abbonda) :mrgreen:

      • Valeria ha detto:

        Ciao dil­mun, spia­cen­te ma su que­sto blog non si spie­ga­no le bat­tu­te… e si con­ce­do­no rare ecce­zio­ni :fin­ger:

      • franz ha detto:

        Ciao Dil­mun,
        non è faci­le par­la­re del­la bat­tu­ta di Vale­ria, ma di fat­to lo hai già spie­ga­to tu, pro­prio con quel­la fra­se che hai mes­so in testa al commento.
        Dicia­mo, mol­to in sin­te­si, che la con­di­zio­ne ordi­na­ria di tut­ti gli esse­ri uma­ni non coin­ci­de ne’ con il nostro poten­zia­le uma­no ne con altri con­te­nu­ti anco­ra più profondi.
        Nor­mal­men­te noi esse­ri uma­ni sia­mo com­ple­ta­men­te incon­sa­pe­vo­li di ogni nostra vera natu­ra, qua­lun­que essa sia. Il pro­ble­ma è che per un sac­co di moti­vi, le per­so­ne di que­sto pro­prio non se ne accorgono.
        Il secon­do pro­ble­ma è che, quan­d’an­che se ne accor­ges­se­ro (e cre­di­mi sareb­be un vero mira­co­lo) non avreb­be­ro poi la mini­ma idea di come fare.
        Però, se alme­no uno si accor­ge che gli man­ca qual­co­sa, media­men­te si met­te a cer­car­lo, fino a che non lo tro­va o fino a che non si stufa.
        Ecco da dove nasce la cosid­det­ta ricer­ca del­la Veri­tà. Dal sape­re istin­ti­va­men­te che al nostro inter­no c’è qual­co­sa che non conosciamo.
        E’ una spe­cie di richia­mo ance­stra­le, che si fa sen­ti­re mol­to di rado e spes­so con toni così som­mes­si da pas­sa­re inosservato.
        Però se ti pren­de la scim­mia non smet­ti più.
        Se vuoi puoi fare una ricer­ca in rete, anche se tro­ve­rai mol­to poco, ad ecce­zio­ne di alcu­ni, rari, siti in cui si tro­va qual­co­sa di più.
        Tra que­sti spic­ca sicu­ra­men­te http://www.ieau.it, un sito con una marea di con­te­nu­ti, anche se non sem­pre sono faci­li da raggiungere.
        Alter­na­ti­va­men­te cre­do potre­sti tro­va­re uti­le per una spie­ga­zio­ne anche se dav­ve­ro som­ma­ria, gli arti­co­li posta­ti nel­la cate­go­ria “ricer­ca del­la veri­tà”, spe­cial­men­te nei pri­mi. Puoi rag­giun­ger­la clic­can­do qui: https://www.francescoamato.com/blog/category/articoli/la-ricerca-della-verita/page/9/

        Scu­sa se ti rispon­do così sin­te­ti­ca­men­te, mi ren­do con­to che c’è più gusto a suc­chia­re i baf­fi a un gat­to che a leg­ge­re quel­lo che ho scrit­to qui, ma dav­ve­ro ho già ver­sa­to fiu­mi di inchio­stro, anche se vir­tua­le, sull’argomento. 

        Sem­pre a tua dispo­si­zio­ne per even­tua­li chia­ri­men­ti, ti augu­ro una buo­na dome­ni­ca :bye:

        • dilmun ha detto:

          Franz, gra­zie mil­le per la tua gen­ti­lis­si­ma rispo­sta e per la tua dispo­ni­bi­li­tà. In poche sem­pli­ci paro­le hai rias­sun­to per­fet­ta­men­te e con chia­rez­za esem­pla­re qual­co­sa di mol­to dif­fi­ci­le da spie­ga­re, ma che ho ben capi­to… per­ché la scim­mia ha pre­so anche me! 😉
          Ho già let­to gran par­te dei tuoi inte­res­san­tis­si­mi arti­co­li, e rileg­ge­rò volen­tie­ri que­sti che for­se sono i più impor­tan­ti (gra­zie del como­do link).
          In testa al mio com­men­to pre­ce­den­te ho mes­so il tito­lo di un bel­lis­si­mo libro di Adea Edi­zio­ni, che par­la di Esse­re e Coscien­za, per sug­ge­ri­re che ave­vo capi­to che que­sto era l’ar­go­men­to del post di Giuseppe.
          La “bat­tu­ta” di Vale­ria ha desta­to il mio inte­res­se per­ché ho tro­va­to lo stes­so con­cet­to espli­ca­to ne “La Nona Ema­na­zio­ne”, e sic­co­me l’ho sen­ti­to come mol­to vero, mi sono per­mes­so di inda­ga­re oltre (e la tua reti­cen­za Vale­ria dice più di mil­le paro­le, quin­di gra­zie anche a te :mrgreen: ). Comun­que mi ren­do con­to che la mia era solo una stu­pi­da curio­si­tà, sono ben con­sa­pe­vo­le che la ricer­ca del­la Veri­tà va orien­ta­ta al nostro interno…
          Buon ini­zio set­ti­ma­na a tutti!

          • franz ha detto:

            Non so per­chè ma il tuo com­men­to era sta­to iden­ti­fi­ca­to come spam.
            Gra­zie per le tue paro­le e cre­di­mi: la tua non era affat­to una “stu­pi­da curio­si­tà”. Maga­ri ce ne fos­ser di per­so­ne così “stu­pi­da­men­te curiose”!!!

          • Valeria ha detto:

            :embra­ce:

  3. Pirata ha detto:

    E inve­ce quel qual­co­sa che potreb­be esse­re l’essere…è ad appan­nag­gio di tutti…solo che sono in pochi…molto pochi che cer­ca­no di identificarcisi…di dila­ta­re il pro­prio ego sino all’i­den­ti­fi­ca­zio­ne con l’es­se­re… Pochi purtroppo!

  4. Giuseppe ha detto:

    Con l’Es­se­re non ci si iden­ti­fi­ca, si è…e basta.

    • Pirata ha detto:

      È un quan­to ampia­men­te com­ples­so que­sto, come sai Giu­sep­pe, che non pos­sia­mo liqui­da­re in poche righe…

  5. Giuseppe ha detto:

    Con­cor­do. 😉