>

Natale a Rio sarebbe un prodotto “di interesse culturale”?

Eh si, pare pro­prio che l’en­ne­si­mo film del­la serie “Natale a…” sia sta­to clas­si­fi­ca­to come film di inte­res­se cul­tu­ra­le e quin­di meri­te­vo­le di un con­tri­bu­to di 1,5 milio­ni di euro da par­te del­la Sottocommissione cine­ma del mini­ste­ro dei Beni e le Attività culturali.

Che il pro­dot­to sia popo­la­re non c’è dubbio.

Che sia entra­to nel­la tra­di­zio­ne nata­li­zia ita­lia­na come il Panettone e il Presepe può anche starci.

Ma sen­tir­lo clas­si­fi­ca­to come pro­dot­to di inte­res­se cul­tu­ra­le la dice lun­ga su ciò che in Italia può vale­re la cultura.

Cultura o cul-tura?


Condividi

7 Comments

  1. Fede ha detto:

    :kiss­myass: :kiss­myass: :kiss­myass:
    appunto!

  2. Sciuscia ha detto:

    Meglio che evi­ti di incaz­zar­mi come ho già fat­to quan­do ho sapu­to, gior­ni fa, del­la cosa.

  3. Giuseppe ha detto:

    Qui stia­mo mes­si male ragà.

  4. Mr Korn Flakes ha detto:

    Ricordiamoci degli stra­li di Brunetta e Berlusconi con­tro il cine­ma impe­gna­to. Cosa dovrem­mo aspet­tar­ci dal gover­no gui­da­to da un uomo che ha fat­to dila­ga­re il trash ses­si­sta nel­la tv ita­lia­na? Prima d’in­caz­zar­mi del tut­to vado a con­trol­la­re da chi è distri­bui­to que­sto film…be’, alme­no non è distri­bui­to da Medusa!
    Resta comun­que una pro­fon­da amarezza

    • Fede ha detto:

      Questo gover­no c’en­tra poco con le caga­te che de sica ci pro­pi­na da oltre 20 anni…

      • Mr Korn Flakes ha detto:

        Invece da que­sto momen­to c’en­tra, dato che comin­cia a finanziarle.

  5. Ailinen ha detto:

    Uh mam­ma mia, ma dove sia­mo arri­va­ti? Di inte­res­se cul­tu­ra­le? Siamo cadu­ti pro­prio in bas­so. :bang: