>

Primavera, Estate, Autunno, Inverno… e poi ancora primavera – di Giuseppe Merlicco

Un film per gli aman­ti del­lo zen (ma non solo).

Pri­ma­ve­ra, esta­te, autun­no, inverno…e poi anco­ra pri­ma­ve­ra ci mostra il natu­ra­le flui­re del­la vita in cicli che sem­pre ritor­na­no al pun­to di par­ten­za, ma in una volu­ta più alta.

In que­sto mera­vi­glio­so affre­sco (dove ogni imma­gi­ne è un qua­dro) il regi­sta e pit­to­re sud-corea­no Kim Ki-duk (L’isola, La Sama­ri­ta­na, La casa vuo­ta, L’arco, e altri film) ci tra­spor­ta in un mon­do magi­co e incan­ta­to e in una natu­ra incon­ta­mi­na­ta dove vive, in un tem­pio in mez­zo a un lago, un vec­chio mona­co zen col suo gio­va­nis­si­mo allievo.

Il vec­chio si sfor­za di inse­gna­re al bim­bo a discri­mi­na­re tra ciò che è bene e ciò che è male, ma i con­si­gli, si sa, lascia­no il tem­po che tro­va­no e qua­si mai ven­go­no ascol­ta­ti. Per­ciò sarà l’esperienza per­so­na­le, dol­ce e tra­gi­ca allo stes­so tem­po, a far matu­ra­re il gio­va­ne discepolo.

Un film bel­lo e com­mo­ven­te che par­lan­do per imma­gi­ni e suo­ni (più che con le paro­le) con­du­ce in un viag­gio tra scor­ci di cul­tu­ra bud­d­hi­sta del sud-est asia­ti­co e fram­men­ti di pul­sio­ni e vicis­si­tu­di­ni dell’animo umano.

Con­di­vi­di

11 Comments

  1. Sandro ha detto:

    Ciao Giu­sep­pe! Che pia­ce­re risentirti(leggerti)

  2. Giuseppe ha detto:

    Ciao San­dro, anche a me fa mol­to pia­ce­re risentirti.

  3. Valeria ha detto:

    Ciao Giu­sep­pe,
    ti rin­gra­zio per aver segna­la­to que­sto film; ho appe­na ter­mi­na­to di guar­dar­lo e mi ha aiu­ta­ta a ricor­da­re una cosa impor­tan­te, mol­to impor­tan­te. Gra­zie anco­ra. Buo­na not­te. Valeria

  4. Giuseppe ha detto:

    E’ sta­to un pia­ce­re Vale­ria. Non pos­so augu­rar­ti buo­na not­te per­ché ho let­to il com­men­to di mat­ti­na, per­ciò ti augu­ro Buo­na gior­na­ta e…intanto fai sape­re a Fede qua­l’è quel­la cosa impor­tan­te. :devil:

    • Fede ha detto:

      😉

    • Valeria ha detto:

      Ha a che fare con l’intenzione… direi che non si pro­ce­de sen­za vera inten­zio­ne, nem­me­no col Mae­stro al pro­prio fian­co… :bye:

  5. Fede ha detto:

    Inten­zioe nel sen­so desiderio…o deter­mi­na­zio­ne, o cosa?
    Ciao!

  6. Giuseppe ha detto:

    Desi­de­rio natu­ral­men­te, desiderio.
    Scu­sa Vale­ria se mi sono intromesso. 😉

  7. Valeria ha detto:

    Inten­zio­ne nel sen­so di ten­den­za dell’animo ver­so un deter­mi­na­to sco­po; volon­tà, desiderio…
    Come l’a­go del­la bus­so­la che pun­ta ver­so nord…