>

Buco nero spiraliforme nel cielo della Norvegia

Riportato da pochis­si­me testa­te gior­na­li­sti­che, tra cui Repubblica in que­sto arti­co­lo.

Questa mat­ti­na alle 8 ora loca­le, nei cie­li del­la Norvegia è sta­to osser­va­to un feno­me­no che al momen­to nes­su­no è sta­to in gra­do di spie­ga­re. Un pic­co­lo pun­to lumi­no­so si è acce­so nel cie­lo, dila­tan­do­si a dia­fram­ma. Nel far­lo ha dise­gna­to una per­fet­ta spi­ra­le luminosa.

Il feno­me­no si è poi mos­so oriz­zon­tal­men­te, lascian­do una scia azzur­ri­na, anch’es­sa spiraliforme.

Osservando le foto ho pen­sa­to imme­dia­ta­men­te ad una bufa­la, ma poi, guar­dan­do il video, sin­ce­ra­men­te ho avu­to qual­che serio dubbio.

Vedete un po’ voi…



Condividi

10 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Teoricamente, un buco nero non dovreb­be esse­re visibile.

  2. Faber ha detto:

    ciao franz

  3. Layla ha detto:

    http://www.youtube.com/watch?v=HSPASxWON6A&feature=related
    Questa potreb­be esse­re la rispo­sta, Franz… ho visto que­sti video alcu­ni mesi fa e il fil­ma­to sopra mi ha fat­to pen­sa­re subi­to a loro.
    Ti ho man­da­to il link del fil­ma­to 5 di 10 rela­ti­vo alla con­fe­ren­za ma l’ar­go­men­to si esten­de per i pros­si­mi 2 fil­ma­ti oltre questo.
    Mi farai sape­re cosa ne pensi?
    Un abbrac­cio, Layla.

    • Sandro ha detto:

      Layla ave­vo già visto la con­fe­ren­za, è vera­men­te inte­res­san­te in
      par­ti­co­la­re quan­do par­la di retroin­ge­gne­ria del­la ghian­do­la pineale.
      Adoro David Wilcock, il suo mate­ria­le è fan­ta­sti­co ciao Sandro

  4. franz ha detto:

    Spiegazione uffi­cia­le: Lancio mis­si­li­sti­co rus­so fallito.
    Fine dei dub­bi? :prrr:

  5. Layla ha detto:

    Bel mis­si­le… maga­ri ce lo pre­sta­no visto che tra poco è capodanno!
    I miei dub­bi sono… sen­za fine.
    Bellina eh la con­fe­ren­za sul­la pinea­le? E’ pia­ciu­ta mol­to anche a me
    anch’io con­ti­nuo a segui­re il lavo­ro di David su Divine Cosmos.
    Il mio com­men­to si rife­ri­sce soprat­tut­to a quel­lo che David defi­ni­sce “goliar­di­ca­men­te” star­ga­te… un’ap­pa­rec­chio in gra­do di gene­ra­re veri e pro­pri wormwhole.
    Mah, comun­que mi sa che non dovre­mo atten­de­re mol­to per ave­re del­le rispo­ste… che ne dite?
    Un abbrac­cio, Layla. :embra­ce:

  6. Il Veronesi ha detto:

    Ho recen­te­men­te visto del­le foto di M51. L’M51 è un ogget­to astro­no­mi­co del cata­lo­go di Messier che com­pren­de due galas­sie distin­te, nel­la costel­la­zio­ne borea­le dei Cani da Caccia. E vede­re le foto di que­sto M51 mi ha fat­to veni­re in men­te che for­se l’i­po­te­si del mis­si­le è una caga­ta. Anche per­ché non ho mai visto altri mis­si­li fare così. Però potreb­be esse­re solo la mia igno­ran­za in mate­ria a far­mi pen­sa­re così. Beh, lascio a voi la visio­ne di M51 (qui: http://chandra.harvard.edu/resources/podcasts/ts/ts180308.html) da para­go­na­re a quan­to appar­so in Norvegia. Nel caso però il pun­to sareb­be: come mai appa­re una galas­sia spi­ra­le sopra la Norvegia, che dopo poco implo­de e sparisce?

  7. Il Veronesi ha detto:

    Eccone uno nuo­vo che ha fer­ma­to le atti­vi­tà aereo­por­tua­li in Cina per un gior­no inte­ro: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/07/10/visualizza_new.html_1851236138.html