>

I dialoghi impossibili: nella mente di un praticante

Dialogo face­to ma non trop­po nel­la men­te di un pra­ti­can­te di medi­ta­zio­ne che si è appe­na sedu­to sul cusci­no e ha chiu­so gli occhi:

Il san­to – Silenzio, pace… finalmente

Passa qual­che minu­to di effet­ti­va tran­quil­li­tà, ma poi…

Il dia­vo­lo – Ho un pru­ri­to di fian­co al naso. Devo grattarmi.

Il san­to fa fin­ta di nien­te… pas­sa qual­che altro minu­to di tran­quil­li­tà, ma nel­le retro­vie già si avver­te l’agitazione

Il dia­vo­lo - Cazzo! Non vor­rai tener­ti ‘sto pru­ri­to per un’o­ra, vero? Hai pre­sen­te che inferno?

Il san­to - Zitto! Buono! Ho det­to che non ci muo­via­mo e non ci muo­via­mo. Il pru­ri­to passerà

Il dia­vo­lo - Passerà un caz­zo! Sta aumen­tan­do, non vedi? Io mi devo grattare.

Il san­to - SSHHH!

Il pavi­do - Oddio la bol­let­ta del­la luce! Domani la devo paga­re e non ho fat­to il bancomat

Il san­to - Ma scu­sa… ti pare il momen­to di pen­sar­ci? Sono le die­ci di sera! Chi se ne fre­ga del­la bol­let­ta, ci pen­si doma­ni, no?

Il pavi­do - No ma allo­ra non mi hai capi­to! Non ho fat­to ban­co­mat, come la pago doma­ni la bolletta?

Il dia­vo­lo - Adesso mi pru­de anche la guan­cia. Posso grattarmi?

Il lus­su­rio­so - Certo che quel­la tipa sul tram sta­mat­ti­na… hai visto che culo? (sul­lo scher­mo men­ta­le comin­cia a pas­sa­re un film por­no, pro­ta­go­ni­sta la tipa del tram impe­gna­ta in nume­ri da circo)

Il san­to - E pian­ta­te­la! Tanto di qui non ci si muove

Lo stan­co - Ma non hai sonno?

Il dia­vo­lo – Ma qua­le son­no! Io devo grattarmi!

Il san­to - Smettila! Tanto non ci si muove!

Lo stan­co - Seeee… figu­ra­ti. Cazzo doma­ni mat­ti­na dob­bia­mo alzar­ci all’al­ba! Se non andia­mo a dor­mi­re sare­mo stan­chi morti!

Il pavi­do - Già e poi se ci sve­glia­mo tar­di chi la paga la bolletta?

Il dia­vo­lo - Ecco… lo sape­vo! Adesso mi pru­do­no anche le palle!

Il pavi­do - Ma non è che ci sia­mo bec­ca­ti qualcosa?

Il lus­su­rio­so - E da chi? Da quel­la del tram? Ma se non l’ab­bia­mo man­co toc­ca­ta! (Riparte un altro film por­no, que­sta vol­ta pro­ta­go­ni­sta la figlia ven­ten­ne del vici­no?) – E que­sta? Mmmm che libidine

Il san­to - BASTA! ANDATE A CAGARE! STO PRATICANDO!

Parte un coro di per­nac­chi da lus­su­rio­so, pavi­do, stan­co e dia­vo­lo tut­ti assieme.

Entra il mora­li­sta - Sei un eroe! Tu si che sai resistere!

Il dia­vo­lo - Porco DIO! Mi devo grat­ta­re! E ades­so mi fan­no anche male le gambe!

Il lus­su­rio­so - Ma ti ricor­di la trom­ba­ta di quel­l’e­sta­te? Mamma mia non me la dimen­ti­co fin­chè campo!

Il pavi­do - C’è anda­ta bene se non ci sia­mo pre­si le piattole!

Il dia­vo­lo - Non mi nomi­na­re quel­le bestiac­ce! Col pru­ri­to che ho mi sa che sia­mo pieni!

Il pavi­do - ODDIO!

Il mora­li­sta - Sei un irre­spon­sa­bi­le! Andare con la pri­ma che capita!

Il san­to - Ma non ero un eroe?

Il dia­vo­lo - Eroe un caz­zo! Qui andia­mo a fuo­co e lui pen­sa alla figa!

Il lus­su­rio­so - FIGA???? DOVE???

Il pavi­do - Ma ti ren­di con­to che con tut­to ‘sto dolo­re come mini­mo ti sta venen­do una ten­di­ni­te? E come vai in pale­stra domani?

Il dia­vo­lo - GRATTANDOSI I MARONI! ECCO COME!

Il lus­su­rio­so - Dai… una grat­ta­ti­na… poi maga­ri già che ci sei anche un pal­pa­ti­na alla figlia del vicino

Il mora­li­sta - Ma si dai… una pala­pa­ti­na non sarà mica la fine del mondo

Il pavi­do - Beh in effet­ti una pal­pa­ti­na non dovreb­be cau­sa­re tan­ti danni

Il san­to - Va bene! Adesso che vi sie­te mes­si d’ac­cor­do sta­te bra­vi che appe­na fini­to mi grat­to i maro­ni, mi sgran­chi­sco le gam­be, uscia­mo a fare ban­co­mat e quan­do tor­nia­mo pas­sia­mo anche dal­la vici­na! Contenti? Però ades­so sta­te buo­ni alme­no ven­ti minu­ti. Poi pro­met­to che fac­cia­mo tut­to. Ma solo se non rom­pe­te il caz­zo per i pros­si­mi ven­ti minu­ti! Affare fatto?

Un coro di urla festo­se e poi il silen­zio. Dopo cin­que minuti…

Entra l’e­goi­co - Che defi­cen­ti! Li fai su come vuoi!



Condividi

7 Comments

  1. Fede ha detto:

    Ma dov’è quel bato­fo­lot­to medi­tan­te del­la foto che lo rapi­sco immediatamente…
    :che­hers:

  2. sO ha detto:

    ..mia for­tu­na non ten­go le pal­le 8)

  3. Giuseppe ha detto:

    Il silenzio…com’è dif­fi­ci­le il silen­zio. (Questa fra­se non è mia.)

    • franz ha detto:

      Se non ricor­do male era “Il silen­zio… com’è lon­ta­no il silenzio”

  4. GTO ha detto:

    :mrgreen:… è pro­prio così Franz, anzi i “per­so­nag­gi” sul set mol­to spes­so sono anche più numerosi!

  5. Valeria ha detto:

    E lo scet­ti­co? Anche quel­lo è un bel tipo quan­do ci si met­te… :cat:

  6. Giuseppe ha detto:

    Mi hai bec­ca­to Franz, hai ragio­ne (piccole/grandi defail­lan­ce del­la memoria).