>

Fazio contro il ministro polacco che non vuole il vaccino. “Non ha motivi tecnici”. Ah, no???

E cer­to che gli va con­tro. Pec­ca­to che lo fa in modo pura­men­te reto­ri­co. Secon­do Fazio

“Il mini­stro del­la Salu­te Polac­co Ewa Kopac­za avrà avu­to moti­vi poli­ti­ci per agi­re come ha fat­to e sicu­ra­men­te non può ave­re moti­va­zio­ne tec­ni­che per­ché altri­men­ti dovreb­be met­te­re in discus­sio­ne l’Or­ga­niz­za­zio­ne mon­dia­le del­la sani­tà, l’A­gen­zia euro­pea del far­ma­co e gli altri Sta­ti che han­no avvia­to la vaccinazione.”

Ma che ragio­na­men­to è? Da quan­do la pre­sen­za di moti­vi tec­ni­ci si discu­te in base al fat­to che si met­te in dub­bio l’au­to­ri­tà di qual­cun altro?

Dire che il vac­ci­no non è sta­to abba­stan­za testa­to non è un moti­vo tec­ni­co? E dire che que­sto è l’u­ni­co vac­ci­no per cui, stra­na­men­te, non sono indi­ca­ti effet­ti col­la­te­ra­li non è un moti­vo tecnico?

E cosa sono per lui i moti­vi tec­ni­ci allora?

E poi, arri­va­ti alla frut­ta, tira­no fuo­ri la sto­ria del­la Spa­gno­la, gra­ve nel 1918 e tra­sfor­ma­ta­si in assas­si­na più di cin­quan­ta anni dopo. Secon­do Fazio è impor­tan­te vac­ci­nar­si per­chè il virus muterà.

Cer­to, è pos­si­bi­le che il virus muti, con l’at­tua­le baci­no uma­no a dispo­si­zio­ne la pos­si­bi­li­tà c’è. Pec­ca­to che non sia dato sape­re ne se, ne quan­do, ne in che modo que­sto acca­drà.

E secon­do Fazio dovrem­mo cor­re­re tut­ti il rischio di far­ci vac­ci­na­re con un pre­pa­ra­to non testa­to, di cui man­ca­no i dati cli­ni­ci, i cui adiu­van­ti sono for­te­men­te sospet­ta­ti di ave­re effet­ti col­la­te­ra­li gra­vi solo per­chè lo dice lui?

Cer­to, tut­ti quel­li che con­ti­nua­no ad ave­re dub­bi su que­sto vac­ci­no, medi­ci, pedia­tri, poli­ti­ci, scien­zia­ti, ricer­ca­to­ri, blog­ger… fan­no solo fal­sa infor­ma­zio­ne.

Qui biso­gna vede­re chi fa disin­for­ma­zio­ne. Chi va a leg­ge­re i docu­men­ti di appro­va­zio­ne del­l’E­MEA e del­l’­F­DA e denun­cia il fat­to che il vac­ci­no non è sicu­ro, dati alla mano, o chi dice che gli altri rac­con­ta­no solo bal­le sen­za rispon­de­re alle deci­ne di pun­ti inter­ro­ga­ti­vi che ren­do­no que­sta vicen­da del­la sui­na la pro­ba­bi­le bufa­la del seco­lo?

Met­tia­mo qui di segui­to giu­sto i pri­mi die­ci pun­ti inter­ro­ga­ti­vi:

1 – Il vac­ci­no non ha segui­to i nor­ma­li iter. Man­ca­no i dati cli­ni­ci per diver­se fasce di età. Que­sto dato non è nega­bi­le. Però si affer­ma che il vac­ci­no è sicu­ro. Su qua­li basi?

2 – Se il vac­ci­no è così sicu­ro, per­chè le case pro­dut­tri­ci si sono fat­te fir­ma­re una dichia­ra­zio­ne di tota­le impu­ni­bi­li­tà dal gover­no americano?

3 – Gli adiu­van­ti con­te­nu­ti nei vac­ci­ni come lo squa­le­ne, il poli­sor­ba­to 80 e altri sono for­te­men­te sospet­ta­ti di gene­ra­re rea­zio­ni aller­gi­che, autoim­mu­ni e comun­que avver­se. Come mai negli Sta­ti Uni­ti i vac­ci­ni non pos­so­no con­te­ne­re que­sti adiu­van­ti e da noi si? Se gli adiu­van­ti sono così inno­cui, per­chè in Ger­ma­nia sono sta­ti distri­bui­ti due diver­si tipi di vac­ci­no, uno alla popo­la­zio­ne con gli adiu­van­ti e uno alla clas­se poli­ti­ca, sen­za adiuvanti?

4 – Sap­pia­mo tut­ti che se il virus muta il vac­ci­no diven­ta inu­ti­le. Sap­pia­mo tut­ti che la pos­si­bi­li­tà di muta­zio­ne è dipen­den­te, oltre che dal nume­ro di esse­ri uma­ni col­pi­ti, soprat­tut­to dal tem­po per cui il virus rima­ne in cir­co­la­zio­ne. Così come sap­pia­mo tut­ti che anche vac­ci­nan­do l’in­te­ra popo­la­zio­ne mon­dia­le la pos­si­bi­li­tà di era­di­ca­re com­ple­ta­men­te il virus A dal­la fac­cia del­la ter­ra è pra­ti­ca­men­te nul­la. Allo­ra per­chè insi­ste­re sul­la vac­ci­na­zio­ne di massa?

5 – Sap­pia­mo benis­si­mo che le stes­se case far­ma­ceu­ti­che scon­si­glia­no l’u­so del vac­ci­no in spe­ci­fi­che fasce di età men­tre per altre ammet­to­no di non ave­re dati cli­ni­ci suf­fi­cien­ti a garan­tir­ne sia l’ef­fi­ca­cia che la sicu­rez­za. Allo­ra per­chè si insi­ste in poli­ti­che di vac­ci­na­zio­ne IN que­ste fasce, nono­stan­te tutto?

6 – Già due pae­si, Fin­lan­dia e Polo­nia si stan­no rifiu­tan­do di acqui­si­re il vac­ci­no, addu­cen­do moti­va­zio­ni ben pre­ci­se. Cos’è sia­mo fur­bi solo noi?

7 – Per­chè il bre­vet­to per il vac­ci­no con­tro la sui­na è sta­to depo­si­ta­to nel 2007, quan­do di sui­na non c’e­ra nep­pu­re l’ombra?

8 – Per­chè i dati del­le pos­si­bi­li inte­ra­zio­ni di que­sti vac­ci­ni dico­no tut­ti le stes­se cose nono­stan­te sia­no pro­dot­ti da case far­ma­ceu­ti­che diver­se? Dov’è l’an­ti­tru­st quan­do serve?

9 – Per­chè tra le pos­si­bi­li inte­ra­zio­ni di que­sti vac­ci­ni c’è la posi­ti­vi­tà ai test HIV, HCV e HTLV‑1 e nes­su­no spie­ga con cer­tez­za qua­l’è il moti­vo di que­sta inte­ra­zio­ne? E per­chè nel fogliet­to illu­stra­ti­vo que­sto dato non vie­ne citato?

10 – Per­chè per il virus influen­za­le sta­gio­na­le, mol­to più leta­le, non si evo­ca il peri­co­lo di muta­zio­ne men­tre per quel­lo del­la sui­na si?

Voi rispon­de­te in modo ine­qui­vo­ca­bi­le anche solo a que­sti inter­ro­ga­ti­vi e for­se, dico for­se, smet­te­rò di dire che que­sto vac­ci­no è trop­po peri­co­lo­so per impor­lo ad una inte­ra popo­la­zio­ne con la for­za o con la pres­sio­ne psi­co­lo­gi­ca e mediatica.



Con­di­vi­di

7 Comments

  1. Giuseppe ha detto:

    Ben det­to Franz, ben detto! 😀

  2. dilmun ha detto:

    …e intan­to pre­pa­ra­no 5 miliar­di di dosi:
    http://www.youtube.com/watch?v=hLqHmIVDLwM

  3. Il Veronesi ha detto:

    Segna­lo anche un’al­tra noti­zia inte­res­san­te: Cor­rie­re del­la Sera (saran­no com­plot­ti­sti anche in via Sol­fe­ri­no?) – “Influen­za A: indu­strie «immu­niz­za­te» con­tro even­tua­li dan­ni da vaccino
    Ci sono già segna­la­zio­ni di sospet­te rea­zio­ni avver­se, alcu­ne gra­vi: ma sarà lo Sta­to a garan­ti­re even­tua­li inden­niz­zi. Come in altri Pae­si” http://www.corriere.it/salute/09_novembre_20/vaccino-danni-paga-stato_2a0b5006-d5eb-11de-a0b4-00144f02aabc.shtml

  4. Il Veronesi ha detto:

    In ulti­mo (spe­ro Franz mi per­do­ni per lo spam…): La Stam­pa (anche loro, sem­pre die­tro agli omi­ni ver­di, imma­gi­no) tira fuo­ri un’al­tra noti­zia che mi fa pen­sa­re che non si trat­ti solo di sol­di­ni: “Virus A, vac­ci­ni alle ban­che pri­ma degli ospe­da­li” I ban­chie­ri non li anno­ve­ra­vo tra quel­li che si bevo­no qua­lun­que bufala…
    http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/200911articoli/49179girata.asp
    Basta, dai, non voglio mono­po­liz­za­re la cosa… Però c’è da cagar­si addos­so un po’

  5. cnj ha detto:

    Fazio…ma mi fac­cia il piacere!