>

Attenzione a finire in carcere… c’è un misterioso virus letale che si aggira nell’aria

virus letale

virus leta­le

Ne sa ben qual­co­sa Ste­fa­no Cuc­chi, arre­sta­to per spac­cio e mor­to dopo sei gior­ni. Que­sto l’ar­ti­co­lo sul Corriere.

Quan­do è entra­to in car­ce­re sta­va bene, i geni­to­ri e la sorel­la lo han­no visto sen­za segni.

Sei gior­ni dopo que­st’uo­mo (31 anni, Cri­sto! Non è una bel­la età per mori­re in car­ce­re) muo­re sen­za che i paren­ti abbia­no potu­to far­gli lo strac­cio di una visi­ta.

Glie­lo han­no fat­to vede­re da un vetro, a distan­za. Il vol­to tume­fat­to, la man­di­bo­la dislo­ca­ta, un occhio enu­clea­to e tre ver­te­bre spez­za­te come si appren­de dall’autopsia.

I cara­bi­nie­ri assi­cu­ra­no che non vi è sta­to mal­trat­ta­men­to.

Dun­que si può solo ipo­tiz­za­re la pre­sen­za di un virus leta­le che ha un effet­to deva­stan­te sui tes­su­ti uma­ni e sbri­cio­la le ver­te­bre. O for­se è un virus psi­co­tro­po che inve­ce fa in modo che il pazien­te vada a dare del­le fac­cia­te con­tro il muro e a cavar­si gli occhi da solo, come in un film hor­ror di serie “B”.

Un virus leta­le al pun­to che, nono­stan­te il rico­ve­ro in con­di­zio­ni ter­mi­na­li, abbia indot­to a non fare comun­que vede­re il pazien­te ai fami­glia­ri per sei gior­ni e a dispor­re l’au­top­sia imme­dia­ta, sen­za che i paren­ti potes­se­ro nomi­na­re un peri­to.

Atten­zio­ne a fini­re in gale­ra… potreb­be col­pi­re chiun­que!

Con­di­vi­di

17 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Che schi­fo, ormai sia­mo ame­ri­ca­ni in tutto.

  2. Il Veronesi ha detto:

    Ah, già è vero, sono i car­ce­ra­ti ame­ri­ca­ni che subi­sco­no que­ste cose. Se doves­si fini­re in car­ce­re, in effet­ti, c’è da spe­ra­re di fini­re in un car­ce­re maroc­chi­no, ira­nia­no, cine­se, rus­so… Maga­ri egi­zia­no. Guar­da, piut­to­sto tai­lan­de­se, ma ame­ri­ca­no no, eh… Cer­te affer­ma­zio­ni mi sem­bra­no deli­ran­ti. Mah… Cosa signi­f­ca sia­mo ame­ri­ca­ni in tut­to? Lascia sta­re che fuo­ri da que­sto con­te­sto pos­so anche con­di­vi­de­re un’af­fer­ma­zio­ne simi­le con tan­to di schi­fo, ma in que­sto con­te­sto cosa mi rap­pre­sen­ta? Boh…

  3. Faber ha detto:

    ben fat­to Franz , quan­do ci vuo­le ci vuo­le , sia­mo al Cile di Pinochet…

  4. Il Veronesi ha detto:

    Que­sto Pae­se in effet­ti mi pre­oc­cu­pa. Leg­go sul Cor­rie­re del 26 otto­bre che, in un pic­co­lo pae­se nel Lazio, una quin­di­cen­ne è sta­ta vio­len­ta­ta da 8 per­so­ne. Que­ste sono sta­te mes­se in liber­tà dopo cir­ca due mesi. Fin qui tut­to nel­la nor­ma ita­lia­na. Anche per­ché il sin­da­co del pae­se era lo zio di uno degli impu­ta­ti. E lo zio ha anche paga­to i lega­li ai ragaz­zi coi sol­di pub­bli­ci. Ma la cosa che più mi ha scon­vol­to è che la gen­te è sce­sa in piaz­za a dife­sa dei ragaz­zi, dicen­do alla tele­vi­sio­ne ed alla stam­pa, che in fon­do anche lei si sarà diver­ti­ta e che si trat­ta solo di ragaz­za­te… Unen­do i due fat­ti di cro­na­ca cosa ne vie­ne fuori?

    • Valeria ha detto:

      Che vin­ce la leg­ge del bran­co… Ma un bel bran­co di stronzi!

      • Valeria ha detto:

        Aggiun­go: mi chie­do cos’è cam­bia­to dal­l’e­tà del­la pie­tra… A par­te il fat­to che alla cla­va si è sosti­tui­to il kalashnikov

        • Fede ha detto:

          e peni tur­gi­di e dolo­ro­sis­si­mi per fem­mi­ne sfor­tu­na­te e feri­te nel pro­fon­do!!! Bastardi!!!
          Ciao Vale

  5. Sting ha detto:

    Che com­bi­na­zio­ne… oggi leg­go un’ar­ti­co­lo inte­res­san­te di “Stam­pa Libe­ra” a fir­ma di Pao­lo Fran­ce­schet­ti, che rac­con­ta, con dovi­zia di par­ti­co­la­re e soprat­tut­to citan­do leg­gi del­lo sta­to ita­lia­no, di come sia­mo… nel­la mer­da! Tra la varie cose mi per­met­to di ripor­ta­re un para­gra­fo agghiac­can­te, che non voglio com­men­ta­re ma che cre­do sia neces­sa­rio divulgare.
    “Ma il dato più allar­man­te è che, con il Trat­ta­to di Lisbo­na, vie­ne rein­tro­dot­ta la pena di morte.
    Ovvia­men­te tale dici­tu­ra non è pre­sen­te nel testo del Trat­ta­to, ma in una noti­ci­na a piè pagi­na (si con­ti­nua nell’inganno).
    Leg­gen­do atten­ta­men­te que­sta noti­ci­na, e seguen­do tut­ti i riman­di, si arri­va alla con­clu­sio­ne che con il Trat­ta­to di Lisbo­na accet­tia­mo anche la Car­ta dell’Unione Euro­pea, la qua­le dice “La mor­te non si con­si­de­ra cagio­na­ta in vio­la­zio­ne del pre­sen­te arti­co­lo se è il risul­ta­to di un ricor­so alla for­za reso­si asso­lu­ta­men­te neces­sa­rio: Per ese­gui­re un arre­sto rego­la­re o per impe­di­re l’evasione di una per­so­na rego­lar­men­te dete­nu­ta ; per repri­me­re, in modo con­for­me alla leg­ge, una som­mos­sa o un’insurrezione” (arti­co­lo 2, para­gra­fo 2 del­la CEDU).”
    Per con­clu­de­re, meglio Pino­chet, alme­no si mostra­va per ciò che era…

    • Valeria ha detto:

      Ne con­ven­go…

    • Il Veronesi ha detto:

      Scu­sa­mi Sting, ma ho rilet­to un po’ quan­to denun­cia­vi e temo non dica esat­ta­men­te quel­lo che ripor­ti. Non vie­ne in nes­sun modo rein­tro­dot­ta la pena di mor­te. Dice pro­prio altro. Ti pre­go, rileg­gi bene anche tu il tut­to e te ne ren­de­rai ampia­men­te con­to: sono cose diver­se giu­di­ca­re col­pe­vo­le un indi­vi­duo per un rea­to com­mes­so e per tan­to con­dan­nar­lo a mor­te e, accet­ta­re che in una fase di col­lu­ta­zio­ne, di som­mos­sa popo­la­re o insur­re­zio­ne le for­ze del­l’or­di­ne pos­sa­no cau­sa­re la mor­te di qual­cu­no, non sei d’ac­cor­do? Spe­ro di sì.

  6. Fede ha detto:

    pino­chet non può esse­re ‘meglio’ for­se è un tan­ti­no ‘meno peggio’…

  7. Il Veronesi ha detto:

    E con­ti­nuia­mo le news dal pro­ces­so di ulte­rio­re imbar­ba­ri­men­to: libe­ra­ti i due favo­reg­gia­to­ri e com­pli­ci dei rume­ni del­lo stu­pro del­la Caf­fa­rel­la per sca­den­za dei ter­mi­ni sopravvenuti…

    • Valeria ha detto:

      Per­fet­to! A quan­do il cha­dor? Col­le­zio­ne pri­ma­ve­ra esta­te 2010?

  8. Il Veronesi ha detto:

    In effet­ti tut­to que­sto ricor­da pro­prio un col­po di sta­to di quel­la natu­ra lì. Il discor­so sareb­be com­ples­so, ma se unia­mo que­sto tipo di imbar­ba­ri­men­to alla cro­cia­ta con­tro l’al­col, al pro­gres­si­vo (e qui so che mol­te per­so­ne mi daran­no con­tro) ten­ta­ti­vo di allon­ta­na­re il cane dal­le case e dal­le cit­tà, la dele­git­ti­ma­zio­ne di alcu­ne fun­zio­ni del­lo sta­to, le rea­li cre­scen­ti dif­fi­col­tà per le don­ne di crear­si una pro­fes­sio­na­li­tà con pari­tà di acces­so, dirit­ti e tute­le ed altre pic­co­le chic­che, for­se la real­tà è pro­prio nel­le pro­fe­ti­che e pro­vo­ca­to­rie doman­de del­la Vale. For­se, se esi­ste una chia­ve di let­tu­ra, è pro­prio lì.

  9. Daniele ha detto:

    Mio dio 🙁 Ma alla fine è sal­ta­to fuo­ri cosa è successo??