>

Influenza suina: per Fazio infondati i dubbi sul vaccino. Su quali basi?

Giu­sto un appun­to; oggi il Vice Mini­stro Fazio defi­ni­sce infon­da­ti i dub­bi sul­la peri­co­lo­si­tà del vaccino.

Riba­di­sce la sua fidu­cia al mon­do medi­co in gene­ra­le e appor­ta a soste­gno il fat­to che i rap­pre­sen­tan­ti di cate­go­ria neghi­no la peri­co­lo­si­tà del vaccino.

Oltre a que­sto, gra­zie al cie­lo, riba­di­sce il ftto che il vac­ci­no non sarà obbli­ga­to­rio. Bene, meno male.

Comun­que mi fac­cio veni­re un dub­bio: il virus è “com­par­so” in Aprile.

Han­no comin­cia­to a svi­lup­pa­re il vac­ci­no in Mag­gio. Sia­mo a Otto­bre. C’è sta­to a mala­pe­na il tem­po di produrlo.

Figu­ra­ti se han­no avu­to il tem­po di testar­lo cor­ret­ta­men­te (stu­di a dop­pio cie­co, ran­do­miz­za­ti… ) su cam­pio­ni sta­ti­sti­ca­men­te signi­fi­ca­ti­vi di popo­la­zio­ne (mul­ti raz­zia­le, mul­ti gene­ti­ca, mul­ti nazionale…)

Sul­la base di cosa si pos­so­no defi­ni­re infon­da­ti i dub­bi sul­la peri­co­lo­si­tà di que­sto vac­ci­no? Sul quel­la del­la fidu­cia al mon­do del­la medi­ci­na uffi­cia­le? Non cre­do proprio.

E poi per­chè i rap­pre­sen­tan­ti di cate­go­ria dovreb­be­ro in qual­che modo esse­re garan­ti del­la non peri­co­lo­si­tà di que­sto pro­dot­to? Cosa sono… depo­si­ta­ri di una qual­che for­ma di onniscienza?

E come si può pen­sa­re che non sia ormai chia­ra la mano­vra eco­no­mi­ca die­tro al pani­co e all’al­lar­mi­smo pro­cu­ra­ti dal­l’OMS e dai media nel­le set­ti­ma­ne scorse?

Giu­lia­ni è sta­to denun­cia­to per pro­cu­ra­to allar­me dopo aver ten­ta­to di aiu­ta­re del­la gen­te avvi­san­do­la del ter­re­mo­to immi­nen­te; all’OMS e a tut­ti quel­li che han­no strom­baz­za­to per tut­to que­sto tem­po sul­la “flo­pin­fluen­za” del seco­lo, ten­tan­do di fomen­ta­re il pani­co… cosa gli dovrem­mo fare?

E già che ci sia­mo… in que­st’altro comu­ni­ca­to lo stes­so Fazio ritie­ne, giu­sta­men­te, che in caso di non con­te­ni­men­to l’in­fluen­za sui­na potreb­be mutare.

Già, però que­sto signi­fi­ca prin­ci­pal­men­te che il vac­ci­no fat­to oggi comun­que doma­ni potreb­be non ser­vi­re a un caz­zo. Anzi, è mol­to probabile.

E caso mai qual­cu­no potes­se ave­re anco­ra dei dub­bi, nel­lo stes­so arti­co­lo si leg­ge che… la mag­gior par­te dei medi­ci NON si vaccina.

Con­di­vi­di

6 Comments

  1. Valeria ha detto:

    Gira voce (http://newsfood.com/q/628964d4/germania-contro-linfluenza-a-ecco-il-vaccino-solo-per-i-vip-ed-e-polemica/) che esi­sta un vac­ci­no per soli VIP…
    Infat­ti a quan­to pare in Ger­ma­nia, secon­do la ver­sio­ne on-line di “Der Spie­gel”, le auto­ri­tà avreb­be­ro ordi­na­to due vac­ci­ni diver­si: uno (crea­to dal­la Gla­xo­Smi­th­Kli­ne, o GSK, con­te­nen­te un addi­ti­vo poten­zial­men­te peri­co­lo­so) desti­na­to ai cit­ta­di­ni, l’al­tro (crea­to dal­la Bax­ter e rite­nu­to più sicu­ro) riser­va­to ai mili­ta­ri ed ai poli­ti­ci di alto livello…

  2. Layla ha detto:

    Beh… fac­cia­mo che io non mi fac­cio vac­ci­na­re ne con l’u­no ne con l’altro… 🙂

  3. Fede ha detto:

    idem!

  4. Arnaldo ha detto:

    TANTE BELLE PAROLE MA I FATTI SONO DIVERSI, ALMENO A ME A ROMA, 🙁 QUESTA MATTINA IO E MIA MOGLIE CI SIAMO RECATI DAL MEDICO DI BASE E CI E’ STATA NEGATA LA VACCINAZIONE PERCHE’ ULTRA 65ENNI ANCHE SE A RISCHIO PER VARIE POTOLOGIE, CARDIOPATIA, DIABETE, IPERTENSIONE… STESSA RISPOSTA DAL CENTRO VACCINAZIONI ASL DI ROMA, IL MEDICO CI HA DETTO CHE E’ UNA DISPOSIZIONE DEL MINISTERO, MENTRE IL VICEMINISTRO FAZIO IN TV HA DETTO I SOGGETTI A RISCHIO DEVONO VACCINARSI CONTRO IL VACCINO A‑H1N1… A CHI CREDERE ? GLI ULTRA 65 SONO CONDANNATI ?
    LA SCELTA DI ESCLUDERE DALLA VACCINAZIONE TUTTI GLI ULTRA 65ENNI MI FA VENIRE ALLA MENTE LA GERMANIA DI 70 ANNI FA E LA SOLUZIONE FINALE.… 🙁