>

Goin’ To Chattanooga, un master di Stefan Grossman suonato da un illustre sconosciuto… da DIO!

Stefan Grossman è cono­sciu­to da pochi in Italia ma è un mae­stro indi­scus­so del fin­ger­pic­king, uno sti­le chi­tar­ri­sti­co che pre­ve­de di ave­re la magia nel­le dita, dato che pra­ti­ca­men­te ogni dito si muo­ve in modo indi­pen­den­te dagli altri, in entram­be le mani.

Questo signo­re, illu­stre sco­no­sciu­to, ese­gue Goin’ To Chattanooga, un vero infer­no da suo­na­re, un bra­no di Stefan Grossman adat­ta­to da vec­chie tabla­tu­re carat­te­ri­sti­che del blues del del­ta del mis­sis­si­pi, e lo fa con mae­stria dav­ve­ro rara… per giun­ta can­tan­do­ci sopra.

Eccolo qui il mostriciattolo!




Condividi

3 Comments

  1. Giuseppe ha detto:

    Fantastico!

  2. Fede ha detto:

    indub­bia­men­te bra­vo, ma non è il mio genere.
    :borg:

  3. cnj ha detto:

    Oggi ho visto un con­cer­to di Tony Rice in video… increddd­diiiibbb­biiiilll­le que­sto posto pro­prio oggi!
    Grande flat­pic­king… ora ser­ve un bar e una bir­ra… il resto vie­ne da solo :beer: :beer: :satan­smo­king: