>

Ancora Bond USA bloccati in dogana. Prima a Chiasso, ora a Malpensa.. per 180 miliardi di dollari!

Ve lo ricor­da­te? Pochi mesi fa ave­va­no bec­ca­to due giap­po­ne­si a Chias­so con 130 miliar­di di dol­la­ri in bond USA nel dop­pio­fon­do di una 24 ore. Se non ve lo ricor­da­te qui c’è il post di Giu­gno, già ripre­so dal blog di Mar­cel­lo Sapo­na­ro.

Ieri han­no fat­to il bis. 180 miliar­di del­la stes­sa par­ti­ta di buo­ni del teso­ro ame­ri­ca­ni seque­stra­ti que­sta vol­ta a Malpensa.

Come fan­no nota­re nel­l’ar­ti­co­lo del Cor­rie­re, che tro­va­te qui, la sto­ria che sia­no fal­si è pos­si­bi­le ma non reg­ge mol­to. Pri­mo per­chè gli USA han­no tut­ti van­tag­gi a dichia­rar­lo, dato che se fos­se­ro veri l’I­ta­lia avreb­be dirit­to per leg­ge a una cospi­cua per­cen­tua­le del tota­le, secon­do per­chè se quei tito­li fos­se­ro veri e venis­se­ro incas­sa­ti, gli Sta­ti Uni­ti fal­li­reb­be­ro all’istante.

Ora però rima­ne il dub­bio: fal­si o no, a cosa sareb­be­ro dovu­ti servire?

180 + 130 fa 310 miliar­di di dol­la­ri. Anche se fos­se­ro fal­si que­sto signi­fi­che­reb­be che qual­cu­no sta­va per pren­de­re una bel­la fre­ga­tu­ra, rice­ven­do 310 miliar­di di dol­la­ri fal­si in paga­men­to… di cosa?

Cosa può vale­re 310 miliar­di di dollari?

Con­di­vi­di

13 Comments

  1. Fede ha detto:

    Uno Sta­to

  2. Sting ha detto:

    E’ una doman­da interessante,alla qua­le non saprei rispon­de­re se non ipo­tiz­zan­do sce­na­ri da fan­ta­scien­za. L’al­tra è: “chi può dispor­re di tali cifre?”
    Par­lia­mo­ci chia­ro, biso­gne­reb­be met­te­re insie­me il patri­mo­nio tota­le dei tre uomi­ni più ric­chi del mon­do (For­bes), per rag­giun­ge­re il gruz­zo­lo. Cosa può con­vin­ce­re tali signo­ri a scu­ci­re il bor­sel­li­no? L’i­po­te­si di un rica­vo anco­ra più gran­de, o la pro­mes­sa di sal­var­si la pelle.…
    Inter­ro­ga­ti­vi stuz­zi­can­ti, in ogni caso. :satan­smo­king:

  3. dimaco ha detto:

    beh ci fai una bel­la guer­ra o ne man­tie­ni una. pos­so­no esse­re a garan­zia di un pre­sti­to tra sta­ti. lo sap­pia­mo tut­ti che gli sta­ti uni­ti sono inde­bi­ta­ti oltre ogni misu­ra con cine­si giap­po­ne­si e arabi.
    se mi capi­tas­se­ro tra le mani, non ci pen­se­rei due vol­te a far anda­re in ban­ca­ro­ta gli USA. sai la sod­di­sfa­zio­ne. e sen­za sgan­cia­re nem­men una bom­ba. :smirk:

    • franz ha detto:

      Vero!!! :)))

      • Artos ha detto:

        E se sono ser­vi­ti a tito­lo di garan­zia per sov­ven­zio­na­re tut­to quel­lo che sta suc­ce­den­do ades­so in giro per il pia­ne­ta? Comun­que sono sta­ti segue­stra­ti altri miliar­di di dol­la­ri l’al­tro gior­no nel­le Mar­che. Il tem­po paga for­se a capi­re le cose biso­gna aspet­ta­re. Ciao

    • Paolo ha detto:

      Tagli di quel tipo pos­so­no esse­re nego­zia­ti solo dai gover­ni o, al limi­te, dai 4 piu gran­di petro­lie­ri ara­bi, sem­pre che non si trat­ti di fal­si come potreb­be anche essere.
      Se l’e­co­no­mia usa andas­se total­men­te a roto­li anche cen­ti­na­ia di miglia­ia di rispar­mia­to­ri ita­lia­ni (milion­mi di euro­pei) ne sof­fri­reb­be­ro, chi più, chi meno: odia­re uno stra­nie­ro potreb­be esse­re con­di­vi­si­bi­le così come opi­na­bi­le, odie­re i fra­tel­li è sem­pre riprovevole!
      In ogni caso cono­scen­do la pro­ve­nien­za dei tito­li e la nazio­na­li­tà del­le per­so­ne che li por­ta­va­no la cosa potreb­be riguar­da­re il soli­to ultra­de­cen­na­le rap­por­to di con­vi­ven­za usa-giap­po­ne (espor­ta­zio­ne di capi­ta­li e sot­to­scri­zio­ne di bond), neces­sa­ria­men­te da inten­si­fi­ca­re in que­sto momen­to in cui il sol levan­te è anco­ra sul fon­do e gli usa potreb­be­ro rag­giun­ger­lo: cina – india are coming!! E, pro­ba­bil­men­te, non sareb­be nem­me­no la pri­ma volta.
      Que­sto in mez­zo a qual­che altra cen­ti­na­ia di pos­si­bi­li­tà (in ogni campo)

  4. il Veronesi ha detto:

    Il mio dub­bio è: se ne han­no bec­ca­ti 310 in pochi mesi, chis­sà quan­ti sono pas­sa­ti.… Nes­su­na for­za di poli­zia ha un suc­ces­so del 100% su un rea­to, non esi­ste. Per cui a che cifra si è arrivati?

  5. Valeria ha detto:

    La mia doman­da è inve­ce: dove sono fini­ti i pri­mi 130 seque­stra­ti? For­se que­sti 180 sono sem­pre i 130 che sono tor­na­ti indie­tro con gli interessi…
    Puro gio­co spe­cu­la­ti­vo ovvia­men­te :smirk:

  6. cnj ha detto:

    Aggiun­gia­mo­ci anche 15 miliar­di di Euro in Bond Giap­po­ne­si seque­stra­ti alla doga­na di Bro­ge­da http://wp.me/plKDA-6G
    Maga­ri se qual­cu­no ha altri seque­stri da aggiun­ge­re… fac­cia­mo una bel­la lista di Tito­li seque­stra­ti per vede­re dove arriviamo.

    • Fede ha detto:

      Si, fac­cia­mo visio­ne d’in­sie­me di que­sta cosa: per quan­to possibile…

  7. Artos ha detto:

    Ciao, spe­ro di fare cosa gra­di­ta:http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/giallo-bon-usa.aspx
    è un aggior­na­men­to. Comun­que se è vero che in que­sti gior­ni si stan­no dimet­ten­do mol­te per­so­ne, for­se aspet­tan­do anco­ra un pò sco­pri­re­mo una par­te di que­sta veri­tà. Un saluto

    • Franz ha detto:

      Gra­zie Artos, aggior­na­men­to inte­res­san­te, mol­to! :ham­mer: :ham­mer: :ham­mer: