>

Nel caso qualcuno pensasse di avere un peso nell’universo…

…Se guar­da que­sto fil­ma­to cam­bie­rà idea. Un bre­ve, ful­mi­nan­te para­go­ne tra le gran­dez­ze di vari ogget­ti cele­sti, a par­ti­re dai pic­co­let­ti come noi fino a quel mostro di VY Canis Major, la stel­la più gran­de cono­sciu­ta che, alme­no a quan­to pare, ha un rag­gio di cir­ca 2000 vol­te quel­lo del sole.

Per dare un’i­dea, Canis Major ha un dia­me­tro più o meno pari a quel­lo del­l’or­bi­ta di satur­no. Comun­que dato che le paro­le non ren­do­no… bec­ca­te­vi il filmato!





Con­di­vi­di

4 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Sai che distor­sio­ne del­lo spa­zio, da quel­le parti!
    Potrei aver­lo come quel­lo di Siffredi.

  2. Sting ha detto:

    .. Ma la pre­sun­zio­ne dal­l’u­ma­no esse­re, lar­ga­men­te supe­ra ed adom­bra l’im­men­si­tà di Canis Major, cre­den­do che, il solo atto di cal­ca­re que­sta Ter­ra, ben giu­sti­fi­ca l’es­se­re indu­bi­ta­bil­men­te il cen­tro stes­so del­l’U­ni­ver­so, che man­sue­to deve genu­flet­ter­si, e inchi­nar­si, dinan­zi alla sua rega­le maestà.
    Tri­ste desti­no, l’uo­mo. Che rea­liz­zan­do d’es­ser nul­la potreb­be ambi­re alla divi­ni­tà, ma cre­den­do­si dio, sva­ni­sce nel­la polvere.
    Sta­se­ra va così :what: