>

Influenza suina. Chiamatemi Mandrake: questo lo scrivevo il 27 Aprile

Scu­sa­te ma mi auto cito e mi bat­to la mano sul­la spal­la da solo. E’ uffi­cia­le: sono un pro­fe­ta. Il 27 Apri­le scri­ve­vo:

Qui c’è qual­co­sa di strano!

Vuoi vede­re che ades­so ci ven­go­no a ter­ro­riz­za­re per una deci­na di gior­ni, poi improv­vi­sa­men­te spun­ta qual­che mul­ti­na­zio­na­le col vac­ci­no, mira­co­lo­sa­men­te pro­dot­to a tem­po di record e che, gra­zie all’emergenza in atto, non dovrà fare la soli­ta tra­fi­la di con­trol­li e ver­rà impo­sto a for­za a mez­zo mon­do?

E poi dite­mi che non sono un veg­gen­te!

Se vi inte­res­sa il post tut­to inte­ro lo tro­va­te qui.

Con­di­vi­di

3 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Sei come Nostradamus.
    Con la dif­fe­ren­za che si capi­sce cosa caz­zo dici.

  2. jena ha detto:

    Anche io è da una vita che lo dico ma mi sa che solo quel­li del­la rete si ren­da­no con­to di quel­lo che ci stan­no facen­do. Tra scie chi­mi­che e altre inven­zio­ni come la feb­bre sui­na voglio­no il pie­no con­trol­lo su di noi. Ho fat­to del­le doman­de, per la mia cit­tà e anche altre, alla gen­te comu­ne. Quel­la che leg­ge i gior­na­li e guar­da rai­set e sono tut­ti deci­si a vac­ci­nar­si. Ti dirò, for­se meglio così! Alme­no si sal­ve­ran­no solo quel­li che han­no un po di sale in zucca…

    Ciao