>

La crisi c’è, eccome. Fra un po’ l’Italia se la compra qualche sceicco arabo.

Pochi gior­ni fa par­la­vo con un mio ami­co, uno di quei super­tec­ni­ci che met­to­no in ope­ra, per­so­na­liz­za­no e fan­no fun­zio­na­re dei mac­chi­na­ri da cen­ti­na­ia di miglia­ia di euro.

L’azienda per cui lavo­ra fino a poche set­ti­ma­ne fa non sta­va die­tro agli ordi­ni. Oggi… comin­cia seria­men­te ad esse­re in peri­co­lo per man­can­za di com­mes­se. Le mac­chi­ne sono costo­sis­si­me e, nono­stan­te i clien­ti ne abbia­no biso­gno, non pos­so­no com­prar­le per­chè le ban­che non con­ce­do­no i finan­zia­men­ti.

Un mio for­ni­to­re inve­ce ha visto cre­sce­re il livel­lo degli inso­lu­ti dal 2% al 26% nel giro di due mesi. La sua posi­zio­ne pres­so basi­lea 2 vie­ne segna­la­ta come tre­mo­lan­te e le ban­che han­no comin­cia­to a ridur­re i fidi.

Una nota impre­sa­ria edi­le, cono­sciu­ta per esse­re una del­le poche che lavo­ra­no su base atti­va da mol­ti anni, ha chie­sto un mutuo per apri­re un nuo­vo can­tie­re, costrui­re nuo­ve case etc. etcLa ban­ca le avreb­be con­ces­so il mutuo, ma vole­va a garan­zia beni per il 175% del­l’im­por­to da mutuare. 

La signo­ra ha man­da­to la ban­ca a fare in culo, ha licen­zia­to gli ope­rai e con quel­lo che ha mes­so da par­te fino­ra si pre­di­spo­ne a vive­re per qual­che anno sen­za lavo­ra­re (bea­ta lei).

Le ban­che han­no un solo mestie­re: ven­de­re dena­ro. Per una ban­ca non ven­de­re dena­ro è come per un frut­ti­ven­do­lo non ven­de­re la frut­ta: che caz­zo ci sta a fare?

Ma visto e con­si­de­ra­to che chi diri­ge la ban­ca media­men­te non è un coglio­ne, vie­ne da pen­sa­re, da chie­der­si a che gio­co stia­no gio­can­do.

Comunque cre­do non val­ga la pena lam­bic­car­si il cer­vel­lo più di tan­to. Tra pochi mesi lo sco­pri­re­mo, quan­do pro­ba­bil­men­te i Paesi Arabi o la Cina si com­pre­ran­no l’Italia all’in­gros­so e a prez­zo di rea­liz­zo.

Banche com­pre­se, ovvia­men­te!

Condividi