>

Acqua o Coca Cola? – By W58

Acqua 

Un bic­chie­re d’acqua toglie la sen­sa­zio­ne di fame duran­te la not­te per qua­si il 100 % del­le per­so­ne che si sot­to­pon­go­no ad una die­ta ali­men­ta­re. Que­sto è quan­to dimo­stra un recen­te stu­dio por­ta­to avan­ti dall’università di Washington.

La man­can­za d’acqua è il prin­ci­pa­le fat­to­re di incre­men­to del­la fati­ca duran­te una gior­na­ta. Stu­di pre­li­mi­na­ri indi­ca­no che il con­su­mo abi­tua­le di otto – die­ci bic­chie­ri d’acqua pura al gior­no potreb­be­ro alle­via­re signi­fi­ca­ti­va­men­te i dolo­ri di schie­na e nel­le giun­tu­re a più dell’80 % del­le per­so­ne che ne sof­fro­no abitualmente.

Una sem­pli­ce ridu­zio­ne del 2 % di acqua nel cor­po uma­no può pro­vo­ca­re incoe­ren­za nel­la memo­ria a bre­ve ter­mi­ne, pro­ble­mi di cal­co­lo e dif­fi­col­tà nel foca­liz­za­re lo sguar­do sul­lo scher­mo del com­pu­ter o su di una pagi­na stampata.

Bere 5 bic­chie­ri d’acqua al gior­no dimi­nui­sce il rischio di can­cro al colon del 45 %, può dimi­nui­re il rischio di can­cro al seno del 79% e del 50% la pro­ba­bi­li­tà che si svi­lup­pi nel­la vesci­ca.

Tu stai beven­do la giu­sta quan­ti­tà di acqua che ti ser­ve tut­ti i giorni?

Coca Cola

In mol­ti sta­ti ame­ri­ca­ni le pat­tu­glie stra­da­li cari­ca­no 2 gal­lo­ni di coca cola nel por­ta­ba­ga­gli per usar­li nel­la rimo­zio­ne del san­gue sul­la stra­da dopo un inci­den­te.

Se si met­te un osso in un con­te­ni­to­re con coca cola l’osso si dis­sol­ve­rà in poco più di 2 gior­ni .

Per puli­re il water ver­sa­te una lat­ti­na di coca cola, lascia­te ripo­sa­re un’ora e poi tira­te lo sciacquone .

L’acido citri­co del­la coca cola rimuo­ve le mac­chie sul­le sto­vi­glie .always_coca_cola

Per toglie­re le mac­chie di rug­gi­ne dal para­ur­ti cro­ma­to del­la vostra auto stro­fi­na­te­lo con un foglio di allu­mi­nio bagna­to pre­ce­den­te­men­te nel­la coca cola .

Per ripu­li­re e rimuo­ve­re su ogget­ti la micro-cor­ro­sio­ne da per­di­ta di aci­do del­le bat­te­rie per auto­mo­bi­li pote­te ver­sa­re il con­te­nu­to di una lat­ti­na di coca cola e atten­de­re per una ven­ti­na di minuti .

Se dove­te rimuo­ve­re una vite cor­ro­sa dal suo allog­gia­men­to nien­te di meglio che posa­re per qual­che minu­to un pan­no imbe­vu­to di coca cola .

Per toglie­re in modo defi­ni­ti­vo le mac­chie di gras­so dai vostri vesti­ti ver­sa­re una lat­ti­na di coca cola nel­la lava­tri­ce insie­me ai pan­ni spor­chi poi aggiun­ge­re il deter­si­vo nell’apposito allog­gia­men­to dopo­di­ché uti­liz­za­te il pro­gram­ma cor­ri­spon­den­te ai vostri capi e attendete .

La coca cola è mol­to uti­le per scro­sta­re il para­brez­za del­la vostra auto .

L’ingrediente atti­vo nel­la coca cola è l’acido fosfo­ri­co. Il suo PH è 2,8 esso dis­sol­ve un’un­ghia in 4 gior­ni cir­ca. L’acido fosfo­ri­co con­su­ma l’apporto di cal­cio al nostro appa­ra­to osseo diven­tan­do così la mag­gior cau­sa con il con­su­mo ecces­si­vo di lat­ti­ci­ni dell’aumento dell’osteoporosi; alcu­ni anni fa in Ger­ma­nia fu fat­ta un inda­gi­ne per sta­bi­li­re le cau­se dell’aumento dell’osteoporosi negli ado­le­scen­ti e il risul­ta­to fu: ecces­so di Coca cola, nel­le loro bevan­de per man­can­za di con­trol­lo da par­te dei genitori.

In mol­ti pae­si i tra­spor­ta­to­ri di Coca cola ven­go­no iden­ti­fi­ca­ti con la scrit­ta : MATERIALE PERICOLOSO che è riser­va­ta agli auto­vei­co­li che tra­spor­ta­no mate­ria­li alta­men­te cor­ro­si­vi .

I distri­bu­to­ri di Coca cola sul ter­ri­to­rio la usa­no abi­tual­men­te per puli­re i moto­ri dei loro camion da alme­no 20 anni.

Anco­ra un par­ti­co­la­re : la Coca light è sta­ta ormai con­si­de­ra­ta da medi­ci e ricer­ca­to­ri una vera bom­ba ad effet­to ritar­da­to a cau­sa del­la sua com­bi­na­zio­ne Cola + aspar­ta­me sospet­ta­ta di esse­re la vera cau­sa di pato­lo­gie gra­vi come il Lupus e i dolo­ri dege­ne­ra­ti­vi del siste­ma nervoso .

Ora la doman­da è vor­re­sti un bic­chie­re d’acqua o di Coca cola ???

Con­di­vi­di

13 Comments

  1. the_highlander ha detto:

    mia madre mi ha rac­con­ta­to di aver uti­liz­za­to con suc­ces­so la coca cola per puli­re il gara­ge dal­le incro­sta­zio­ni di cal­ce lascia­ta dai mura­to­ri.… gli altri pro­dot­ti non funzionavano…

  2. Ilia Musco ha detto:

    Per­so­na­men­te non ho mai bevu­to coca cola in vita mia. Da pic­co­lo i miei me lo han­no proi­bi­to e poi, non aman­do nes­su­na becan­da gas­sa­ta, mi ha sem­pre disgu­sta­to. Devo però dire che amo sosti­tui­re il bere l’ac­qua, anche duran­te i pasti, con suc­chi di frut­ta e spre­mu­te che nel­la loro dol­cez­za sono più “gra­de­vo­li”. Mi chie­do se anche in que­sta abi­tu­di­ne, anche se sicu­ra­men­te più sana del bere coca cola, pos­sa esse­re riscon­tra­to un pro­ble­ma che alla lun­ga pos­sa inci­de­re seria­men­te in maq­nie­ra nega­ti­va sull’organismo.

    Gra­zie del­l’at­ten­zio­ne e del inte­res­san­te post! 

    Ilia

  3. Umberto Veronesi ha detto:

    W58, spe­ro non me ne vor­rai, ma devo dire la mia sul pez­zo. Fer­ma restan­do la mia pre­fe­ren­za per l’ac­qua, per il vino, per la bir­ra e per la frut­ta, rispet­to alle varie bevan­de tipo Coca Cola (per­chè cre­do che Pep­si, a tito­lo esem­pli­fi­ca­ti­vo, non dif­fe­ri­sca par­ti­co­lar­men­te dal­la Big Cola), devo segna­la­re che gli esem­pi da te cita­ti sono pre­sen­ti in ogni anto­lo­gia del­le leg­gen­de metro­po­li­ta­ne. Le qua­li han­no fon­da­men­tal­men­te tre carat­te­ri­sti­che: 1) chi le rac­con­ta è suscet­ti­bi­le in caso di smen­ti­ta, in quan­to è pron­to a giu­ra­re che sia capi­ta­to ad un cono­scen­te (paren­te o ami­co); 2) riguar­da soli­ta­men­te fat­ti vero­si­mi­li anche se non ripor­ta­ti da noti­zie di cro­na­ca, sen­za riscon­tro ogget­ti­vo e sen­za pos­si­bi­li­tà di veri­fi­ca del­l’ac­ca­du­to; 3) il nome del pro­ta­go­ni­sta e del testi­mo­ne, il tem­po e il luo­go pre­ci­si in cui i fat­ti sono avve­nu­ti non sono veri­fi­ca­bi­li, né con­fu­ta­bi­li. In effet­ti mi è capi­ta­to di vede­re una tra­smis­sio­ne stu­pi­dis­si­ma su Sky, di un grup­po di ricer­ca­to­ri che smen­ti­va­no le leg­gen­de metro­po­li­ta­ne ed ho visto una pun­ta­ta su que­ste da te cita­te e le han­no smon­ta­te tut­te. Temen­do un cover up, ho ten­ta­to di ripro­dur­re alcu­ni espe­ri­men­ti e la mia espe­rien­za con­fer­ma la non veri­di­ci­tà degli esem­pi da te cita­ti. Mi dispia­ce. Poi che den­tro ci sia­no del­le schi­fez­ze non salu­bri ne sono cer­to, ma que­sto è un altro discorso…

    • Franz ha detto:

      ordun­que consentimi…
      Ho per­so­nal­men­te fat­to l’e­spe­ri­men­to di met­te­re un pez­zo di car­ne (non gran­de, dicia­mo un boc­con­ci­no di mez­zo cen­ti­me­tro di lato) in un bic­chie­re di Coca. In due gior­ni era dimez­za­to e in quat­tro ne era rima­sto pra­ti­ca­men­te un moz­zi­co­ne. Pochi mesi fa sui gior­na­li (ma non so ritro­var­ti il tut­to), un ragaz­zi­no che ha bevu­to per un paio d’an­ni solo Coca Cola c’è rima­sto sec­co. All’au­top­sia han­no rile­va­to che non ave­va pra­ti­ca­men­te più la muco­sa gastrica.
      A par­te que­sto tut­ta­via, quel­lo che tro­vo vera­men­te inte­res­san­te è che per arti­co­li come que­sto, l’at­ten­zio­ne del­le per­so­ne si foca­liz­za sul bere coca cola e non sul fat­to che beven­do più acqua la mag­gior par­te dei pro­ble­mi “comu­ni” di salu­te, man­can­za di con­cen­tra­zio­ne, dolo­ret­ti vari si risol­ve­reb­be da sola.
      Maga­ri non tut­to quel­lo che W58 ha det­to sul­la coca è vero, ma pos­so assi­cu­rar­ti per espe­rien­za per­so­na­le che tut­to quel­lo che ha det­to sugli effet­ti del­la man­can­za d’a­bi­tu­di­ne a bere acqua è veris­si­mo. Ed è que­sto il vero pro­ble­ma. Se la gen­te beves­se più acqua, la Coca Cola non ver­reb­be nep­pu­re in mente!

      • Ilia Musco ha detto:

        Bel­lis­si­ma rispo­sta Franz! E’ pro­prio vero, a vol­te guar­dia­mo le cose nel soli­to modo pre­con­fe­zio­na­to, sen­za coglie­re le pos­si­bi­li­tà che ci stan­no die­tro un’an­go­la­zio­ne leg­ger­men­te diver­sa. Sia­mo qua­si sem­pre pron­ti a schie­rar­ci pro o con­tro, e non ci ren­dia­mo con­to che a vol­te vi è un’al­tra pos­si­bi­li­tà che non è neces­sa­ria­men­te con­tro o a favo­re, ma sem­pli­ce­men­te dif­fe­ren­te, in quan­to più consapevole.

    • Luciana ha detto:

      L’ac­qua è il prin­ci­pa­le costi­tuen­te del nostro corpo.
      Alla nasci­ta il 90% del nostro peso è com­po­sto di acqua;nell’adulto è cir­ca il 75% e nel­le per­so­ne anzia­ne cir­ca il 50% , quin­di è impor­tan­tis­si­mo per la nostra salu­te bere mol­ta acqua e di otti­ma qualità.

      Nel 1950 , la ricer­ca giap­po­ne­se ( stu­di Dott. H. Koan­da ) si è orien­ta­ta ver­so la ricer­ca di qua­le potes­se esse­re l’ac­qua miglio­re , da assu­me­re per tut­ta la vita.

      Dopo anni di ricer­che , le fon­ti natu­ra­li miglio­ri , sono risul­ta­te quel­le di Lour­des ( Fran­cia ) , Unza ( Paki­stan ) dove tra l’al­tro vivo­no mol­ti ultra­cen­te­na­ri , Tla­co­te ( Mexi­co ) , Nor­de­nau ( Ger­ma­nia ) , Delhi ( India ).
      Que­ste sor­gen­ti , han­no carat­te­ri­sti­che chi­mi­co-fisi­che iden­ti­che tra di loro , e cioè han­no la stes­sa quan­ti­tà di idro­ge­no e ossi­ge­no atti­vo , sono alca­li­ne ed han­no ORP* negativo .

      Fu sco­per­to che il fat­to­re respon­sa­bi­le del­l’ot­ti­ma salu­te , e del­la lon­ge­vi­tà di que­ste popo­la­zio­ni , era l’acqua!!
      Gli stu­dio­si giap­po­ne­si , han­no quin­di pro­get­ta­to una mac­chi­na ioniz­za­tri­ce , che gene­ra un’ac­qua con carat­te­ri­sti­che simi­li a quel­la che sgor­ga dal­le famo­se sor­gen­ti menzionate.

      E’ sta­ti­sti­ca­men­te com­pro­va­to da stu­di medi­co scien­ti­fi­ci , che l’os­si­da­zio­ne cel­lu­la­re por­ta la malat­tia , e tut­to ciò che è aci­do pro­du­ce ossi­da­zio­ne cellulare!!

      Nel mio blog , pote­te documentarvi.

      Salu­ti , e BRAVO FRANCESCO!!

  4. Umberto Veronesi ha detto:

    In real­tà è oppor­tu­no fare del­le ulte­rio­ri pre­ci­sa­zio­ni: l’a­spet­to del­la neces­si­tà per l’or­ga­ni­smo del­l’ac­qua pura e sem­pli­ce non la met­to in discus­sio­ne, anzi, è il pun­to di par­ten­za. Per dir­la stu­pi­da­men­te: se la nostra Natu­ra aves­se volu­to che beves­si­mo coca cola, sor­ge­reb­be spon­ta­nea dal­le roc­ce, sic­co­me non è così… Sul­la rea­zio­ne del­la cane alla coca cola, cosa pos­so dire? Ho pro­va­to anch’io e con­fer­mo la rea­zio­ne, ma se fai lo stes­so espe­ri­men­to col suc­co di limo­ne ottie­ni una rea­zio­ne anche supe­rio­re. Se poi dai mez­zo bic­chie­re di suc­co di limo­ne ad un neo­na­to lo ammaz­zi. Eppu­re il suc­co di limo­ne non è in discus­sio­ne. Come non lo è il vino, eppu­re sap­pia­mo bene che effet­ti può ave­re se uti­liz­za­to in manie­ra scon­si­de­ra­ta. Rias­su­mo: l’e­lo­gio all’ac­qua, alle sue pro­prie­tà ed al fat­to che è ciò che l’uo­mo deve bere per sta­re bene (ed anche per gua­ri­re, tal vol­ta) lo abbrac­cio. Le cri­ti­che alle bevan­de tipo coca cola (ripe­to, non fer­mia­mo­ci al brand coca cola) anche, ma le leg­gen­de metro­po­li­ta­ne crea­te attor­no le repu­to for­se ecces­si­ve ed in effet­ti poco cre­di­bi­li. Però pro­por­rei un grup­po di ricer­ca sul­le bevan­de, con espe­ri­men­ti e pub­bli­ca­zio­ni dei risultati.

    • Federico ha detto:

      Sì, ma il pun­to, Umbe’, è che nes­su­no ha mai bevu­to un bic­chie­re di suc­co di limo­ne, o, quan­to­me­no, al super­mer­ca­to non ven­do­no bot­ti­glie di suc­co di limo­ne come bevanda.
      Insom­ma, anche l’a­ci­do cia­ni­dri­co non è salu­ta­re: infat­ti non si beve.

  5. Francesco ha detto:

    A pro­po­si­to del­la Coca Cola, in Austra­lia l’au­tho­ri­ty ha costret­to la com­pa­gnia a cor­reg­ge­re una pub­bli­ci­tà che vole­va far pas­sa­re per leg­gen­de metro­po­li­ta­ne il fat­to che la bevan­da faces­se ingras­sa­re, rovi­nas­se i den­ti e faces­se male ai bambini.

    http://rassegnecobio.myblog.it/archive/2009/04/02/australia-authority-obbliga-coca-cola-a-correggere-pubblicit.html

  6. Umberto Veronesi ha detto:

    No, non ci sia­mo dav­ve­ro. In par­ten­za ero del­la vostra stes­sa opi­nio­ne, sia pur volen­do chia­ri­re che alcu­ni esem­pi fat­ti sugli effet­ti del­la coca cola fos­se­ro solo leg­gen­de scien­ti­fi­ca­men­te smon­ta­te. Ripe­to “alcu­ni”, nel caso qual­cu­no lo aves­se sal­ta­to. Ma qui stia­mo per­den­do total­men­te l’og­get­ti­vi­tà di giu­di­zio e stia­mo acca­nen­do­ci in manie­ra poli­ti­ca. E quin­di diven­ta un altro discor­so. Lad­do­ve ci si acca­ni­sce su di un’a­zien­da mul­ti­na­zio­na­le con ragio­na­men­ti così opa­chi, allo­ra mi dis­so­cio. Se vole­te attac­ca­re Coca Cola per le spe­ri­men­ta­zio­ni sugli ani­ma­li, per le que­stio­ni sin­da­ca­li in cen­tro Ame­ri­ca, per le que­stio­ni lega­li lega­te all’an­ti tru­st, allo­ra mi tro­va­te d’accordo. Ma se mi dite che Coca Cola fa male, non volen­do par­la­re più gene­ri­ca­men­te di tut­te le bevan­de con le sue carat­te­ri­sti­che (dal­la Pep­si al Chi­not­to) allo­ra è un discor­so fazio­so. Sul fat­to che nes­su­no abbia mai bevu­to un bic­chie­re di suc­co di limo­ne, signi­fi­ca solo che non si è mai sta­ti in Por­to­gal­lo, in Bra­si­le, al sud del­la Spa­gna, per fare qual­che esem­pio. Sul fat­to che ven­ga para­go­na­to il suc­co di limo­ne all’acido cia­ni­dri­co o aci­do prus­si­co, cre­do si trat­ti di un para­go­ne insen­sa­to, in quan­to il pri­mo (che sì, vie­ne ven­du­to in ogni super­mer­ca­to) è un ali­men­to e che può sal­va­re del­le vite (lo scor­bu­to per esem­pio si com­bat­te pro­prio così), il secon­do non è un ali­men­to. Ripe­to: se voglia­mo fare un grup­po di spe­ri­men­ta­zio­ne sul­le bevan­de tipo Coca Cola io ci sto, so che tro­ve­rem­mo tut­ta una serie di “con­tro­in­di­ca­zio­ni” all’utilizzo di tali bevan­de, ma i lin­ciag­gi poli­ti­ci non li apprez­zo e mi puz­za­no di strumentali.

    • Federico ha detto:

      Infat­ti sono con­tra­rio pure io a tale pra­ti­ca. Per con­ve­nien­za per­so­na­le, più che altro, visto che sen­za coca non si pos­so­no fare Cuba Libre.

      Ho rispo­sto solo per­ché ave­vo rav­vi­sa­to un vizio di for­ma nel tuo esem­pio, ed io, be’, amo la retorica.

  7. Francesco ha detto:

    Caro Umber­to,

    non si può nega­re che qual­sia­si sostan­za, assun­ta in dosi ecces­si­ve (e la soglia varia a secon­da del caso), sia dan­no­sa… Cono­sco una per­so­na che è entra­ta in coma per aver bevu­to trop­pa acqua. Ovvia­men­te ne ave­va bevu­ta mol­ta, moltissima!

    Ma dire che una bevan­da bevu­tis­si­ma nel mon­do è dan­no­sa per la salu­te non signi­fi­ca affer­ma­re che tut­te le altre fac­cia­no bene! Vab­be’ che sia­mo in cam­pa­gna elet­to­ra­le e c’è la par con­di­cio… ma mi sem­bra che tu abbia leg­ger­men­te trasceso…

  8. Umberto Veronesi ha detto:

    Fede­ri­co, gra­zie per la tua rispo­sta. mi indi­che­re­sti il vizio di for­ma rav­vi­sa­to in un mio esem­pio, plea­se, per­ché di esem­pi ne ho fat­ti diver­si e fati­co a capi­re a cosa tu ti rife­ri­sca. E mi dici anche la tua rispo­sta in che modo si con­te­stua­liz­za in un mio vizio di for­ma, visto che l’hai scrit­ta uni­ca­men­te per quel­lo? Gra­zie anco­ra e buo­na serata.