>

Influenza suina: su tutti i giornali i morti da 160 sono diventati 7. Questa è l’affidabilità dei media e dell’OMS.

Comin­cia l’AN­SA ieri sera con que­sto lan­cio, già pub­bli­ca­to sul­l’ul­ti­mo post; un pic­co­lo stral­cio (quel­lo significativo):

Il tota­le dei casi uma­ni di influen­za da sui­ni uffi­cia­lem­te noti­fi­ca­ti all’Or­ga­niz­za­zio­ne mon­dia­le del­la sani­tà (Oms) è sali­to dai 73 di ieri a 79 in sei Pae­si, con­tro i quat­tro di ieri.

Non han­no men­ti­to. Il gio­chet­to è tut­to in quel­le due paro­le: “Uffi­cial­men­te noti­fi­ca­ti”.

Ave­te idea di come si fa a noti­fi­ca­re un deces­so all’OMS, no? Ecco, figu­ra­te­vi se in Mes­si­co, in pie­na emer­gen­za sani­ta­ria, con un’e­pi­de­mia leta­le in cor­so, qual­cu­no si può pre­oc­cu­pa­re di noti­fi­ca­re i mor­ti all’OMS.

E quan­d’an­che, ave­te idea del tem­po che que­ste noti­fi­che ci impie­ga­no per rag­giun­ge­re l’OMS, esse­re veri­fi­ca­te, con­ta­bi­liz­za­te e poi auto­riz­za­te alla dif­fu­sio­ne ai media?

Quin­di la real­tà dei fat­ti è tut­ta qui; per tre gior­ni la pau­ra e la fuga di noti­zie, il tam-tam via inter­net che scat­ta pri­ma che sia pos­si­bi­le con­te­ne­re la noti­zia. Poi è trop­po tar­di per far­lo, non pos­so­no cer­to cen­su­ra­re deci­ne di miglia­ia di siti sen­za far sor­ge­re tut­ti i sospet­ti del mondo.

Quin­di cosa fan­no? Addo­me­sti­ca­no la real­tà con quel­la che, in fon­do, non è una men­zo­gna.

I mor­ti “uffi­cial­men­te noti­fi­ca­ti” sono pro­prio 7, e i casi “uffi­cial­men­te noti­fi­ca­ti” sono vera­men­te 79. Ma sono tut­ti gli altri, quel­li di cui non sapre­mo mai nul­la, quel­li che contano. 

Que­ste non sono noti­zie, non han­no nul­la a che vede­re con la veri­tà, anche se la veri­tà vera, quel­la uni­vo­ca, non la sapre­mo mai. Una lezio­ne che ho impa­ra­to tan­to, tan­to tem­po fa, da qual­cu­no che ne ha sem­pre sapu­to tan­to, tan­to più di me

E’ quello che non vedi che fa la differenza.

Con­di­vi­di

12 Comments

  1. graziella ha detto:

    la soli­ta bufa­la per devia­re l’at­ten­zio­ne pub­bli­ca dal­lo scan­da­lo del­le tor­tu­re in iraq ordi­na­te dal­la segre­ta­ria di sta­to rice.è un’ot­ti­ma stra­te­gia per far non fare ragio­na­re noi pecore.….

    • Franz ha detto:

      No guar­da, mi sa che le tor­tu­re di Con­dy sareb­be­ro comun­que cadu­te pre­sto nel dimenticatoio.
      Qui il pro­ble­ma è un altro. Il pro­ble­ma è che l’e­pi­de­mia sui­na rischia dav­ve­ro di diven­ta­re un macel­lo, e i gover­ni si sono accor­ti trop­po tar­di che la fac­cen­da gli è scap­pa­ta di mano. A que­sto pun­to han­no zit­ti­to tut­to. In Ita­lia sono sta­ti segna­la­ti quat­tro pro­ba­bi­li casi e in ger­ma­nia uno, ma non tro­vi qua­si nul­la in giro.

      • Federico Leopardi ha detto:

        è dav­ve­ro enco­mia­bi­le la tua meti­co­lo­sa pazienza.

      • Giacomo ha detto:

        Già.. un vero macel­lo eh? a pro­po­si­to tu sei uno dei pochi soprav­vi­su­ti come me? 🙂

        • franz ha detto:

          Del sen­no di poi… quan­do scris­si que­sto post la situa­zio­ne era tal­men­te dub­bia e i segna­li così assur­di che que­sta fu l’u­ni­ca cosa che mi ven­ne in mente.
          Alla fine non ho mai capi­to e dubi­to che qual­cu­no ci sia riu­sci­to, che caz­zo è suc­ces­so in messico.
          In com­pen­so, come vedi dai post più recen­ti (non so se hai nota­to, ma que­sto è data­to 29 Apri­le) ades­so mi pare che la fac­cen­da abbia assun­to con­tor­ni mol­to più chia­ri… sem­pre che non sal­ti fuo­ri qual­che nuo­vo col­po di scena.

      • Paolo ha detto:

        Min­chia Franz, Gia­co­mo s’è incaz­za­to vera­men­te, altro che farmacisti!
        :cuss:

        • franz ha detto:

          Non mi pare… dici?

          • Paolo ha detto:

            Caz­zo, Franz, ti ha dato del… soprav­vis­su­to! Avrai mica bevu­to a pranzo?!?
            :whi­sky:
            Eheh

            • franz ha detto:

              Ha fat­to una bat­tu­ta… non mi pare­va nep­pu­re immotivata… 🙂

              • Giacomo ha detto:

                Infat­ti… 🙂 non sono incaz­za­to con te ma con il Siste­ma che fa il bel­lo e cat­ti­vo tem­po.. si inven­ta­no malat­tie, epi­de­mie, biso­gni ine­si­sten­ti e tut­to con un solo obiet­ti­vo : il dena­ro! sono medi­co e mi sono dovu­to sor­bi­re negli anni fan­to­ma­ti­che epi­de­mie rive­la­te­si poi auten­ti­che bufale..intanto però i milio­ni di euro buta­ti al ven­to per vac­ci­ni ed anti­vi­ra­li ( asso­lu­ta­men­te inu­ti­li) li abbia­mo paga­ti noi… ora però mi sono stan­ca­to e, per quel che riguar­da la “peste sui­na” rifiu­te­rò di vac­ci­na­re me e i mei pazien­ti a costo di rimet­ter­ci di mio.. da qual­che par­te biso­gne­rà pur ini­zia­re o voglia­mo resta­re popo­lo-bue a vita?

                • franz ha detto:

                  Ave­vo capi­to bene allo­ra… ti rin­gra­zio per la pre­ci­sa­zio­ne e mi fa pia­ce­re vede­re che qual­cu­no con le pal­le esi­ste ancora!

  2. Paolo ha detto:

    Scu­sa­te se ho inter­pre­ta­to male, pen­sa­vo che “soprav­vis­su­to” fos­se pari a fdp, gran fara­butt bastrd, testa di c. o altro anco­ra. Poi dopo una con­sul­ta­zio­ne velo­ce tele­fo­ni­ca alla segre­te­ria del­lo zin­ga­rel­li ho sapu­to che signi­fi­ca, cir­ca, esse­re vis­su­to a qual­co­sa di gra­ve, con­ti­nua­re a vive­re dopo aver rischia­to la mor­te etc.
    La pros­si­ma vol­ta mi docu­men­te­rò meglio, eheh, grazie.