>

Sovvertire per castrare. Simbolismi ribaltati: la Pantera Nera

pantera

La pan­te­ra nera è un ani­ma­le mera­vi­glio­so ma spes­so vie­ne asso­cia­to a sim­bo­li­smi mali­gni, fino ad esse­re asso­cia­ta in alcu­ne ico­no­gra­fie a Satana in per­so­na.

Ma il fat­to è che basta anda­re a stu­dia­re qui e là, per sco­pri­re che in real­tà que­sto feli­no è asso­cia­to ad una sim­bo­lo­gia non solo posi­ti­va, ma sacra. 

La Pantera Nera vie­ne oggi con­si­de­ra­ta dal­la soli­ta scien­za come un sem­pli­ce caso di Leopardo iper­me­la­ni­ni­co, un macu­la­to il cui pelo, se osser­va­to dal­la giu­sta ango­la­zio­ne, rive­la la pre­sen­za del­le tipi­che mac­chie (o “macu­le”) pre­sen­ti nel pela­me di Leopardo, Giaguaro ed affi­ni.

Questo ani­ma­le tut­ta­via ha altre carat­te­ri­sti­che uni­che rispet­to ai suoi più stret­ti cugi­ni. Il suo nome deri­va dal­la tra­sli­te­ra­zio­ne gre­ca “Panthera del ter­mi­ne san­scri­to “Pundàrika”, in mol­ti casi tra­dot­to come “Fiore del loto” ma più pro­pria­men­te asso­cia­to al con­cet­to di devo­zio­ne rap­pre­sen­ta­to da Govinda (Pundarikaksa).

Le doti fisi­che del­la pan­te­ra sono simi­li a quel­le dei suoi cugi­ni, ma a dif­fe­ren­za di que­sti, è mol­to più agi­le e poten­te, in pro­por­zio­ne alla sua mole, gra­zie alla pre­sen­za di oltre 500 grup­pi musco­la­ri diver­si, tut­ti volon­ta­ri (per fare un para­go­ne, l’es­se­re uma­no ne ha cir­ca la metà).

Gli occhi del­la pan­te­ra infi­ne sono quel­li che da sem­pre gene­ra­no più emo­zio­ne. Il colo­re gial­lo infat­ti sem­bra accen­der­si di luce pro­pria nel buio. Inutile dire che la pan­te­ra al buio ci vede benis­si­mo come tut­ti gli altri feli­ni, ma la sua visio­ne not­tur­na è più effi­ca­ce a cau­sa del­la strut­tu­ra dei suoi occhi.

La cosa ini­zia a far­si inte­res­san­te quan­do andia­mo a vede­re il suo nome lati­no: “Panthera Pardus Nigra”. Guarda caso, per il Leone è “Panthera Leo”, per la Tigre “Panthera Tigris”, per il Leopardo “Pantera Pardus” e via così dicen­do. In real­tà quin­di il nome scien­ti­fi­co (e anche più vec­chio) dei feli­ni con­si­de­ra­ti più “nobi­li” con­tie­ne il ter­mi­ne Panthera (si, con l’ ”H”).

blackpanther

Per chi è avvez­zo ad una ricer­ca un po’ più pro­fon­da, que­sto fat­to ha un signi­fi­ca­to par­ti­co­la­re, spe­cial­men­te per quan­to riguar­da il sim­bo­li­smo asso­cia­to al mon­do animale.

Il Leone, ad esem­pio, è asso­cia­to al Sole, al Re, ed è infat­ti per que­sto deno­mi­na­to il “Re del­la Giungla”.

La Tigre, a sua vol­ta, è sim­bo­lo di qual­co­sa di mol­to più fred­do, in mol­te cul­tu­re sim­bo­li­co di quel­la dimen­sio­ne “Lunare” di cui non sto a disqui­si­re ora (ma pos­so anti­ci­pa­re che anche in que­sto caso par­lia­mo di un sim­bo­li­smo ribal­ta­to nel cor­so del­le ere) .

Leone e Tigre sono spes­so chia­ma­ti a sim­bo­leg­gia­re dimen­sio­ni con­trap­po­ste o quan­to­me­no paral­le­le, ma guar­da caso, il loro nome lati­no vie­ne fat­to pre­ce­de­re dal­la paro­la Panthera, come se in qual­che modo la Pantera fos­se qual­co­sa di pre­ce­den­te la raz­za feli­na, una sor­ta di pro­ge­ni­to­re ance­stra­le, più antico.

E qui arri­via­mo alla sor­pre­sa fina­le. Il nome di Gesù, che nel­la lin­gua ori­gi­na­le di appar­te­nen­za era “Jesus Ben Panther”.

Come si vede quin­di la Pantera Nera è tut­to, fuor­chè qual­co­sa di mali­gno.

Ma il fat­to di aver­ne rove­scia­to la sim­bo­lo­gia ha nuo­va­men­te pri­va­to le per­so­ne di una cono­scen­za pre­zio­sa.

Condividi

15 Comments

  1. federico leopardi ha detto:

    Sino ad ades­so, tro­vo che que­sto sia il post più inte­res­san­te e bel­lo, sopra­tut­to per­ché, Caro Franz, come tu ben sai, hai ‘sfio­ra­to’ Principi Divini altis­si­mi pre­zio­sis­si­mi ché io Amerò e segui­rò per il restò del­la mia Eternità…

  2. the_highlander ha detto:

    Affascinante… Panthera avrà una sua eti­mo­lo­gia anche… guar­do subito.

    • Franz ha detto:

      A par­te che c’è già nel post… comunque
      Pantera: lati­no pan­the­ra gre­co pan-the­rion: bel­va completa

  3. primularossa ha detto:

    Non sape­vo pro­prio che Gesu’ fos­se Jesus Ben Panther. Ma in qua­le lin­gua ori­gi­na­le? Il san­scri­to? Puoi appro­fon­di­re? E’ eso­te­ri­smo puro o da qual­che par­te si tro­va tut­to ciò? Ho visto qual­co­sa su Internet, ma mai sapu­to pri­ma d’o­ra…, o diciamo…non ne ho memoria!

    • Franz ha detto:

      Jesus Ben Panther era il nome ebrai­co di Gesù, dove quel “ben” rap­pre­sen­ta il patronimico.

      • Franz ha detto:

        Nulla di eso­te­ri­co, sem­pli­ce ana­gra­fi­ca ori­gi­na­le. :muah:

  4. Fabio ha detto:

    …que­sta pro­prio non la cono­sce­vo (inclu­so il nome di Gesù) … Bellissimo post…

  5. Fabio ha detto:

    Ho tro­va­to que­sta indi­ca­zio­ne etimologica:

    “[stes­sa radi­ce di] FIERA (che non può sepa­rar­si da FERUS: indo­mi­to, sel­vag­gio, crudele)
    paral­le­la al gr.eolic PHER, attic. THER: bestia fero­ce, bel­va, a cui fan­no segui­to le voci
    gr. THERION = ani­ma­le, thè­ra cac­cia (…) Animale Selvatico”

    …per cui, se si uni­sce al PAN “Tutto / Totale” dav­ve­ro emer­ge la sug­ge­stio­ne della
    Animalità più Pura …qua­si l’Archetipo, il Principio, l’Essenza del­la Natura Selvaggia, Intensa e Indomita.… :smo­ke­red:

  6. salvatore ha detto:

    La pan­te­ra nera è il mio ani­ma­le preferito.Non sò se ti è mai suc­ces­so di vede­re un docu­men­ta­rio sù di essa, a me no mai,è l’a­ni­ma­le più scal­tro ed intel­li­gen­te che io cono­sca, sen­te la puz­za degli uomi­ni a KM.
    Essa sim­bo­leg­gia Gesù perchè,come Lui, atti­ra le sue pre­de con il pro­fu­mo del­l’a­li­to( La Parola di Gesù Il Cristo),mangia le sue pre­de e rien­ta nel­la tana (Il Sepolcro),il ter­zo gior­no esce dal­la tana con un gran ruggito(La Resurrezione).Questo l’ho tro­va­to facen­do del­le ricer­che sul­la sim­bo­lo­gia del­la pan­te­ra nera sù internet.

  7. anna ha detto:

    inte­res­san­te que­sta discussione!
    Mi sono sem­pre sen­ti­ta pantera,forse in una vita pre­ce­den­te lo sono sta­ta e tut­to som­ma­to leg­go che ha un signi­fi­ca­to positivo,contrariamente all’o­pi­nio­ne comu­ne che vede la pan­te­ra come ani­ma­le tene­bro­so e negativo.
    Ora piu’ che mai mi sen­to PANTHERA

  8. Chiara ha detto:

    La Pantera Nera è un Felino stu­pen­do, dagli occhi stu­pen­di, e dal­l’a­spet­to stupefacente..Rimarrà sem­pre il mio ani­ma­le di san­gue, sono così lega­ta alla Pantera, che a 18 anni me la tatue­rò sul­la pel­le *_*

    • franz ha detto:

      Ti capi­sco mol­to bene! Ciao e gra­zie del pas­sag­gio e del commento!

  9. marcello ha detto:

    beh pos­so solo dir­vi che mi sono tatua­to una pan­te­ra nel brac­cio destro e sem­pre sta­to il mio feli­no preferito

  10. monica ha detto:

    anche io ho un tatuag­gio di una pan­te­ra e visto che è un ani­ma­le per me bel­lis­si­mo il suo pelo nero splen­den­te per non par­la­re degli occhi, che ti incan­ta­no ora sono anco­ra più feli­ce cono­scen­do da dove vie­ne il nome e come lo rap­pre­sen­ta gra­zie del­le spie­ga­zio­ni. sapen­do tut­to que­sto mi sen­to di amar­la sem­pre più. 😛

  11. ketty ha detto:

    mol­to inte­res­san­te que­sta let­tu­ra ado­ro la pan­te­ra nera la ammi­ro molto