>

Paperelle vibranti sequestrate alla Coin. Erano troppo vicine alla chiesa.

E con que­sto signo­ri, sap­pia­te che non c’è solo l’Islam di cui pre­oc­cu­par­si, ma anche del cat­to­li­ce­si­mo.

Accade in Italia, a Firenze. La noti­zia è sul Corriere. Alla loca­le Coin sono in ven­di­ta del­le pape­rel­le, come quel­le del­la foto. La loro uni­ca col­pa? Quella di esse­re “vibran­ti”. Insomma sono dei vibra­to­ri a for­ma di pape­ra

Spunta una clien­te bigot­ta che, non si sa sul­la base di cosa, pro­te­sta per­chè tali ogget­ti sono espo­sti in un magaz­zi­no ed ecco che il sin­da­co Graziano Cioni fa scat­ta­re il seque­stro.

Ma dico, vi ren­de­te con­to? Cosa caz­zo c’e­ra di scan­da­lo­so in que­sta caz­zo di pape­ra? Niente!

Fosse sta­ta una pape­ra con una ber­nar­da in bel­la vista o una min­chia da espo­si­zio­ne, potrei al limi­te capi­re. Ma l’og­get­to è pro­prio quel­lo che è: una fot­tu­ta pape­ra di pla­sti­ca.

Qui il seque­stro è scat­ta­to non per l’o­sce­ni­tà del­l’og­get­to, ma su quel­la pre­sun­ta del­l’al­tret­tan­to pre­sun­to uso ero­ti­co, e il tut­to per­chè la beghi­na loca­le ha pro­te­sta­to.

E inve­ce di man­dar­la a quel pae­se come si meri­te­reb­be, il sin­da­co Graziano Cioni ha pen­sa­to bene di dar­le cor­da. Qui sia­mo peg­gio che in Iran!

Se anda­te a Firenze, fate atten­zio­ne a pas­sa­re vici­no a una chie­sa con il cel­lu­la­re in moda­li­tà vibra­zio­ne.… potreb­be­ro seque­strar­ve­lo!

Condividi

6 Comments

  1. federico leopardi ha detto:

    for­se la signo­rot­ta bigot­ta in que­stio­ne ne ave­va com­pra­ta una e, men­tre la usa­va sul­la sua patac­ca fer­ru­gi­no­sa, men­tre era sul più bel­lo, la pape­rot­to­la vibran­te si è rot­ta: da qui la sua arranbiatura…

  2. Francesco ha detto:

    Sicuramente per pre­su­me­re il pre­sun­to dove­va ave­re una cer­ta esperienza

  3. beffatotale ha detto:

    quan­to meno, per for­tu­na, Cioni non e’ sindaco…

    • franz ha detto:

      Ostrega! Chiedo venia! Hai ragio­ne, si trat­ta del­l’as­ses­so­re alla sicurezza!

  4. Marco ha detto:

    Beh il bigot­ti­smo non ha più limi­ti, che vi aspet­ta­va­te??? Poi se fuo­ri dal suo­co luo­go di pre­ghie­ra fai tut­t’al­tro va sem­pre bene.…