>

Oddio: non so se sogno o son desto: una proposta concreta dal governo in aiuto all’Abruzzo.

Dun­que… si, lo so che non si comin­cia così un discor­so, ma sta­vol­ta ci sta bene.

Dice­vo… dun­que, il gover­no fa del­le pro­po­ste che han­no un sen­so (qui sul cor­rie­re).

Con­tri­bu­to fino a un mas­si­mo di 400 Euro a cra­nio per gli sfol­la­ti (okkio, dice “fino a un mas­si­mo”…) 500 in caso di per­so­na disa­bi­le o supe­rio­re ai 65 anni.

Sospen­sio­ne per due mesi del paga­men­to di bol­let­te, mutui e tri­bu­ti (e ci man­che­reb­be…).

Rine­go­zia­zio­ne faci­li­ta­ta per i mutui in esse­re (i signo­ri ban­chie­ri sono avvi­sa­ti).

850 euro men­si­li per chi ha un’at­ti­vi­tà che è anda­ta a pez­zi (non sarà gran­che, ma è sem­pre meglio di nien­te).

Ades­so resta solo da vede­re se non reste­ran­no solo paro­le, se i 400 euro non diven­te­ran­no 50 (ve l’a­ve­va­mo det­to: “Fino a un mas­si­mo…”), se gli 850 non diven­te­ran­no 100 (“I docu­men­ti non sono suf­fi­cien­ti…”, “Caz­zo sono nel nego­zio sot­to 800 quin­ta­li di mace­rie”), se le bol­let­te sospe­se non por­te­ran­no ad azio­ni lega­li di recu­pe­ro (e abbia­te pazien­za… il soft­ware di gestio­ne non pre­ve­de que­ste cose…), se le ban­che non faran­no fin­ta di nul­la come al soli­to (l’or­di­nan­za non è anco­ra sta­ta rece­pi­ta dal con­si­glio di ammi­ni­stra­zio­ne).

Però l’i­dea è buo­na. Quan­to­me­no sul­la car­ta (l’han­no scrit­to, sie­te tut­ti testi­mo­ni).

Sem­pre che non resti un siste­ma per alza­re gli indi­ci di gra­di­men­to

Con­di­vi­di