>

Ci voleva la crisi: in Toscana spuntano le case a energia geotermica. Bolletta a zero!

E dai… Dai che for­se alla fine ‘sta cri­si ci fa un favo­re. Una socie­tà basa­ta sul­l’e­co­no­mia del­la doman­da e del­l’of­fer­ta dove­va per for­za tro­va­re un siste­ma per con­ti­nua­re a ven­de­re. E così han­no tira­to fuo­ri il coni­glio dal cappello.

Tro­va­te l’ar­ti­co­lo qui, sul Corriere. 

A Fol­lo­ni­ca, in Tosca­na, il 31 Mar­zo ver­ran­no inau­gu­ra­ti 20 edi­fi­ci che per riscal­da­men­to e aria con­di­zio­na­ta sfrut­ta­no l’e­ner­gia geo­ter­mi­ca. Alcu­ne son­de di ven­go­no inse­ri­te nel ter­re­no fino ad un cen­ti­na­io di metri di pro­fon­di­tà e con­vo­glia­no il calo­re in entram­bi i sen­si. Risul­ta­to: riscal­da­men­to d’in­ver­no e con­di­zio­na­men­to d’e­sta­te sen­za dare una lira all’E­NEL del cazzo. 

Costrui­te con mate­ria­li par­ti­co­la­ri, atti alla mas­si­ma resa ter­mi­ca, que­ste case costa­no tan­to quan­to le altre. Solo che non si spen­de per il riscal­da­men­to e per l’a­ria con­di­zio­na­ta. E ovvia­men­te, l’am­bien­te rin­gra­zia parecchio.

Solo che ci vole­va la cri­si eco­no­mi­ca per­chè qual­cu­no si deci­des­se a tira­re fuo­ri la cosa. 

Secon­do me, se va avan­ti così, tra un po’ comin­ce­ran­no a spun­ta­re dei mez­zi di loco­mo­zio­ne elet­tri­ci degni di tal nome. 

Gra­zie a Ilia per la segnalazione!

Con­di­vi­di

5 Comments

  1. roberto da castelfiorentino ha detto:

    Ho fat­to il mura­to­re x 30 anni,per scelta,prima face­vo l’impiegato,e deci­si di anda­re ad impa­ra­re uno dei mestie­ri più belli,anche se faticoso.
    Negli ulti­mi 10 anni,si par­la­va sem­pre più spes­so di pan­nel­li sola­ri e ener­gie alternative.Ne par­la­vo spes­so con i miei com­pa­gni di lavo­ro etec­ni­ci vari che si aggi­ra­no nei cantieri.Mi pren­de­va­no per scemo.
    Un gior­no feci nota­re ad un ingegnere,la neces­si­tà di pre­di­spor­re per il futu­ro i tet­ti del­le nuo­ve abitazioni,per chi vor­rà in poi,mettere i pan­nel­li solari,o fotovoltaici.Mi rispo­se vol­tan­do­si da un’al­tra par­te e alzan­do le spal­le, come dire: ma che cre­ti­na­te dice questo.Ora che sono in pen­sio­ne e in mez­zo a que­sta crisi,penso con tri­stez­za quan­te occa­sio­ni sono sta­te spe­ca­te in Italia.E pen­sa­re che nell’1982 mi capi­tò di instal­la­re pan­nel­li sola­ri in un caso­la­re di campagna.Il pro­prie­ta­rio era un ‘israe­lia­no li trasferitosi.Roberto.Castelfiorentino.

    • franz ha detto:

      Gra­zie del pas­sag­gio e del com­men­to. Hai per­fet­ta­men­te ragio­ne, pur­trop­po l’I­ta­lia ha man­ca­to cen­ti­na­ia di occa­sio­ni come que­sta, per mio­pia impren­di­to­ria­le, poli­ti­ca o anche sem­pli­ce­men­te uma­na. Il fat­to che nell’82, vale a dire 27 anni fa, in Israe­le i pan­nel­li sola­ri fos­se­ro la nor­ma men­tre da noi non li ave­va­mo man­co sen­ti­ti nomi­na­re è par­ti­co­lar­men­te esemplare.
      Ma baste­reb­be anche solo par­la­re del turi­smo. Abbia­mo il meglio del meglio in Ita­lia, ma l’u­ni­ca cosa a cui abbia­mo pen­sa­to in tut­ti gli anni pas­sa­ti è sta­ta spen­na­re il turi­sta, sia nazio­na­le che este­ro, e il risul­ta­to è sot­to gli occhi di tutti.

  2. Frank Giamba ha detto:

    Ciao.
    Incre­di­bi­le in ITA par­lia­mo ORA, per la veri­tà POKISSIMI ne par­la­no, di case a bas­so con­su­mo ener­ge­ti­co, o di BIO edilizia .…
    In Sviz­ze­ra, Ger­ma­nia, LE STANNO COSTRUENDO DA ANNI. C’è una tra­smis­sio­ne per bam­bi­ni su un cana­le tede­sco ke anni fa fece una bel­lis­si­ma pun­ta­ta (per bim­bi appun­to) par­lan­do e facen­do vede­re la costru­zio­ne di una casa con i cri­te­ri BIO e ad impat­to ener­ge­ti­co zero. Fine­stre con i TRIPLO vetri, riscal­da­men­to GEOTERMICO ma non dove i sono le ter­me. Bel­lis­si­ma dimo­stra­zio­ne con un ter­mo­me­tro, tem­pe­ra­tu­ra sot­to zero ad altez­za uomo e .…. a un metro sot­to ter­ra .… qual­che gra­do posi­ti­vo! Spie­ga­va­no come in esta­te è il con­tra­rio e lo stes­so scam­bia­to­re di calo­re, usa­to in inver­no, d’e­sta­te raf­fre­schi per­kè un del­ta di tem­pe­ra­tu­ra tra ambien­te e “sot­to­ter­ra” esi­ste anke in esta­te (sot­to è più fre­sco). Rima­si ALLIBITO per quan­to vidi: a strut­tu­ra com­ple­ta­ta (non rifi­ni­ta) e ser­ra­men­ti ester­ni mon­ta­ti mega ven­ti­la­to­re sul­la por­ta di ingres­so per met­te­re in pres­sio­ne (mini­ma) la vil­let­ta (a 2 pia­ni) e .… ricer­ca di “filu­re” di aria ver­so l’e­ster­no su ser­ra­men­ti, giun­zio­ni del­le strut­tu­re ecce­te­ra!!!!! Va aggiun­to ke il riscal­da­men­to / raf­fre­sca­men­to, crea una cir­co­la­zio­ne di aria che impe­di­sce l’at­tec­chi­met­no del­le muf­fe (DANNOSISSIME per gli abi­tan­ti del­la casa). Coim­ben­ta­zio­ni SERIE e NON RIDICOLE cal­co­la­te con la nostra famo­sa leg­ge 10!! Pan­nel­li sola­ri e foto­vol­tai­ci. La casa (vil­let­ta mono­fa­mi­lia­re nel pro­gram­ma) era un “pre­fa­bri­ca­to” in mate­ria­li di legno nel­la strut­tu­ra prin­ci­pa­le chia­ra­men­te BIO sen­za l’u­so del­le col­le con com­po­sti vola­ti­li orga­ni­ci ( VOC ) o for­mal­dei­de ke noi ita­lia­ni MANCO SAPPIAMO ESSERE DANNOSE, … ORRORE PER GLI ITALIANI???? case PRE­fab­bri­ca­te?? Ma guar­da­te­vi le case che costrui­sco­no da NOI in blok­ki di cemen­to arma­to!!!!! Sape­te cosa rila­scia­no? RADON che è un gas con un tem­po rapi­do di deca­di­men­to ke diven­ta CANCEROGENO una pol­ve­re sot­ti­le nei nostri pol­mo­ni. Comun­que la casa è poi sta­ta com­ple­ta­ta con ope­re in mura­tu­ra ecce­te­ra e a lavo­ro ulti­ma­to era una caset­ta DA SOGNO per chiun­que e dal­l’a­spet­to nor­ma­le MA non neces­si­ta­va di riscal­da­men­to “tra­di­zio­na­le” GAS o oli com­bu­sti­bi­li vari! E par­lia­mo del­la GER dove le tem­pe­ra­tu­re inver­na­li sono, dicia­mo, “diver­se” ke da noi. Ulti­ma cosa, il costo … FACCIAMOCI FOTTERE come al soli­ti qui da noi! era asso­lu­ta­men­te para­go­na­bi­le a quel­lo del­le case “tra­di­zio­na­li” tede­ske. Vi dico solo che mio cogna­to in GER ha cam­bia­to del­le fine­stre. Le ha mes­se in PVC ter­mo­sal­da­te, vetri a came­ra (solo dop­pi ma con una came­ra al mas­si­mo del­le pos­si­bi­li­tà di spes­so­re per evi­ta­re, con la came­ra sot­to vuo­to la defor­ma­zio­ne del­le lastre) costo, sen­za mon­tag­gio 250€. Un mio vici­no le ha mes­se simi­li (piu pic­co­le e con vetri a came­ra mino­re spes­so­re) al costo di 1200 euro com­pre­so il mon­tag­gio (recu­pe­ro del 55%).
    Scu­sa­te la mia pro­lis­si­tà ma ste cose mi infervorano.
    Saluti

  3. Sting ha detto:

    Ho let­to oggi una noti­zia simi­le sul­la Stam­pa, e mi sono posto (come da mio “vizio”) una domanda:
    Se quei demen­ti che ci gover­na­no inve­ce di desti­na­re XY milio­ni di euro in put­ta­na­te come le cen­tra­li ato­mi­che, i pon­ti sul­lo stret­to e le “gran­di infra­strut­tu­re”, li spen­des­se­ro per incen­ti­va­re l’u­so e la costru­zio­ne di case pas­si­ve, ener­gie natu­ra­li e/o rin­no­va­bi­li, pia­ni di mobi­li­tà fat­ti con un bri­cio­lo di buon sen­so, poli­ti­che di tra­spor­to mer­ci più logi­che ecc. ecc., cer­ta­men­te fare­be­bro il bene del pae­se e miglio­re­reb­be­ro la salu­te dei cittadini!
    Ah, dimen­ti­ca­vo, però non fareb­be­ro ingras­sa­re i mafio­si e i lob­bi­sti loro ami­ci… è vero, scu­sa­te. Ho det­to del­le cazzate.….….……

    • Frank Giamba ha detto:

      NON HAI SCRITTO CAZZATE!!!!!!
      Hai, pur­trop­po, scrit­to la PURA e sacro­san­ta verità!
      Ci con­si­de­ria­mo un “pae­se evo­lu­to”, MA sia­mo in real­tà un pae­se del ter­zo mon­do in qua­si tutto.