>

Il MIT annuncia WiTricity, trasmissione wireless di corrente. Tesla brevettò il sistema nel Marzo del 1900! (Brevetto numero 645576)

Si, ave­te capi­to bene. Nico­la Tesla, il 23 Mar­zo del 1900 depo­si­ta­va un bre­vet­to, il nume­ro 645576 per la pre­ci­sio­ne. E oggi gli scien­zia­ti del MIT gri­da­no alla gran­de sco­per­ta (qui sul Cor­rie­re)

Non ci cre­de­te? Se clic­ca­te sul­la foto qui a sini­stra pote­te cuc­car­vi il bre­vet­to ori­gi­na­le di Tesla, in for­ma­to PDF. L’ho tro­va­to in rete qual­che tem­po fa, men­tre rac­co­glie­vo dati su que­st’uo­mo incre­di­bi­le. (Pochi san­no for­se che Tesla, oltre che per mol­te altre cose, è sta­to anche il papà del­la cor­ren­te alter­na­ta. E’ sta­to lui a inven­ta­re l’al­ter­na­to­re, ed è sta­to lui a far­ne dono all’u­ma­ni­tà, sen­za chie­de­re un dol­la­ro in cambio).

Il Tesla Wire­less System, il siste­ma di tra­smis­sio­ne del­la cor­ren­te elet­tri­ca sen­za fili, tra l’al­tro, ave­va un disper­sio­ne infe­rio­re al 5%, indi­pen­den­te­men­te dal­la distan­za, e non ave­va pra­ti­ca­men­te limi­ti nel­la quan­ti­tà di ener­gia che pote­va esse­re trasferita. 

Diver­se dimo­stra­zio­ni furo­no tenu­te, accen­den­do lam­pa­di­ne a distan­za di chi­lo­me­tri dal­la sta­zio­ne tra­smit­ten­te in Colo­ra­do, e anche facen­do muo­ve­re auto­mo­bi­li dota­te di moto­re elet­tri­co (e nem­me­no len­te, dato che supe­ra­va­no i 100 km/ora)

Per 109 anni gli ame­ri­ca­ni e la comu­ni­tà scien­ti­fi­ca “addo­me­sti­ca­ta” han­no fat­to man­fri­na, dan­do a Tesla del paz­zo. Oggi, con il petro­lio in esau­ri­men­to e la cri­si eco­no­mi­ca mon­dia­le che pre­me sem­pre di più ecco che negli Sta­ti Uni­ti fan­no la “gran­de scoperta”.

Cer­to, così inve­ce del petro­lio dagli ara­bi dovre­mo com­pra­re cor­ren­te dagli Sta­ti Uni­ti. Ecco per­chè gli stu­di di Tesla sono sta­ti volu­ta­men­te oscu­ra­ti e in alcu­ni casi addi­rit­tu­ra sabo­ta­ti: il soli­to, onni­pre­sen­te ed onni­po­ten­te Dio Dollaro!


E per giun­ta oggi van­no far­ne­ti­can­do di un’im­pro­ba­bi­le laser che andreb­be a scal­da­re cel­lu­le foto­vol­tai­che. Ma cre­do­no di ave­re a che vede­re con dei defi­cien­ti? Una solu­zio­ne simi­le non potreb­be fun­zio­na­re, se non con la sta­zio­ne di cari­ca in linea diret­ta di visua­le con la bat­te­ria, altri­men­ti qua­lun­que osta­co­lo (com­pre­sa l’a­ria) nel fram­mez­zo por­te­reb­be a degra­da­zio­ne del segnale.

Però nel­l’ar­ti­co­lo si par­la di cel­lu­la­ri che pos­so­no rica­ri­car­si solo entran­do in un ambien­te, e bat­te­rie che si rica­ri­ca­no stan­do nei rela­ti­vi appa­rec­chi. Que­sto risul­ta­to non può esse­re rag­giun­to con siste­mi otti­ci, ma solo con tra­smis­sio­ni over-the-air. 

Quin­di del­le due l’u­na. O spa­ra­no a caso (e ne dubi­to), o cer­ca­no di ven­de­re una giu­sti­fi­ca­zio­ne scien­ti­fi­ca per copri­re il vero siste­ma di ali­men­ta­zio­ne, vale a dire lo stes­so che ave­va indi­vi­dua­to Tesla 109 anni fa, e che mi risul­ta esse­re anco­ra l’u­ni­co pos­si­bi­le per la tra­smis­sio­ne sen­za fili di energia.

Tesla ave­va pron­to tut­to nel 1900. NEL 1900, PORCA PUTTANA! Capi­to per quan­to ci han­no pre­so per il culo col petrolio?

Tag Tech­no­ra­ti: , , ,

Con­di­vi­di

9 Comments

  1. Sting ha detto:

    Anch’io ho cer­ca­to di appro­fon­di­re la cono­scen­za di N. Tesla, una men­te che mi è par­sa esse­re vera­men­te “ispi­ra­ta”, e anch’io ho avu­to il vol­ta­sto­ma­co quan­do, dopo tut­ti i basto­ni mes­si tra le ruo­te, dopo la sua mor­te, il gover­no ame­ri­ca­no ha seque­stra­to i docu­men­ti rela­ti­vi alle sue scoperte.
    Che for­se fos­se­ro trop­po avan­ti per il 1900 è pro­ba­bi­le, ma che l’u­ma­ni­tà potes­se rispar­miar­si decen­ni di puz­zo­len­ti esa­la­zio­ni gras­se e “nere”, mi pare una certezza.
    Io per­so­nal­men­te cer­co di esse­re equi­di­stan­te e, per quan­to pos­si­bi­le, obbiet­ti­vo rispet­to alle teo­rie di cospi­ra­zio­ni, cer­to che vie­ne da chie­der­si: se pote­va­no gua­da­gna­re lo stes­so milio­ni di $ mono­po­liz­zan­do le sco­per­te di Tesla, per­chè han­no volu­to sfre­gia­re il pia­ne­ta bru­cian­do e span­den­do petrolio?
    A me pare un’at­to di van­da­li­smo pla­ne­ta­rio com­ple­ta­men­te gra­tui­to, e per que­sto anco­ra più esecrabile.
    Voi che ne pensate?

    • Franz ha detto:

      Cre­do che fino a poco tem­po fa (e fon­da­men­tal­men­te pure ades­so) la tec­no­lo­gia di Tesla fos­se di fat­to anco­ra oscu­ra, oppu­re non con­ve­nien­te politicamente.

  2. Alex ha detto:

    Paz­ze­sco!! Bel­lis­si­mo post Franz, complimenti…

  3. Sting ha detto:

    Cer­ta­men­te chi è inte­res­sa­to, sa che su You­Tu­be c’è un film sul gran­de scien­zia­to (è divi­so in 10 sezio­ni di cui ripor­to i link per chi fos­se trop­po “pigro” per anda­re a cercarseli!).
    Il film ini­zia e si con­clu­de, signi­fi­ca­ti­va­men­te, con una sug­ge­sti­va pano­ra­mi­ca su Los Ange­les sof­fo­ca­ta da una cap­pa di smog, e descri­ve lo scien­zia­to come una per­so­na con un uni­co sco­po, un uni­co obbiet­ti­vo un po’ scol­le­ga­ta (per for­tu­na) dal­le “mena­te dell’ uomo comu­ne”, e con una chia­ris­si­ma visio­ne del­la “que­stio­ne ener­ge­ti­ca” glo­ba­le, e rela­ti­vi svi­lup­pi. Pone­va come assun­to di base che c’è tut­to intor­no ener­gia in abbon­dan­za, si trat­ta solo di tro­va­re il modo rispet­to­so ed armo­ni­co per utilizzarla.
    Mi ha dato pro­prio l’im­pres­sio­ne che fos­se ispi­ra­to dall’alto.
    Pur­trop­po non con­si­de­ra­va le uma­ne pic­co­lez­ze e l’a­vi­di­tà, e per que­sto si è tro­va­to pra­ti­ca­men­te solo.
    A par­te le con­si­de­ra­zio­ni arti­sti­co / cine­ma­to­gra­fi­che, mi han­no col­pi­to alcu­ne fra­si che si fan­no pro­nun­cia­re a Tesla. Eccole:
    Ø Noi stia­mo spre­can­do l’energia che ci è data dal­la natu­ra, l’energia elet­tri­ca nel­la sua for­ma imprigionata,(corrente diret­ta Ndr) non sola­men­te è imper­fet­ta, è innaturale!
    Ø Come pen­so lei pos­sa con­cor­da­re, sia­mo fuo­ri fase con l’armonia terrestre.
    Ø For­se i “mar­zia­ni” ci han­no man­da­to mes­sag­gi da tem­po imme­mo­re ma non ne sia­mo coscienti.
    Ø L’energia sarà il più gran­de pro­ble­ma del futu­ro, un pro­ble­ma di vita o di mor­te. E le risor­se che stia­mo usan­do non sono ine­sau­ri­bi­li, e stan­no avve­le­nan­do il nostro pia­ne­ta. For­se potrem­mo soprav­vi­ve­re al vele­no, ma arri­ve­rà un gior­no in cui le risor­se si esauriranno.
    Ø (inter­lo­cu­to­re) “Non dovreb­be esser­ci la guer­ra.” (Tesla) “No, se la gen­te usa la pro­pria testa.”
    Ø Inve­ce di man­da­re arma­te di uomi­ni potrem­mo man­da­re dei robo­ts che com­bat­ta­no al nostro posto.
    Ø (Rif. all’energia ato­mi­ca) Tale ener­gia è crea­ta distrug­gen­do ele­men­ti natu­ra­li, è un cri­mi­ne con­tro la natu­ra, e un gior­no cau­se­rà gran­di catastrofi.
    Ø Il mon­do è a un bivio ades­so, e se per­dia­mo que­sta occa­sio­ne sare­mo respon­sa­bi­li per tut­te le gene­ra­zio­ni a venire.
    Ø Nel momen­to in cui con­vin­ce il suo finan­zia­to­re che l’energia “appar­ter­rà a tut­ti, pro­prio come l’aria che respi­ria­mo”, lo stes­so affer­ma “no gra­zie, non fac­cio ope­re di cari­tà”. E lo liqui­da definitivamente.
    Ed ecco i links:
    Par­te 1 – http://www.youtube.com/watch?v=awSkLmo4W‑s
    Par­te 2 – http://www.youtube.com/watch?v=skySxYQSS0w
    Par­te 3 – http://www.youtube.com/watch?v=WBW9AfY7HEU
    Par­te 4 – http://www.youtube.com/watch?v=lCObpuMSv9w
    Par­te 5 – http://www.youtube.com/watch?v=tQFJ0TXQau0
    Par­te 6 – http://www.youtube.com/watch?v=TdmMUO2GDXA
    Par­te 7 – http://www.youtube.com/watch?v=7WDiqwyTAFQ
    Par­te 8 – http://www.youtube.com/watch?v=nsVk7Pinmtg
    Par­te 9 – http://www.youtube.com/watch?v=lKqcROCZEkU
    Par­te 10- http://www.youtube.com/watch?v=uWzDF0GnaQs

    Ora anda­te a leg­ger­vi que­sta noti­zia: http://www.corriere.it/economia/09_gennaio_15/prezzo_petrolio_stoccaggio_ennio_caretto_cedda84a-e32f-11dd-abc2-00144f02aabc.shtml e… medi­ta­te gente.

    • franz ha detto:

      Ecco, que­sti sono i com­men­ti che mi piac­cio­no! Urka quan­ta manna!

  4. the_highlander ha detto:

    sarà una del­le mie pros­si­me ricer­che, ho sem­pre avu­to dub­bi su solu­zio­ni “mira­co­lo­se” per l’e­ner­gia, non c’è “free lunch” pur­trop­po l’e­ner­gia (alme­no per quan­to ne so) ten­de a pas­sa­re ad uno sta­to sem­pre meno uti­liz­za­bi­le. Non vedo l’o­ra di capir­ci di più, sem­bra estra­me­men­te inte­res­san­te sia l’uo­mo che le sue idee e ne so vera­men­te poco.

    • Franz ha detto:

      Appe­na rie­sco a ripe­scar­lo tut­to ti invio il mate­ria­le che ho tro­va­to. E’ un po’ un misto di cose pro­va­te e rea­li e di ipo­te­si a vol­te al limi­te del­la para­no­ia, ma vale la pena but­tar­ci un occhio!

  5. Fratel Mario ha detto:

    Sono ester­re­fat­to e delu­so , tut­ti i miei 67 anni vis­su­ti spe­ran­do di vede­re la fan­ta­scien­za dive­ni­re real­tà… Ci han­no imbot­ti­to di film e fan­ta­sie con l’u­ni­co sco­po di anneb­biar­ci la vista… La real­tà era die­tro l’an­go­lo nasco­sta da oltre 100 anni !! Ma non si può divul­ga­re que­sta noti­zia a carat­te­ri cubi­ta­li su Face­book, Twit­ter gior­na­li rivi­ste Goo­gle, Yahoo etc… biso­gna far sape­re a tut­to il mon­do che c’è la pos­si­bi­li­tà di esse­re meno pove­ri e vive­re una vita miglio­re spe­cie qui nel ter­zo mon­do dove io vivo…La Witri­ci­ty esi­ste ed è tut­ta intor­no a noi, faci­le da imbra­ga­re e distri­bui­re ! Ci sarà una ribel­lio­ne mon­dia­le, non pen­sa­te ? I pae­si pove­ri gri­de­ran­no allo scan­da­lo, final­men­te . Gra­zie a tut­ti. Fra­tel Mario, mis­sio­na­rio, Filippine .