>

Jasad “Corpo”: quando un popolo comincia a svegliarsi. La prima rivista araba che parla di sesso.

Non so come abbia tro­va­to il corag­gio di far­lo, ma l’ha fatto.

E’ di que­sta set­ti­ma­na la pro­ba­bi­le (il con­di­zio­na­le è d’ob­bli­go) usci­ta del pri­mo nume­ro del­la rivi­sta “Jasad” che in ara­bo signi­fi­ca “cor­po”.

Jou­ma­na Had­dad, 38 anni, poe­tes­sa e gior­na­li­sta liba­ne­se ha fon­da­to que­sto maga­zi­ne che par­le­rà del mon­do del ses­so, tabù nei pae­si di lin­gua araba.

Non si trat­ta di una rivi­sta por­no­gra­fi­ca, ma nel pri­mo nume­ro gli argo­men­ti sono “hot”: omo­ses­sua­li­tà e rap­por­ti orali.

Ovvia­men­te in Ara­bia Sau­di­ta han­no già bloc­ca­to il sito web del­la rivi­sta, ma la reda­zio­ne se ne sbat­te per­chè tan­to in quel pae­se han­no il mag­gior nume­ro di abbonati.

Pote­te leg­ge­re l’ar­ti­co­lo di recen­sio­ne e alcu­ni estrat­ti del pri­mo nume­ro qui.

Vuoi vede­re che stan­no comin­cian­do anche loro a svegliarsi?

Con­di­vi­di

2 Comments

  1. Camille ha detto:

    Jou­ma­na sarà a Mila­no il pros­si­mo 24 giu­gno per pre­sen­ta­te Jasad.
    Que­sto il link con altre informazioni

    http://www.arabafenicenet.it/index.php?option=com_content&task=view&id=959&Itemid=1