>

Londra resta vittoriana: Babbo Natale licenziato

Non ce la fan­no pro­prio gli ingle­si… il per­be­ni­smo vit­to­ria­no non rie­sco­no a toglier­se­lo dal­la testa. 

Ne sa qual­co­sa Andrew Mondia, Babbo Natale a Londra, come descrit­to in que­sto arti­co­lo su “La Stampa”. 

Il pove­rac­cio ha invi­ta­to una don­na a seder­gli­si sul­le ginoc­chia per fare una foto, e l’han­no licen­zia­to in tron­co, per­chè noto­ria­men­te Babbo Natale è un vec­chio impo­ten­te, che non ha nem­me­no i sol­di per il Viagra, e quin­di non deve fare cose simili.

Ma non ave­va­no pro­prio nien­te di meglio da fare che rom­pe­re le pal­le a un pove­rac­cio che cer­ca di tira­re su due ster­li­ne per com­prar­si qual­co­sa a Natale?

Fortuna che inve­ce in altri casi il nostro Babbo Planetario è libe­ro di esprimersi…

Tag Technorati: ,

Condividi