>

Domenico Morrone, innocente in galera: lo Stato gli riconosce 4,5 milioni di euro. Ma lui si è fatto 15 anni di carcere.

Sono quel­le noti­zie che ti fan­no veni­re il tre­mo­re al culo. La tro­va­te qui, su “il Gior­na­le” di oggi. Il Sig. Dome­ni­co Mor­ro­ne, si è fat­to 15 anni di gale­ra ingiu­sta­men­te. Ades­so lo Sta­to lo risar­ci­sce con 4,5 milio­ni di euro ma lui vuo­le chie­de­re i dan­ni anche ai magi­stra­ti che lo condannarono.

La sto­ria è di quel­le che fan­no veni­re vera­men­te i bri­vi­di. Nel 1991 que­st’uo­mo vie­ne arre­sta­to mez­z’o­ra dopo un dupli­ce delit­to: due gio­va­ni ammaz­za­ti per stra­da. Lo acchiap­pa­no e lo sbat­to­no in gale­ra. Al pro­ces­so è pie­no di testi­mo­ni che lo sca­gio­na­no, ma i testi­mo­ni ven­go­no accu­sa­ti di fal­sa testi­mo­nian­za e con­dan­na­ti a loro vol­ta per questo.

Nel ’96 spun­ta­no due pen­ti­ti che lo sca­gio­na­no a loro vol­ta, ma non si sa per­chè anche loro non ven­go­no ascol­ta­ti. Due sen­ten­ze del­la cor­te di cas­sa­zio­ne annul­la­ro­no quel­la di con­dan­na del­la cor­te d’as­si­se, ma lui ven­ne ugual­men­te con­dan­na­to a 21 anni, non si sa per­chè. Anzi gli affib­bia­ro­no 20 mesi per calun­nia per ave­re accu­sa­to i magi­stra­ti di aver tra­scu­ra­to le dichia­ra­zio­ni dei pentiti.

Que­st’uo­mo ave­va 26 anni quan­do entrò in car­ce­re, oggi ne ha 43. Ave­te idea di cosa può aver passato?

Oggi lo sta­to lo rim­bor­sa cer­to, e con un pro­ce­di­men­to qua­si imme­dia­to: cer­to, con la figu­ra di mer­da che ha fat­to ci man­che­reb­be pure che i sol­di del risar­ci­men­to li vedes­se­ro solo gli eredi.

Ora il Sig. Mor­ro­ne però va avan­ti, e chie­de giu­sti­zia per gli erro­ri che lo por­ta­ro­no a fare tut­to quel tem­po di carcere.

Ma da tut­ta que­sta vicen­da, a me vie­ne un dub­bio: cos’è che nel siste­ma giu­di­zia­rio ita­lia­no è così pro­fon­da­men­te sba­glia­to da poter crea­re le con­di­zio­ni per­chè pos­sa­no avve­ni­re fat­ti come questo?

Com’è pos­si­bi­le che un uomo ven­ga sca­gio­na­to da testi­mo­ni che non ven­go­no ascol­ta­ti, poi da altri che anco­ra non ven­go­no ascol­ta­ti? E’ vera­men­te pos­si­bi­le che se un magi­stra­to deci­de che un uomo è col­pe­vo­le lo pos­sa fare anche con­tro così tan­te evi­den­ze con­tra­rie? Se c’è un avvo­ca­to là fuo­ri che leg­ge, mi pia­ce­reb­be dav­ve­ro capi­re que­sta cosa!

Tag Tech­no­ra­ti: , ,

Con­di­vi­di

21 Comments

  1. Steven Socket ha detto:

    Il vero cri­mi­na­le si fa bef­fe del­la giustizia.Il mon­do è coman­da­to da cor­rot­ti buro­cra­ti, paga­ti da chi ha pote­re e denaro.
    Que­sto arti­co­lo è la chia­ra testi­mo­nian­za che il nostro pae­se marcisce.

  2. the_highlander ha detto:

    Come un dot­to­re può esse­re accu­sa­to di mala­sa­ni­tà un giu­di­ce dovreb­be poter esse­re con­dan­na­to per “mal­giu­di­zio” …

    • Raffaello ha detto:

      Il Par­ti­to Radi­ca­le, il Par­ti­to Libe­ra­le Ita­lia­no e il Par­ti­to Socia­li­sta Ita­lia­no, pre­sen­ta­va­no nel 1987 la richie­sta di tre refe­ren­dum per otte­ne­re la respon­sa­bi­li­tà civi­le dei magi­stra­ti, l’a­bro­ga­zio­ne del­la Com­mis­sio­ne inqui­ren­te e del siste­ma elet­to­ra­le del Con­si­glio supe­rio­re del­la magi­stra­tu­ra, come rispo­sta ai sem­pre più fre­quen­ti pro­ble­mi del­la giustizia.
      Il refe­ren­dum sul­la respon­sa­bi­li­tà dei giu­di­ci pas­sò con più del 80% dei SI.
      Non se ne sep­pe più nulla.

  3. Zione ha detto:

    AA. Si ripor­ta dal Forum di Pano­ra­ma : Cogne una sen­ten­za che farà epo­ca di Vin­cen­zo alias il Contadino.

    Il Signor shift ha scrit­to : Con­di­vi­do in pie­no il pen­sie­ro di Mcbert.
    Il fat­to e’ che in Ita­lia e’ inval­so l’uso del gial­lo all’italiana, nien­te pro­ve, solo scar­si indi­zi e ipo­te­si cer­vel­lo­ti­che, per lo più basa­ti su pre­giu­di­zi, o sul fat­to sta­ti­sti­co, o che non può esse­re che così.
    Chiun­que si tro­va impe­go­la­to, per sua sfor­tu­na, in fac­cen­de simi­li ha alte pro­ba­bi­li­tà di fini­re in gale­ra, e nor­mal­men­te acca­de così, nono­stan­te che il nostro ordi­na­men­to giu­di­zia­rio dica chia­ra­men­te che sen­za pro­ve cer­te non si con­dan­na nessuno.
    E’ pro­prio il caso che ven­ga cam­bia­to da cima a fon­do tut­to l’Ordinamento Giu­di­zia­rio, altri­men­ti qual­che altro pove­ro disgra­zia­to con­ti­nue­rà ad anda­re in gale­ra sen­za col­pa, cosi’ com’e’ acca­du­to a Scat­to­ne e Fer­re­ro per Mar­ta Rus­so, alla Fran­zo­ni nel caso Cogne e sicu­ra­men­te come acca­drà a Sta­si e a que­gli altri impu­ta­ti di Perugia.
    Andran­no in gale­ra in base alla sfor­tu­na, ai pre­giu­di­zi e ad ipo­te­si cer­vel­lo­ti­che, ma non in base ai fatti.
    Sia­mo anco­ra alla san­ta inqui­si­zio­ne come Sta­to, anzi, quel­la era meglio di questa.

    ZIONE, nel par­la­re del­le Schi­fez­ze Giu­di­zia­rie, dice :
    a pro­po­si­to del fat­to, noio­sa­men­te ripe­ti­ti­vo e for­se sem­pre da par­te degli stes­si per­so­nag­gi; che qual­che soli­to Pre­sun­tuo­so affer­ma scioc­ca­men­te, che la Signo­ra Fran­zo­ni è col­pe­vo­le del­la mor­te del Pic­co­lo Samue­le, per il sem­pli­ce fat­to di ave­re accet­tat­to il cosi­det­to Rito abbre­via­to, cosa disdi­ce­vo­le per un Inno­cen­te (sem­pre a det­ta del Sapu­to­ne), sareb­be inte­res­san­te sape­re dal­lo stes­so Sac­cen­te (e anche da altri Foru­mi­sti) cosa avreb­be­ro rispo­sto i due Pove­ri Cri­sti (pre­si a casac­cio e fra i più “For­tu­na­ti” di Mol­te Miglia­ia di altri), se dopo qual­che mese del loro Cal­va­rio, qual­cu­no avreb­be pro­spet­ta­to che for­se pote­va­no, abba­stan­za in fret­ta, por­re fine a quel­la Macel­la­zio­ne; accet­tan­do il Rito abbre­via­to; posto che ci fos­se sta­to già allora.

    Io cre­do che sep­pu­re Inno­cen­ti, avreb­be­ro man­da­to Tan­te Bene­di­zio­ni a Colui che avreb­be dato loro una Spe­ran­za del genere !!!

    Fran­ce­sco Per­ril­lo e Giu­sep­pe Gior­da­no, di San Giu­sep­pe Vesu­via­no, in pro­vin­cia di Napo­li; scri­vo­no il 5 otto­bre 1985 una let­te­ra pub­bli­ca­ta dal quo­ti­dia­no ‘La Repubblica’

    “Noi sot­to­scrit­ti Per­ril­lo Fran­ce­sco e Gior­da­no Giu­sep­pe, clas­se 1928 (clas­se sfor­tu­na­ta e disgra­zia­ta, anche Tor­to­ra è del ‘28), rin­gra­zia­mo pub­bli­ca­men­te e attra­ver­so le colon­ne del­la “Repub­bli­ca” chi ci ha Pri­va­to del­la Liber­tà Per­so­na­le per cir­ca un anno, tra­sfe­ren­do­ci con vio­len­za dai nostri domi­ci­li di One­sti e Inte­ger­ri­mi Lavo­ra­to­ri nel Car­ce­re più Infa­me del mon­do, a con­tat­to con Assas­si­ni, Ladri, Dro­ga­ti, Magnac­cia e con Mal­fat­to­ri del­la peg­gior specie.

    In una Feti­da Cel­la abbia­mo tra­scor­so i pri­mi mesi a pian­ge­re, sì Abbia­mo Pian­to e tan­to, noi Uomi­ni di Lavo­ro ses­san­ten­ni abbia­mo pian­to come quan­do era­va­mo Bam­bi­ni, e come allo­ra abbia­mo tan­to Pregato.

    Mol­te vol­te, Tan­te Vol­te, ci sia­mo tro­va­ti i Pan­ta­lo­ni Impre­gna­ti di Urina.

    Gra­zie a chi Non ha Rite­nu­to Oppor­tu­no e neces­sa­rio fare dei “riscon­tri oggettivi”;
    (Signor Boc­ca, la Madon­na, quel­la del­la Sof­fe­ren­za, l’aiuti e la pro­teg­ga insie­me alla sua Fami­glia), per­ché sareb­be basta­to un Uscie­re del Tri­bu­na­le per con­sta­ta­re che viven­do e lavo­ran­do in un uni­co bas­so, per di più al cen­tro del pae­se, non si pote­va cer­ta­men­te ospi­ta­re per mesi i lati­tan­ti Roset­ta Cuto­lo e Vin­cen­zo Casillo.

    Alle nostre pre­ghie­re di man­da­re qual­cu­no a rile­va­re quan­to affer­ma­va­mo, i giu­di­ci ci Invi­ta­va­no a Confessare.

    E sia­mo sta­ti qua­si Ten­ta­ti di Far­lo. Di con­fes­sa­re l’ Impos­si­bi­li­tà, pur di veni­re fuo­ri da quell’ Incubo.

    E così oggi, dopo cir­ca tre anni, ci han­no assol­to con “For­mu­la Pie­na”. Gra­zie, gra­zie a tutti.

    Ades­so non sia­mo che due Relit­ti Uma­ni con la Deva­sta­zio­ne nel Cuo­re e nel­la Mente.

    Gra­zie soprat­tut­to ai signo­ri che han­no leva­to voci in favo­re dei Tri­bu­na­li meri­dio­na­li, con l’augurio che un gior­no anche ad Essi, o maga­ri ai Loro Figli, Pos­sa Capi­ta­re que­sta Scioc­chez­zuo­la che a noi è capitata”.

    Ed Io; per Amo­re di Giu­sti­zia, Sin­ce­ra­men­te esten­do tale Augu­rio anche a a tut­ti gli Scia­gu­ra­ti Pre­sun­tuo­si che per recon­di­ti moti­vi, Magni­fi­ca­no cer­te Allu­ci­nan­ti Sentenze.

    Rin­gra­zia­mo il Cie­lo che a fron­te di Igno­ran­za o Scel­le­ra­tez­za, alme­no in que­sto caso ha fun­zio­na­to il Dove­re ed il Corag­gio. Un Sin­ce­ro gra­zie ai SIGNORI Magi­stra­ti (“fina­li”); così par­lò Zione.

    • franz ha detto:

      Gra­zie per l’in­ter­ven­to, ma… un po’ di sin­te­si sareb­be gradita…

  4. Zione ha detto:

    GLI SCHERZI DEL PRESIDENTE VENGONO SEMPRE APPREZZATI; ANCHE E SOPRATUTTO DALLE PERSONE A CUI SONO DIRETTI !!!

    SPERIAMO CHE IL PROSSIMO CUCU’ – SETTE’ LO POSSIAMO FARE ANCHE NOI; (IL POPOLO MASSACRATO), ALL’ INDIRIZZO DI QUALCHE USURPATORE, CHE FINALMENTE ANDRA’ A SCONTARE I SUOI PECCATI DIETRO LA GRATA DI UN INFAME CARCERE; DOVE A CUOR LEGGERO, ALCUNI SCELLERATI, HANNO INVIATO TANTA POVERA GENTE.

    PRESIDENTE; UN’ ENORME MASSA DI DERELITTI (DIVENTATI TALI A CAUSA DI MACELLAZIONE GIUDIZIARIA), ATTENDE TREPIDANDO LA DOVEROSA E INDEROGABILE RIFORMA, QUALE LINIMENTO ALLE INSANABILI FERITE INFERTE DA NOTI IGNORANTI E EMERITI CIALTRONI.

    LA SCRIVA, QUESTA NOBILE PAGINA DI STORIA, ED AVRA’ L’ ETERNA RICONOSCENZA DELL’ ENORME MOLTITUDINE DI FAMIGLIE, VIGLIACCAMENTE DISONORATE DALLA TURPITUDINE DEGLI EMPI. Zione.

  5. Zione ha detto:

    Pur­trop­po; le pre­ce­den­ti e già con­si­de­re­vo­li Macel­la­zio­ni giu­di­zia­rie; dovu­te all’ Igno­ran­za, all’ Alba­gia ed all’ Infin­gar­dag­gi­ne di cer­ti Tri­sti Per­so­nag­gi, han­no avu­to una Squal­li­da Apo­teo­si nel­la Fami­ge­ra­ta era del­la cosi­det­ta “mani puli­te”; per il Ter­ro­re e le tan­te Tra­ge­die crea­te, a fron­te di Nes­sun Van­tag­gio per il Popo­lo Ita­lia­no; anzi a con­si­de­ra­re l’e­le­va­to nume­ro di Mar­ti­ri e Vit­ti­me mie­tu­te, sem­bra che, al con­tra­rio del­la mag­gior par­te del­le Dit­te Ita­lia­ne, che han­no subi­to Regres­sio­ne e Fal­li­men­ti (spe­cie quel­le Pic­co­le), qual­che buon affa­re l’ab­bia fat­to solo qual­che Impre­sa specializzata … 

    In con­se­guen­za di ciò; eccet­tua­ta la buo­na riu­sci­ta del­la Car­rie­ra di qual­che magi­stra­to Mala­to o Inte­res­sa­to da Nefa­sto Pro­ta­go­ni­smo; per la Sto­ria a veni­re, è sta­ta solo una Ver­go­gno­sa Pagi­na di Dele­te­ria Cro­na­ca, scrit­ta far­ra­gi­no­sa­men­te e da dimen­ti­ca­re quan­to prima.

    For­se, se ha otte­nu­to qual­che risul­ta­to posi­ti­vo, que­sto è da ricer­car­si nel­l’ul­te­rio­re auto­con­vin­ci­men­to di buo­na par­te del­la cate­go­ria e rela­ti­va mes­sa in pra­ti­ca, del­la Infi­ni­ta loro Poten­za e spe­cie quan­do qual­cu­no, Cal­pe­stan­do ulte­rior­men­te e Igno­bil­men­te le Leg­gi del­lo Sta­to e l’ Ono­re dei Cit­ta­di­ni, rite­ne­va tut­to ciò Normale.

    Per la popo­la­zio­ne inve­ce è sta­to un Bene, per­chè ha mag­gior­men­te raf­for­za­ta nel­la Sof­fe­ren­te Uma­ni­tà la neces­si­tà urgen­te di por­re un Giu­sto Rime­dio a tan­to Sfa­ce­lo; ragion per cui c’è sta­ta e si spie­ga la mas­sic­cia fuga dal Par­ti­to di tan­ti “ex Com­pa­gni” e la con­se­guen­te Ple­bi­sci­ta­ria Ade­sio­ne Poli­ti­ca ad un Gover­no che nel suo pro­gram­ma pro­met­te­va, fra le pri­me cose da fare, una Dove­ro­sa e Sacro­san­ta Puli­zia in merito.

    Per­tan­to si auspi­ca che l’ Immi­nen­te Rifor­ma Giu­di­zia­ria, ven­ga fat­ta sen­za indu­gi e che si pre­ve­da un Solen­ne Casti­go a cari­co di chi scien­te­men­te ha Col­pi­to alla Cie­ca; solo per Inna­ta Mal­va­gi­tà. Così par­lò Zione.

  6. Neo-Machiavelli ha detto:

    Cito que­sto post e ho più di 1.000 post con cri­ti­che del­la “lega­li­tà” ingiu­sti­zie o stu­pi­di­tà del­la vec­chia giu­sti­zia e pro­po­ste per una Neo-giu­sti­zia: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it/?TAG=Neo-giustizia .

    • Franz ha detto:

      Visto il tuo blog… effet­ti­va­men­te direi che hai rac­col­to parec­chio. Sei nel mio blogroll!

  7. mirella ha detto:

    e non imma­gi­na­te nep­pu­re lo stes­so pm che mise in car­ce­re que­sto signo­re ne ha mes­si altri 8 den­tro li ha accu­sa­ti di esse­re il kil­ler del­le vec­chiet­te due di que­sti uomi­ni anco­ra sono in car­ce­re il vero assas­si­no lo han­no pre­so e un tuni­si­no pote­te tro­va­re tut­to cer­can­do su inter­net basta met­te­re kil­ler del­le vecchiette

    • franz ha detto:

      Cosa che farò pra­ti­ca­men­te subito.
      Gra­zie mil­le del com­men­to e del passaggio.

    • Franz ha detto:

      ho con­trol­la­to, e tut­ti gli impu­ta­ti sono sta­ti libe­ra­ti. L’u­ni­co di cui non tro­vo trac­cia è Vin­cen­zo Faiuo­lo. Sai dar­mi qual­che indi­ca­zio­ne su di lui? E’ anco­ra in carcere?

  8. mirella ha detto:

    guar­da que­sto grup­po su facebook 

    http://www.facebook.com/profile.php?id=1606794941#/group.php?gid=60788597109&ref=ts

    e ascol­ta anche i video la leg­ge e uga­le per tutti..?

  9. mirella ha detto:

    no anche giu­sep­pe ‚tinel­li e anco­ra in car­ce­re con vin­cen­zo faiu­lo io sono in con­tat­to con loro e il loro avvo­ca­to e vin­cen­zo don­vi­to si e’ ucci­so da inno­cen­te in car­ce­re nel 2004

    • Franz ha detto:

      sape­vo del sui­ci­dio di don­vi­to. Ora guar­do il tuo mate­ria­le. grazie.

  10. mirella ha detto:

    sono in con­tat­to con anche i fami­lia­ri di don­vi­to sia­mo su face­book e cmq potrei ave­re il tuo indi­riz­zo di posta ti man­do altro mate­ria­le le pro­ve che sta­gio­na­no tut­ti ma sic­co­me a taran­to non dan­no nes­suan infor­ma­zio­ne anche per gli avvo­ca­ti e mol­to dif­fi­ci­le aver­li e gli stes­si pom che con­dan­na­ro­no que­ste 8 per­so­ne sono gli stes­si che stan­no esa­mi­nan­do il sebai il kil­ler vero 

    e nata un asso­cia­zio­ne crea­ta dal­l’av­vo­ca­to faraon con­tro le ingiu­sti­zie del­la leg­ge voglia­mo dare al liber­ta’ a giu­sep­pe tinel­li e vin­cen­zo faiuo­lo ma sopra­tut­to dare a tut­ti gli 8 inno­cen­ti la loro digni­ta’ e sopra­tut­to rida­re ono­re a vin­cen­zo don­vi­to che si e’ ucci­so e que­sta vol­ta non deb­bo­no pas­sar­la liscia con un risar­ci­men­to che paghia­mo noi que­sta vol­ta deb­bo­no paga­re i loro sba­gli .….….… e da pre­met­te­re che ver­ran­no lascia­ti libe­ri solo quan­do rifa­ran­no tut­ti i pro­ces­si e solo dopo aver dichia­ra­to col­pe­vo­le il tuni­si­no solo allo­ra potran­no ave­re al liber­ta’ e intan­to stann­po in gale­ra tinel­li ha ten­ta­to il sui­ci­dio beven­do 4 litri di can­de­gi­na … ma per la mor­te di don­vi­to voglia­mo il col­pe­vo­le di chi lo ha ucci­so per­che’ per noi e sta­to un omi­ci­dio e que­sto deve esser­lo per tut­ti quel­li che stan­no in gale­ra da inno­cen­ti e si ucci­do­no .….….……c’e’ uan leg­ge dal 1989 dove si pos­so­no con­dan­na­re giu­di­ci per aver mes­so den­tro inno­cen­ti fino ad ora non c’e’ sta­to un solo pro­ce­di­men­to a loro cari­co … c’e’ al leg­ge e ora di usarla .….….……

  11. mario giuseppe rubino ha detto:

    più che un comm­men­to mi pia­ce­reb­be esse­re con­tat­ta­to per chie­der­vi con­si­gli uti­li al fine di diri­me­re una ingiu­sti­zia dai non pre­ce­den­ti nel­la sto­ria d’I­ta­lia che sto viven­do ormai da diver­si anni. Ho fat­to una serie di ricer­che per met­ter­mi in con­tat­to con Dome­ni­co Mor­ro­ne per chie­der­gli aiu­to ma non sono riu­sci­to a tro­va­re il suo reca­pi­to tele­fo­ni­co e nem­me­no il suo attua­le indi­riz­zo, La pre­go per­tan­to di con­tat­tar­mi al seguen­te nume­ro tele­fo­ni­co ————- oppu­re di scri­ve­re sul­la mia mail —————————
    atten­do cor­te­se riscon­tro, Mario Rubi­no. Ovvia­men­te sono feli­ce per come Dome­ni­co Mor­ro­ne sia riuu­sci­to a risol­ve­re l’in­fer­na­le vicen­da giu­di­zia­ria che si era improv­vi­sa­men­te abbat­tu­ta su di lui

    • franz ha detto:

      Sig. Rubi­no, ho tol­to i suoi rife­ri­men­ti dal com­men­to per pre­ser­va­re la sua pri­va­cy e le ho rispo­sto in pri­va­to. Nel­l’in­vi­tar­la a fare altret­tan­to, le augu­ro un buon fer­ra­go­sto. :bye:

  12. Raffaello ha detto:

    Ho sco­per­to il vostro sito cer­can­do infor­ma­zio­ni sul caso Dome­ni­co Mor­ro­ne o meglio sui suoi lega­li, ho visto che abbia­mo mol­ti inte­res­si in comu­ne e mi pia­ce­reb­be far cono­sce­re la mia espe­rien­za. Qua­lo­ra fos­se pos­si­bi­le, fate­mi ave­re un indi­riz­zo mail dove invia­re del mate­ria­le inte­res­san­te. Ho matu­ra­to ven­ti­due anni di “espe­rien­za” giu­di­zia­ria, 1/4 di essi tra­scor­si in vari car­ce­ri la mia non è una opi­nio­ne è una docu­men­ta­ta real­tà, se vi inte­res­sa pos­sia­mo proporla.
    Gra­zie del­l’at­ten­zio­ne e un gran­de … IN BOCCA AL LUPO E CHE CREPI!!!