>

Zitti zitti, alla camera stanno cercando ancora di fregare i blog!

E’ di lune­di que­sto arti­co­lo di Luca Spi­nel­li su Pun­to Informatico.

In sin­te­si, si par­la del decre­to incu­la-blog, par­to­ri­to sot­to la leg­ge Pro­di, poi gra­zie a Dio defun­to per la cadu­ta del gover­no, con il qua­le appun­to si ten­ta­va di fare sodo­mia dei blog­ger, costrin­gen­do il dia­rio per­so­na­le su inter­net a rien­tra­re sot­to la cate­go­ria del “pro­dot­to edi­to­ria­le” inve­ce che quel­la del “dico quel caz­zo che mi pare per­chè la Costi­tu­zio­ne me ne da il diritto!”

Ades­so si sco­pre che il bastar­do DDL sta anco­ra giran­do per la came­ra, nel silen­zio più totale.

I blog sono rima­sti una del­le poche fon­ti di libe­ra espres­sio­ne in que­sto pae­se ormai più simi­le ad uno sta­to di poli­zia che ad una demo­cra­zia (fini­sce tut­to in “zia”, ma non è che il pos­si­bi­le paren­ta­do mi consoli).

Se que­sto DDL dive­nis­se effet­ti­vo (cosa pro­ba­bi­le, dato che in Ita­lia ormai non si muo­ve più nul­la) i blog dovreb­be­ro fare veri e pro­pri sal­ti mor­ta­li per man­te­ne­re la pro­pria indi­pen­den­za, e pos­si­bi­li­tà di espri­me­re opi­nio­ni e pen­sie­ri sul­le cose di tut­ti i giorni.

E’ un pro­ble­ma gros­so… mol­to gros­so. Con­si­glio di leg­ge­re l’ar­ti­co­lo cita­to. E’ illuminante!

Tag Tech­no­ra­ti: , ,

Con­di­vi­di

5 Comments

  1. Sting ha detto:

    Ma dài, che poi i blog­ger potran­no incas­sa­re i finan­zia­men­ti all’e­di­to­ria.. (leg­ge del 1981)
    Bé, si, cioè… dopo aver lec­ca­to un sva­ria­ti culi poli­ti­ci e esse­re diven­ta­to un blog “di partito”!!

  2. Franco Giamba ha detto:

    Ciao Franz, ciao a tutti.
    Stia­mo arri­van­do ad una situa­zio­ne para­dos­sa­le. Il WEB, crea­to per il siste­ma (mili­ta­re), è diven­ta­to di domi­nio pub­bli­co (gra­zie al cie­lo). Ora il siste­ma ITALIA .… si sta accor­gen­do che esi­ste (meno male SOLO ora in ritar­do cro­ni­co .… del resto sia­mo il pae­se con la clas­se diri­gen­te più vetu­sta ke, FORSE, sa accen­der­lo un PC).

    Con­si­de­ra­zio­ne. Nel bel pae­se, sul con­fi­ne VATICANCATTO/CAPITAL/COMUNIS da SEMPRE il pote­re ha gio­ca­to un ruo­lo deci­si­vo su quel­lo ke NOI cit­ta­di­ni pote­va­mo “pen­sa­re”, “vede­re” e “SAPERE”. Nasco­no leg­gi ke finan­zia­no la car­ta stam­pa­ta (facen­do­la pro­li­fe­ra­re e … “cer­ca­re un ago (noti­zia) in un paglia­io (testa­te)” si sà .…). Inte­res­san­te è ke un tem­po si dice­va “per ave­re un qua­dro rea­le del­le noti­zie leg­go 2 o 3 quo­ti­dia­ni”. OGGI … non so quan­ti sareb­be­ro da sfo­glia­re sen­za SAPERE qua­le sia l’og­get­ti­vi­tà del­la noti­zia. Le tele­vi­sio­ni? In mano ai poli­ti­ci con infor­ma­zio­ne “mac­chiet­ta”. Insom­ma la mora­le è ke dove la guar­di la guar­di, la noti­zia ke ti arri­va, è sta­ta pre­ven­ti­va­men­te mani­po­la­ta da una serie di nor­me (il siste­ma di rego­la­men­ta­zio­ne del­l’in­for­ma­zio­ne ita­lia­na in gene­ra­le) ke la fa arri­va­re a NOI fil­tra­ta come voglio­no. I com­men­ti, sono standardizzati.

    Mai nota­to ke nel­le discus­sio­ni tra ami­ci ven­go­no fuo­ri com­men­ti ke … COME CAZZO FANNO A NON VENIRE ESPRESSI da NESSUNO duran­te l’ ”infor­ma­zio­ne con­ven­zio­na­le”? Esem­pi a caz­zo .… “La sani­tà lom­bar­da è la miglio­re … bla bla” .. COME CAZZO E’ KE QUALKE poli­ti­co LOMBARDO VA A FARSI CURARE IN SVIZZERA se vive nel­la regio­ne dove è la miglio­re? .… E NESSUNO LO FA NOTARE???. Altri com­men­ti “tra ami­ci” si pos­so­no ripor­ta­re QUI ma pen­so ke li ave­te fat­ti pure voi ste con­si­de­ra­zio­ni no?

    Arri­via­mo al “QUI” del­la riga pre­ce­den­te. Già QUI da Franz (piut­to­sto ke in altri blog) UN BLOG. I nostri … cari “pilo­ti” Ita­lia … si sono accor­ti ke gira­no com­men­ti “non con­ven­zio­na­li”. Le doman­de ke ci ponia­mo .… sono quel­le ke vor­rem­mo por­re a LORO ma .…. nes­su­no ke fa infor­ma­zio­ne .… cam­bia una vir­go­la alla doman­da ke il poli­ti­co ed il suo uffi­cio han­no PREVENTIVAMENTE CONCORDATO con il “gior­na­li­sta”!

    QUI le noti­zie ke NON han­no avu­to spa­zio sui “cana­li infor­ma­ti­vi” gira­no. E tra noi ci si fa doman­de … si com­men­ta­no. CAZZO han­no lavo­ra­to tan­to per met­te­re l’in­for­ma­zio­ne sui bina­ri volu­ti e ora .….? Con il WEB si arri­va a vani­fi­ca­re il lavo­ro?? Ma no dai non dispe­ria­mo, met­tia­mo qual­ke nor­ma, qual­che ddl qui e la e … vedre­te ke tut­to rien­tre­rà nei “cri­te­ri stabiliti”.

    Sape­te cosa mi fa .… sor­ri­de­re.…? I “gior­na­li­sti” ke dovreb­be­ro inve­sti­ga­re sul­la noti­zia (inten­do solo infor­mar­si … sareb­be il mini­mo se poi voglio­no infor­ma­re NOI no?) spes­so … NON SANNO man­co di cosa par­la­no (esi­le­ran­ti i fuo­ri onda … in cui … kie­do­no li attor­no ad altre trou­pe tele­vi­si­ve come è anda­ta e can­di­da­men­te dico­no di non sape­re una cip­pa lip­pa!) Ho tro­va­to più “inve­sti­ga­zio­ne” sui blog, dove i vari Franz cer­ca­no arti­co­li e noti­zie ke par­la­no del­l’ar­go­men­to e NON ripor­ta­no “per sen­ti­to dire”. Sape­te in alcu­ne occa­sio­ni ho tro­va­to, all’e­ste­ro (mia moglie è tede­sca), noti­zie ke riguar­da­va­no l’I­ta­lia; io non ne sape­vo nul­la (fac­cio poco testo per­kè non sono uno dei più infor­ma­ti for­se); tor­na­to ne par­la­vo ad ami­ci (+ infor­ma­ti di me) e pure loro non sape­va­no, a distan­za di mesi poi .… veni­va data la noti­zia. Un esem­pio ke mi è rima­sto impres­so + di altri fu anni fa; Al TG in GER sen­to ke l’e­ser­ci­to pre­si­dia i lavo­ri alla vil­la in Sar­de­gna del pre­mier ita­lia­no di allo­ra; i lavo­ri con­si­sto­no nel fare, a spe­se del­lo sta­to Ita­lia, una dar­se­na pro­tet­ta di appro­do a navi da cro­cie­ra. Bel­la è la rea­zio­ne nel­le rispo­ste ai gior­na­li­sti, vera­men­te stiz­zi­to, (for­se i poli­ti­ci non sono abi­tua­ti a doman­de non pre­ven­ti­va­men­te con­cor­da­te) spie­gò come era impen­sa­bi­le rice­ve­re alti capi poli­ti­ci ed eco­no­mi­ci in modo non ade­gua­to. Era ovvio ke pagas­se l’I­ta­lia anke se era­no a casa sua i lavo­ri (anco­ra gra­zia ke non kie­se l’af­fit­to per­kè met­te­va a dispo­si­zio­ne del suo). L’e­ser­ci­to era li per­kè la popo­la­zio­ne “indi­ge­na” pro­te­sta­va. Mora­le quan­do lo dis­si a ami­ci e col­le­ghi .… mi pre­se­ro per il culo! ke caz­zo ave­vo capi­to? Poi, se BEN ricor­do, 4 o 5 mesi dopo pure qui in ITA la noti­zia cir­co­lò. Ke dire? Per una vol­ta dob­bia­mo rin­gra­zia­re di ave­re una clas­se diri­gen­te “anzia­not­ta” poco avvez­za alla tec­no­lo­gia. In que­sto modo … ci han­no lascia­to “assa­po­ra­re” le pos­si­bi­li­tà del WEB. Accor­ti in RITARDO del “pro­ble­ma” in ritar­do pon­go­no rime­dio .… spe­ria­mo ke il fat­to di aver­ci fat­to vede­re COSA offre il web in ter­mi­ni di infor­ma­zio­ne, ci fac­cia capi­re COSA si riskia di perdere.

    Ciao e scu­sa­te la mia prolissità.

  3. Franco Giambattista ha detto:

    Franz ti ho man­da­to l’in­te­ro mio com­men­to per posta. se voles­si sosti­tuir­lo. Così come è sta­to taglia­to dal soft­ware … mi fa sem­bra­re anco­ra + igno­ran­te d;)

    Poi can­cel­la­mi pure 

    Salu­ti

    • franz ha detto:

      Fat­to! Sei casca­to di nuo­vo nel­l’er­ro­re dei carat­te­ri “proi­bi­ti”. Usa le vir­go­let­te! Ciao e grazie 😉