>

Scoperta la causa del raffreddore: aiuta a combattere l’influenza. Quindi eliminiamola!

A pro­po­si­to di eme­ri­te por­ca­te che si pos­so­no leg­ge­re, bec­ca­te­vi que­sta sul­l’ANSA.

flu.gifIl soli­to grup­po di non meglio spe­ci­fi­ca­ti ricer­ca­to­ri, ha sco­per­to che il raf­fred­do­re (cioè l’in­sie­me di sin­to­mi cosid­det­to), non vie­ne cau­sa­to da un virus, ma dal­la rea­zio­ne del­l’or­ga­ni­smo allo stesso.
Con­te­stual­men­te que­sti “genia­li” scien­zia­ti, han­no anche capi­to che que­sta rea­zio­ne por­ta alla pro­du­zio­ne di una sostan­za da par­te del­l’or­ga­ni­smo, la vipe­ri­na, che pare sia mol­to uti­le a com­bat­te­re l’influenza.
Un esse­re uma­no nor­ma­le a que­sto pun­to si fareb­be veni­re qual­che dub­bio (non solo uno) tipo: ma vuoi vede­re che le malat­tie non sono pro­dot­te da un virus, ma viceversa?
Oppu­re: ma non è che il raf­fred­do­re è una rea­zio­ne del cor­po per non amma­lar­si di più con un’influenza?

No! A que­sti dece­re­bra­ti ipo­ce­fa­li l’u­ni­ca cosa che gli sal­ta in men­te è: cura­re il raffreddore.

Eh, già… se no come fan­no poi a ven­de­re il vac­ci­no antinfluenzale?

Con­di­vi­di