>

Codacons chiede un tetto per le giocate al Superenalotto: ma pensano o hanno i neuroni in ferie?

La noti­zia sul Cor­rie­re.

Il Supe­re­na­lot­to è diven­ta­to il rifu­gio oni­ri­co degli ita­lia­ni ter­ro­riz­za­ti dal­la cri­si. A gua­da­gnar­ci come sem­pre è soprat­tut­to lo sta­to (ma non noi, que­sto ormai dovreb­be esse­re chia­ro). A fron­te di 95 milio­ni di euro di mon­te­pre­mi infat­ti, lo Sta­to ne incas­sa 347.

Il Coda­cons chie­de di sta­bi­li­re un tet­to mas­si­mo per­so­na­le per le pun­ta­te al Supe­re­na­lot­to. Il prin­ci­pio può anche ave­re un sen­so, macer­te pro­po­ste dimo­stra­no solo che chi le fa non ha i neu­ro­ni collegati.

Come si può pen­sa­re di con­trol­la­re il tet­to per­so­na­le di chi gio­ca? Sareb­be pos­si­bi­le solo col­le­gan­do un codi­ce per­so­na­le ad ogni sin­go­lo gio­ca­to­re, da con­trol­la­re IN TEMPO REALE PRIMA del­la gio­ca­ta, pre­via esi­bi­zio­ne di un docu­men­to di iden­ti­tà. E secon­do il coda­cons uno sta­to che ha avo­ca­to a sè i pro­ven­ti del gio­co d’az­zar­do (le mac­chi­net­te video­po­ker sono sta­te rese pri­ma ille­ga­li, e poi lega­liz­za­te a segui­to del­l’av­ve­nu­ta sta­ta­liz­za­zio­ne), pos­sa aver voglia di spen­de­re par­te di quei 252 milio­ni di euro di uti­le net­to sul­le gio­ca­te, per stra­vol­ge­re e rifa­re soft­ware e procedure?

Sen­za con­ta­re il fat­to che in que­sto caso il calo dei pro­ven­ti dovu­to alla per­ce­zio­ne del con­trol­lo da par­te dei gio­ca­to­ri sareb­be a dir poco massiccio.

Ma per­chè la gen­te pri­ma di par­la­re non met­te in con­nes­sio­ne anche solo tre neuroni?

Con­di­vi­di

8 Comments

  1. the_highlander ha detto:

    Io dico che è ver­go­gno­so che lo sta­to abbia lega­liz­za­to le mac­chi­net­te per gio­ca­re d’az­zar­do… capi­sco il det­to “ogni minu­to nasce un cuc­co e bea­to chi se lo cuc­ca”, però mi sem­bra esagerato.
    Altri modi per far spen­de­re sol­di, incre­di­bi­li ma veri da testi­mo­nian­za diret­ta: in tre­no una ragaz­za cari­na con­ti­nua­va a ridac­chia­re e a leg­ge­re e spe­di­re sms… subi­to pen­so che sicu­ra­men­te un “pia­cio­ne” fa il casca­mor­to man­dan­do sms spi­ri­to­si (rego­la n° 1: fal­le ride­re). Dopo un po’ si gira ver­so di me e mi chie­de se secon­do me il con­te­nu­to di cal­cio è più alto nel lat­te o nel­la tele­vi­sio­ne. Io sono un po’ come i vec­chi die­sel, e all’i­ni­zio non capi­sco se c’è o ci fa… chie­do spie­ga­zio­ni sor­ri­den­do alla sim­pa­ti­cis­si­ma bat­tu­ta. Insom­ma sta tipa si era abbo­na­ta ad un’of­fer­ta di una nota com­pa­gnia tele­fo­ni­ca di tre let­te­re che comin­cia con T e fini­sce con M dove pote­vi vin­ce­re una 500 nuo­va se rispon­de­vi a que­sti sim­pa­ti­ci que­si­ti. Pec­ca­to che il costo del sms era di 1 euro e mez­zo. Mi sono fat­to tan­te domande.

  2. blogattelle ha detto:

    giu­sto il rilie­vo tec­ni­co, ancor piú quel­lo sui pove­ri neu­ro­ni del coda­cons; il cor­rie­re oggi ne ripro­po­ne, amplian­do­le, le scioc­chez­zuo­le e per mag­gior com­ple­tez­za si può leg­ge­re che quei sol­di basta­no appe­na per com­pe­rar­si casa ‑e poi come vivi?; …pez­zen­te di un superenalotto!

    • franz ha detto:

      Let­to l’ar­ti­co­lo, sono con­ten­to per quel­lo che si gode la vin­ci­ta. Vor­rei però sape­re come mai il coda­cons si scal­da tan­to per una cosa che una vol­ta ogni tan­to da’ da man­gia­re a qual­cu­no. Dove caz­zo sono sta­ti i lor signo­ri per tut­to que­sto tem­po in cui i video poker han­no rovi­na­to mol­ta più gente?

  3. anna ha detto:

    “CODACONS, CLASS ACTION PER GIOCATORI ROVINATI – Dopo l’e­spo­sto pre­sen­ta­to mar­te­dì alla Pro­cu­ra di Roma sul pre­mio del Supe­re­na­lot­to, il pre­si­den­te del Coda­cons, Car­lo Rien­zi, ha reso noto che l’uf­fi­cio lega­le del­la asso­cia­zio­ne “sta stu­dian­do la pos­si­bi­li­tà di inten­ta­re una class action in favo­re dei gio­ca­to­ri rovi­na­ti dal Supe­re­na­lot­to, non appe­na entre­rà in vigo­re la leg­ge sul­le azio­ni col­let­ti­ve”. “Si pen­si a tut­ti colo­ro che, nel­la spe­ran­za di vin­ci­te stra­to­sfe­ri­che, han­no già spe­so tut­to lo sti­pen­dio o la pen­sio­ne di otto­bre pun­tan­do cifre ele­va­te e si ritro­va­no ora con il por­ta­fo­gli vuo­to e bol­let­te, rate e mutui da paga­re. Con­ser­van­do le rice­vu­te di tali gio­ca­te – pro­se­gue Rien­zi – i cit­ta­di­ni rovi­na­ti dal Supe­re­na­lot­to potran­no adi­re all’a­zio­ne lega­le attual­men­te in fase di stu­dio, soste­nen­do in Tri­bu­na­le come il gio­co si sia tra­sfor­ma­to in qual­co­sa di trop­po simi­le al gio­co d’az­zar­do, a cau­sa del mon­te­pre­mi ecces­si­va­men­te ele­va­to rispet­to a un prin­ci­pio di lega­li­tà secon­do cui un con­cor­so a pre­mi lega­to esclu­si­va­men­te all’a­lea non può met­te­re in palio un pre­mio in dena­ro così sproporzionato”.

    • Lukas ha detto:

      Cara Anna, sin­ce­ra­men­te NESSUNO obbli­ga a giocare.…e se tan­ti si sono rovi­na­ti per­che’ han­no mes­so dei 100–300 euro a gio­ca­ta spe­ran­do di vin­ce­re (CHE COMUNQUE NON VI ERA ALCUN DUBBIO CHE VINCESSE QUALCUNO DA PALERMO, NAPOLI O CATANIA…E COSI E’ STATO!!!). Ognu­no e’ coscien­te di cio’ che fa.…quindi, se pen­sa che sia meglio pun­ta­re la pro­pria casa per poter vin­ce­re tan­ti sol­di, beh.…perso tut­to che non rom­pa le OO!!!! COdA­CONS sareb­be meglio faces­se qual­che cau­sa piu’ sen­sa­ta inve­ce, tipo anda­re con­tro le bastar­da­te che fan­no i comu­ni e i vigi­li urba­ni (mul­te alla fer­ma­ta di 3 minu­ti per una necessita’…velox nasco­sti SULLE TANGENZIALI, vera truf­fa del­l’an­no in quan­to i vigi­li urba­ni NON sono la POLIZIA STRADALE uni­co orga­no del Mini­ste­ro del­l’In­ter­no auto­riz­za­to e MENZIONATO come uni­co respon­sa­bi­le del­l’u­ti­liz­zo di auto­ve­lox su auto­stra­de e super­stra­de, ma facen­do ACCORDI con i pre­fet­ti i qua­li DECLASSANO le super­stra­de da sta­ta­li a stra­de pro­vin­cia­li per pez­zi di 1 o 2 km!!!!) Se ci fos­se un vero risul­ta­to sul­la sicu­rez­za, ci sareb­be­ro meno inci­den­ti no??? inve­ce no! Anche per­che’ per ave­re meno inci­den­ti si deve: 1 con­trol­la­re meglio a chi si da’ o rin­no­va la paten­te (sia a neo­pa­ten­ta­ti sia gli over 70!!!) 2 fer­ma­re con tele­la­ser chi cor­re e mul­tar­lo o riti­rar­gli la paten­te subito.…non ser­ve rice­ve­re una mul­ta da 500euro 5 mesi dopo che hai inve­sti­to due o tre pedo­ni ai 90 in cen­tro! NO?!?!?!?

      • franz ha detto:

        Oltre a quan­to già det­to per l’al­tro tuo com­men­to, che vale anche per que­sto, mi tro­vi mol­to, ma mol­to d’ac­cor­do, spe­cial­men­te sul­l’ul­ti­ma tua osservazione.