>

Ogm: il gene Terminator non è un film 6 – Colture estensive 2

Se tut­to il mon­do deci­des­se di ali­men­tar­si come fan­no Europa e Stati Uniti, non ci sareb­be più spa­zio per gli esse­ri uma­ni. Per alle­va­re una vac­ca, occor­ro­no come già det­to cir­ca tre ton­nel­la­te di col­tu­re, in quat­tro anni. La vac­ca cre­sce a rit­mo for­za­to ed acce­le­ra­to, oltre a quel­lo che dovreb­be man­gia­re si bec­ca qual­che quin­ta­le tra anti­bio­ti­ci e addi­ti­vi chi­mi­ci (ormo­ni e altre schi­fez­ze), se no col cavo­lo che in quat­tro anni potreb­be diven­ta­re una vac­ca adul­ta, vie­ne cre­sciu­ta in un cubi­co­lo di dimen­sio­ni appe­na suf­fi­cien­ti a per­met­ter­le di sta­re in pie­di, ingan­na­ta sui cicli sonno/veglia e quan­te altre brut­tu­re vi pos­so­no veni­re in men­te. Il mor­bo del­la muc­ca paz­za e altre cari­ne­rie simi­li non sono poi cose così stra­ne, con­si­de­ra­to ciò.

In più un’in­te­ra legio­ne di defi­cien­ti sostie­ne il che il cor­po uma­no ha biso­gno di man­gia­re car­ne con una caden­za mostruo­sa, sal­vo poi dire che “non biso­gna esa­ge­ra­re”, per­chè man­gia­re trop­pa car­ne por­ta a pro­ble­mi fisi­ci di ogni gene­re, dal­l’ec­ces­so di aci­di uri­ci (got­ta) al can­cro all’intestino.

Non occor­re esse­re dei mate­ma­ti­ci di ber­ke­ley per capi­re che se India e Cina deci­des­se­ro anche loro per la fet­ti­na gior­na­lie­ra, non baste­reb­be l’in­te­ro pia­ne­ta per pro­dur­re abba­stan­za forag­gio per far cre­sce­re tut­to il bestia­me necessario.

Ma ovvia­men­te arri­va­no loro, i sal­va­to­ri del bian­co­sta­to, quel­li dell’OGM, che per­met­te col­tu­re esten­si­ve e a gran­dis­si­ma resa, gran­dis­si­ma bal­la, oltre­tut­to scon­fes­sa­ta in mol­ti casi.

L’Italia sem­bra­va esser­si sal­va­ta fino­ra, ma zit­ti zit­ti, al gover­no stan­no riu­scen­do a per­met­te­re l’ac­ces­so alle col­tu­re OGM anche da noi. I segna­li sono chia­ri, ne tro­va­te uno qui.

Il dio dol­la­ro tra­mon­ta, lun­ga vita all’euro!

- CONTINUA (mi sem­bra ovvio…) -

Condividi