>

Bambini scomparsi: non esiste solo Denise

Sem­bra che sia spa­ri­ta solo lei. Su segna­la­zio­ne di Ste­phen, ho fat­to qual­che ricerca.

Il feno­me­no del­la spa­ri­zio­ne di bam­bi­ni e mino­ri in gene­re in Ita­lia non è da sottovalutare.
For­se la cosa non è da pri­ma pagi­na, nel­le sca­la di prio­ri­tà del­la stam­pa, ma meri­ta un pensierino.

I nume­ri? Bel­li tosti: in fasce d’e­tà com­pre­se tra 0 e 17 anni, dal 2005 è un feno­me­no in cre­sci­ta semie­spo­nen­zia­le: 491 nel 2005, 644 nel 2006, 989 nel 2007. Nel 2008, al 1 Apri­le era­no 368. Tro­va­te il docu­men­to del­la dire­zio­ne cen­tra­le poli­zia cri­mi­na­le qui.

La rifles­sio­ne nasce spon­ta­nea, alla visio­ne di que­sti nume­ri. Per­chè la stam­pa uffi­cia­le si occu­pa esclu­si­va­men­te di Deni­se (tra l’al­tro ripor­tan­do noti­zie ine­sat­te: la bam­bi­na con­tra­ria­men­te a quan­to det­to in pri­ma istan­za e poi smen­ti­to, NON par­la­va italiano) ?

E’ la soli­ta sto­ria. Deni­se la cono­sco­no tut­ti, gli altri 368 no.

Mah, chis­sà come mai…

Con­di­vi­di