legge dell’ottava

Fare salti d’Ottava per cogliere il Meraviglioso – by Giuseppe

Francesco Franz Amato Fare salti d’Ottava per cogliere il Meraviglioso   by GiuseppeProviamo a ricordare quante volte, nella vita, abbiamo fatto sforzi incredibili per raggiungere qualcosa che ci stava particolarmente a cuore.

E, tornando indietro a quei ricordi, sicuramente ci sovverrà l’atmosfera di meraviglia che, aureolata, circondava ogni gesto, ogni parola…ogni sensazione ed emozione.

Chi di noi non ha fatto un lungo viaggio per appagare un desiderio, rinunciato a dormire o vissuto momenti d’attesa sotto la pioggia; oppure sopportato il caldo, il freddo e la fatica per raggiungere un obiettivo, per un amore…per un “contatto”.

Sempre, dietro…

Tagliarsi i capelli a volte annulla il cambiamento

Francesco Franz Amato Tagliarsi i capelli a volte annulla il cambiamentoE’ una cosa che tipicamente fanno le donne (ma anche alcuni uomini che li portano lunghi): tagliarsi i capelli, con l’intenzione di iniziare da questo atto un cambiamento; solo che, a volte, il cambiamento si ferma lì, al taglio dei capelli, e non prosegue verso l’interno.

Personalmente credo che ciò sia dovuto alla motivazione (tanto per cambiare), alla disposizione interiore con cui ci si approccia a un atto come questo che, pur sembrando del tutto banale, ha invece ripercussioni molto più profonde di quanto non…

Dalle nebbie del tempo: non offrire punte

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel maggio 2010.

Movimento circolare, respirazione circolare: non offrire punte.

Pubblicato originariamente il: 29/05/10.

Francesco Franz Amato Dalle nebbie del tempo: non offrire punte

La foto qui a fianco non è un montaggio, ve lo posso assicurare.

Nel praticare Aikido, una delle cose più difficili è non creare “punte”; nelle cadute, crearne una con un’articolazione significa offrire un punto su cui la forza d’urto con il terreno si può scaricare, creando danni fisici.

Nelle tecniche, creare una punta significa interrompere il naturale fluire del movimento e quindi offire una…

Vivere nel passato non aiuta a crescere

Francesco Franz Amato Vivere nel passato non aiuta a crescereE’ una considerazione che, dopo aver visto Midnight in Paris, non può che sorgere spontanea. Il passato ha generato ciò che esiste ora, ovvio, ma è anche vero che ciò che è il nostro presente, oltre che di ciò che è stato, è soprattutto funzione di ciò verso cui ci muoviamo.

Intendo dire con questo che secondo me non è il passato a produrre il presente; semplicemente… lo precede. Intendiamoci: ciò che eravamo ieri fa parte di ciò che siamo oggi ma, grazie a Dio,…

Momo. Michael Ende, i misteri del tempo e della legge dell’ottava

Francesco Franz Amato Momo. Michael Ende, i misteri del tempo e della legge dellottavaUn’opera davvero particolare. Delicata, ma densa di significati e concetti, espressi in modo a volte criptico, a volte fiabesco. Comunque un lavoro denso di contenuti, da parte di qualcuno che aveva capito più che qualcosa.

La storia di Momo, ragazzina solitaria che sa ascoltare, che tutti amano per questa ragione. Lei ascolta per davvero e, proprio per questo, mette i propri interlocutori davanti allo specchio, quasi un catalizzatore di consapevolezza, che rende chi le parla rapidamente conscio di quello che dice e, di conseguenza, altrettanto…

C’è un momento per fare e uno per progettare…

Francesco Franz Amato Cè un momento per fare e uno per progettare...…Il problema è distinguerli. Alla base di tutto, come sempre, c’è l’osservazione. Osservazione di se stessi, soprattutto, ma anche di quello che accade intorno a noi.

Il cuore della faccenda è costituito dal ritmo. Tutto ha un ritmo: la Terra, i pianeti, il Sole stesso… e noi. Se ci ascoltiamo, ovvero stiamo attenti a quello che ci accade all’interno, possiamo osservare che, in alcuni momenti, è più facile progettare che mettere in atto, mentre in altri succede esattamente il contrario.

Fare e…

Accelerare la propria energia

Francesco Franz Amato Accelerare la propria energiaLa nostra energia ha una tendenza: seguire la via di minor resistenza. Il che, in termini economici, potrebbe non essere del tutto errato, se non fosse che, seguendo questo tipo di “trend“, si finisce… per non fare più un cazzo.

Diciamo che, ad un certo punto, parte la festa del rinvio: questo lo faccio domani, questo non ho voglia, per questa cosa sono troppo stanco… una corsa al rallentamento per cui ogni cosa diventa più difficile, più pesante. Si ha…

Buona serata: con David Hykes in Arc Descents

Francesco Franz Amato Buona serata: con David Hykes in Arc DescentsQuesto brano non è per tutti, ve lo dico subito. Non ha nulla di emotivo. O meglio, ce l’ha ma non è quello che si stuzzica col culo delle veline, in quanto sfrutta una vera e propria simbologia acustica molto particolare. Lo definirei un esempio di tecnologia interiore.

Va ascoltato con la mente e il cuore collegati assieme, altrimenti risulta un’accozzaglia di dissonanze.

Sentirete, specialmente nella seconda parte, delle note che, come dice il titolo, discendono, sopra un tappeto armonico. Le note discendenti sono strutturate…

Passaggio al limite, sforzo, potenziale di soglia e ottave.

Francesco Franz Amato Passaggio al limite, sforzo, potenziale di soglia e ottave.Lungi da me l’idea di mettermi a spiegare la legge dell’ottava, anche perchè non ho capito gran che neppure io. Ciò che però ho compreso di questo grandissimo casino è qualcosa che mi ha spiegato molti aspetti della vita e che mi è molto utile applicare.

Nel passaggio di un limite in particolar modo, questa legge interviene in modo massiccio. E’ a carico proprio della legge dell’ottava infatti tutta la dinamica che si viene a creare ogni volta che vogliamo fare qualcosa.

Per spiegare in sommi capi, prendiamo la tastiera di un pianoforte, come quella in figura.

Le note, si sa, sono 7 (un sacco di cose nella vita riflettono questo numero: i 7 colori della luce, i 7 giorni della settimana, le 7 note musicali, i 7 nani…). Tra una nota e l’altra, l’intervallo di frequenze che le contraddistinguono si muove secondo un rapporto ben preciso, detto “tono”. Tra il Do e il Re c’è un tono, tra il Re ed il Mi c’è un tono e così via.

Vi sono però due intervalli tra note, più precisamente tra il Mi ed il Fa e tra il Si ed il Do della scala successiva, che valgono la metà, e vengono infatti detti “semitoni”.

Sulla tastiera di un pianoforte questo è particolarmente evidente dato che manca un tasto nero, quello appunto dei semitoni. L’intervallo tra il Do ed il Do successivo è detto “ottava”, perchè contando le note, il Do successivo è l’ottava nota.

Questo aspetto riflette qualcosa di vero, di valido, per molto più che non la scala musicale. Avete mai fatto caso che, ogni volta che decidete di fare qualcosa, qualunque cosa, se non avete una decisione significativa, ad un certo punto succede qualcosa per cui cambiate idea o comunque l’azione cambia?

Quando ci si imbarca in un progetto, occorre un certo grado di determinazione per portarlo a termine, per affrontare e superare le difficoltà. Se questa determinazione non è sufficiente, il progetto naufraga.

Più è importante il progetto e più questa cosa è evidente.

La similitudine con la scala del pianoforte ci permette di comprendere che ci sono due punti “cruciali”. Fatto 7 l’intera azione dall’inizio alla fine, a 3/7 dall’inizio, di solito ci troviamo ad affrontare un ostacolo particolare; può essere un colpo di sfiga o qualunque altra cosa. Ma se osserviamo attentamente è un “accidente” che si fa notare, che svetta rispetto agli altri che abbiamo incontrato fino a quel momento.

Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!

Testi pubblicati

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.


Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Istruzioni d’uso del blog

Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate

Articoli random

Scoporoscopo in linea per la prossima settimana

kamasutra

In alto a destra nel menu oppure cliccando sull’immagine qui sotto.